La Domenica del Bacucco: L’Eco di Paperopoli; rifiuti; Cantine Aperte; Sara Ciutto; Pan di Zucchero

Rifiuti

Riceviamo da Marco e Jona queste foto scattate venerdì sera e sabato mattina. La zona è quella sull’argine, dietro la Banca della piazza. Grazie

marco trivini passeggiata sull'argine venerdì 21.30 zona p gaspari

300520152543 rosta 1

300520152541 rosta 3

n.d.b. sottolineiamo due cose: come ci siano imbecilli che sporcano la nostra cittadina senza ritegno e che meriterebbero calci e altro, e come vi sia sensibilità di latisanesi che amano la nostra cittadina e si indignano (ad ore diverse) e ce lo segnalano. grazie ai secondi, vaf  ai primi.

Sara Ciutto

sara & co

Prima giornata di riprese del video TUTTI I DESIDERI di Sara Ciutto terminata. Oggi e domani lunedì si conclude; molti le ragazze ed i ragazzi accorsi a Lignano, zona Faro, per aiutare la giovane cantante latisanese e fare da comparse durante le riprese del video musicale che verrà presentato alla Terrazza a Mare. Un grosso impegno reso possibile dalla disponibilità di molti e del Comune di Lignano e altre Istituzioni. A breve l’anteprima…

Pan di Zucchero

Da: Emanuela Fantin: Festa del 2 giugno Pan di Zucchero Onlus —  Buona sera, volevo chiedere se era possibile pubblicizzare sulla sua pagina il seguente evento: Alle celebrazioni per la ricorrenza del 2 giugno, nel Parco Gaspari dalle ore 9 sarà presente anche il nostro stand dell’associazione Pan di Zucchero Onlus dove potrete trovare tanti oggetti carini che ci sono stati donati, acquistabili con un contributo solidale. L’intero ricavato verrà devoluto ai progetti a sostegno delle famiglie del territorio in difficoltà economiche. Venite a fare una passeggiata dato che sarà anche una bella giornata! Grazie, Emanuela Fantin

2 giugno sport

L’Eco di Paperopoli

l'eco_di_paperopoli

Domenica 24 maggio

Le manifestazioni dedicate alla Grande Guerra e a Dante ancora in cronaca, con gli ultimi appuntamenti. Poi la presentazione del Bilancio di previsione, in consiglio venerdì scorso, da parte del Sindaco che annuncia di non aumentare le aliquote delle tasse. Ci mancherebbe altro! Alcuni servizi dati in appalto; non so se è la scelta giusta, forse si risparmia ma non si crea occupazione locale.

Lunedì 25 maggio

Nulla sul Messaggero.

Martedì 26 maggio

Il bilancio di previsione viene illustrato, con la foto dell’incompiuta della Caserma dei Vigili del Fuoco; bilancio tirato all’osso e senza grossi investimenti e ancora si punta sulla grande Città della Salute dal primo lotto di 6 milioni di euro. Previste opera di manutenzione per scuola strade e cimiteri.

Mercoledì 27 maggio

Benigno parla dell’Ospedale e dei motivi che devono indurre la Regione a privilegiare Latisana anziché Palmanova, proprio nel giorno che vede la Regione discutere del Punto Nascita grazie all’iniziativa dei grillini in Regione, e del Comitato qui a Latisana. Citato anche l’appuntamento per addetti ai lavori in Municipio, mercoledì per parlare di finanziamenti e burocrazia fiscale.

Giovedì 28 maggio

Una breve per annunciare il saggio degli allievi della Scuola di Musica, giovedì. Ampio spazio per la cronaca da Trieste della seduta del Consiglio Regionale dove si parlava anche del Punto Nascita di Latisana; ribadita dalla maggioranza la volontà di decidere con calma e di confermare i reparti di urgenza sia a Latisana che a Palmanova. Nulla di fatto insomma nonostante l’attacco del Movimento 5 Stelle che supportava il Comitato Nascere a Latisana. Il Prefetto interviene sul problema dei rifiuti che si accumulano contro il ponte ferroviario, nel Fiume Tagliamento a Latisana, e lo fa con una lettera a tutti gli enti interessati; giovedì il Sindaco era in Regione a parlare di questo. Auto a fuoco a Paludo, solo danni per fortuna. Morto un giovane, 49 anni, imprenditore tedesco da anni in Aprilia Marittima, morte per cause naturali. Mandi. Latisana 2016 venerdì sera al Polifunzionale, l’annuncio trova spazio in cronaca.

