Latisana de na volta, Festa della Madonna a Paludo

Festa della Madonna a Paludo

Ecco i numeri vincenti della Lotteria e alcune immagini della processione e della festa. (Grazie a C.S.)

Latisana de na volta

Oggi, grazie a Valerio Formentini, pubblichiamo due vedute di Latisana, come sempre ieri e oggi. La prima è una vista esterna dell’Hotel Bella Venezia, vero punto di riferimento eno gastronomico di tutta la regione; le granseole della mamma dei titolari, sempre in vista nella cucina che si affacciava sul bancone del bar,  erano impagabili. La seconda è scattata sull’argine, prima del raddrizzamento del fiume, da notare il campanile non ultimato. Forse i più giovani nemmeno se lo ricordano, ma una volta il fiume era diverso e curvava verso ovest all’altezza di Trevisan.

Condividi il post!

PinIt

Un commento su “Latisana de na volta, Festa della Madonna a Paludo”

  1. formentini valerio ha detto:

    Il campanile della foto vecchia (ante 1917) era quello precedente l’attuale, distrutto nel corso della prima guerra mondiale dall’esercito italiano per non favorire al nemico un punto sopraelevato di osservazione durante la ritirata. Quello attuale fu ricostruito nel 1923 con i fondi dei danni di guerra e si deve convenire che è un po’ più svettante ed è divenuto il simbolo di Latisana!

I commenti sono disabilitati.