Latisana e dintorni

Tra Crosere e Ronchis sembra di essere a Milano

Qualche giorno fa abbiamo parlato dello scomparso Centro Commerciale o zona HC di Crosere, ricordando come si sia passati dal litigio di due professionisti che volevano entrambi imporre il loro progetto, al deserto più totale di iniziative. Complice anche la crisi, certo. Parlando poi con alcuni amministratori comunali, mi è venuta voglia di scrivere “male” del disastro che è stato fatto a livello di viabilità attorno al nuovo casello autostradale di Ronchis. Basta andare in quella zona per capire che sono stati spesi 10 milioni di euro per andare nel nulla; tra Ronchis Nord, sud, centro, zona industriale e artigianale, tra Modeano e le rotonde in mezzo alla nebbia e alla campagna, abbiamo fatto strade   (leggi tutto)


assolutamente inutili gettando al vento risorse pubbliche e soprattutto non abbiamo ne toccato né tantomeno risolto il problema vero che è quello della SR 354. Se portate qualche amico a fare le tre rotonde a partire da Crosere per arrivare sulla strada di Rivignano, vi dirà probabilmente quello che han detto a me, e cioè che senso ha fare delle strade cosi larghe e rotonde così impattanti per andare nel nulla e verso il nulla. I politici però non sono per nulla scemi, anzi e quindi se l’attuale capo gruppo in Regione del PDL Daniele Galasso quando era Sindaco di Ronchis pretese tutto quell’asfalto, un motivo c’era e si chiamava Bernardi. Il magazzino dell’imprenditore originario di San Giorgio di Nogaro, purtroppo prematuramente scomparso era perfetto per essere trasformato in Centro Commerciale e la viabilità serviva proprio a quello. Ora siccome nessuno si sognerebbe di fare tutto quel disastro per andare a Modeano (non me ne vogliano i 38 abitanti di quel bel borgo) occorrerebbe ora chiedersi: visto che il centro commerciale Bernardi non si fa, chi paga per quelle strade inutili?

Condividi il post!

PinIt