Laboratorio Tagliamento: che fine ha fatto?

Laboratorio Tagliamento fantasma

Aspettiamo da mesi ormai l’esito dei lavori della Commissione Regionale promossa dall’Assessore De Anna e che venne presentata anche a Latisana nel corso di un summit con l’amministrazione comunale; si parlava di tempi stretti ed era maggio del 2010; poi le prime riunioni ( luglio 2010), di 3 mesi per avere le conclusioni,  poi le prime polemiche sia sulla presenza degli ambientalisti che sulla segretezza delle riunioni. Poi il nulla, fino a ieri quando il vice presidente della Regione Luca Ciriani è uscito allo scoperto parlando di progetti faraonici, costosi, dai tempi lunghi e praticamente irrealizzabili. Ma ci stanno prendendo in giro? Ancora una volta? Voi che ne dite? Micaela Sette sindaca di Latisana (in scadenza) cosa ne dice? Laboratorio Tagliamento o Dimenticatoio Tagliamento?

Friuli Elettro Impianti e incaz..volature varie     (leggi tutto)



Devono essere veramente incavolati i dipendenti della Friuli Elettroimpianti, vuoi per il fallimento che preclude un futuro tranquillo, vuoi per il ritardo nel percepire quanto loro spetta a livello stipendi e cassa integrazione. Ma a qualcuno brucia anche l’aspetto meno importante della vicenda, quello politico amministrativo. Ieri sulle pagine del Messaggero era intervenuta la Sindaca Micaela Sette, con  frasi accorate e partecipate ed oggi, purtroppo in forma anonima, ma senza offese e quindi pubblicabile, interviene un nostro lettore, che dice: “Il commento di ieri della Sindaca sull’articolo del Messaggero di  ieri sul fallimento della Friuli Elettroimpianti è del tutto  inopportuno. Non abbiamo mai sentito ne visto la Sette in azienda…..Manco sapeva che esistevamo e manco sa che gran parte dei dipendenti  non è di Latisana….!!! “  Riferito il riferibile ovviamente c’è da dire che la Sette non ha colpa alcuna delle vicende Getur e Friuli Elettroimpianti e che l’amaro sfogo è ben capibile vista la pesante situazione di molte famiglie. Se ci sono ancora opinioni, diamo volentieri spazio.

Energia solare ok, e le Biomasse?

Pubblichiamo volentieri due fotografie di impianti di pannelli solari fotovoltaici; ci sembra una bella cosa che anche Latisana abbia almeno un centinaio di impianti installati, alcuni grandi altri piccoli, ma che contribuiscono sempre di più a ridurre il deficit energetico, locale e nazionale. I due impianti che abbiamo messo in evidenza si trovano entrambi su Via Stretta e sono di media potenza. Bravi gli investitori. Tutto tace invece sul fronte biomasse, che sembra un’altra storia come quella del Tagliamento, ovvero solo promesse e nessun fatto concreto; vi risparmio la cronistoria delle promesse e delle dichiarazioni pubbliche, ma resta il fatto che prima di parlava di Biodiesel, poi per un breve periodo di bruciare immondizie, poi di mega centrale a biomasse, poi di mini centrale, e mentre a Villanova, qui vicino, le lampadine si accenderanno tra poco grazie al verde, da noi siamo ancora impantanati a livello di dichiarazioni politiche. Progetti e soldi: assenti.

Condividi il post!

PinIt