Venerdì 29 maggio

Cronaca dell’incontro in Regione per parlare della “diga” sotto il ponte ferroviario e anche quello stradale: si va verso una soluzione almeno biennale di manutenzione ordinaria, insomma un “cappello” normativo che permetterebbe di intervenire con le autorizzazioni a monte e senza tempo. Ci vuole uno di Udine per capire che va fatto così?

Sabato 30 maggio

Il rancio del soldato e le attività di rievocazione della Grande Guerra nell’articolo in cronaca; poi l’iniziativa “Disegnare Diritti” che ha visto coinvolte le scuole.

Turismo: Shaurli inaugura a Buttrio “Cantine Aperte 2015” In Fvg

Oggi e domenica la 23.ma edizione di “Cantine Aperte”, promossa dal Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia per illustrare al grande pubblico il meglio della viticoltura FVG all’insegna del motto “Vedi cosa bevi”. A proporre i vini d’eccellenza di tutto il Friuli Venezia Giulia saranno ben 65 aziende (9 nel Pordenonese, una a Trieste, 18 nell’Isontino e 37 nell’Udinese) con la possibilità per gli enoturisti di visite (domenica dalla 10 alle 18), degustazioni ed altri appuntamenti dedicati al mondo vitivinicolo e alla cultura del buon bere, dalla Grave ai Colli orientali, dal Carso alla Docg Rosazzo. Ad inaugurare idealmente “Cantine Aperte” è stato l’assessore regionale alla Risorse agricole e rurali Cristiano Shaurli, che nella Tenuta Sottomonte di Buttrio, cantina che partecipa attivamente all’evento, ha piantato assieme al titolare, Alberto d’Attimis, un giovane vitigno di Refosco dal peduncolo rosso. “L’agricoltura vive un’attenzione incredibile e un momento particolare – ha osservato l’assessore – anche alla luce dei dati comunicati oggi dall’Istat, che ‘parlano’ di un +6 per cento di valore aggiunto congiunturale per il settore primario”. Un settore vitivinicolo, ha aggiunto, che nei 23 anni in cui è stato accompagnato in Friuli Venezia Giulia dalla manifestazione di Cantine Aperte è profondamente mutato: “oggi infatti non si parla solo di cultura enoica, ma di produzioni vinicole, e più in generale di agricoltura, che ha assunto una prospettiva interdisciplinare, fondendosi e coniugandosi con il territorio e il comparto turistico”. Al contempo, al mondo agricolo, la Regione sta dando “segnali importanti”, ha sottolineato Shaurli, ricordando che nell’ambito del Programma di sviluppo rurale/Psr 2014-2020 (comunque in attesa del “via formale” da parte delle autorità di Bruxelles, che dovrebbe giungere a breve) la Giunta regionale ha approvato proprio nella giornata di oggi la misura per la “Gestione sostenibile dei pascoli per la tutela climatica”, che fa seguito a quella, da poco varata, sull’agricoltura biologica. Cantine Aperte edizione 2015 quest’anno dedica una particolare attenzione al mondo femminile e “fa squadra” con una giovane azienda friulana che ha brevettato una singolare packaging delle bottiglie in grado di “evolversi” in oggetto d’arredamento di design, tra l’altro premiato con la “menzione d’onore” alla 13.ma edizione del “Compasso d’oro”, considerato il più prestigioso premio internazionale del design. Si tratta di Cavò, elementi modulari in legno che oltre da che fare da scatola per trasporto e regalo, diventa cantinetta con soluzioni intelligente ed esteticamente molto gradevoli. Che dire inoltre della tenuta Conte d’Attimis Maniago? Situata in posizione splendida, tutta esposta a sud con le colline che la riparano dalla bora e dalla tramontana, l’azienda è curata e produce ottimi vini, anche se lo splendore della casa e della cantina storia davvero non ha eguali in regione. Abbiamo avuto il privilegio di fare degli assaggi ( di valore assoluto il suo Pignolo 2008), nella sala da pranzo della parte nobile della casa, in un’ambientazione che mette i brividi. Bella giornata e cantina da visitare, magari su appuntamento.

anteprima 1

anteprima 2

anteprima 4

anteprima 3.

anteprima 5

anteprima 6

anteprima 7

Condividi il post!

PinIt