Latisana in breve, Doc, cinesi, Lega, sposi e Sindaci


a.a.a. bar cedesi…

La foto di oggi è dedicata al Pullman Bar che si trova al Centro Intermodale; pare di essere in California  con tutte le palme che ci sono, ma l’ambiente è bello, grande, ben avviato e ben gestito e la clientela non manca ed anzi possiamo dire che questo ambiente pubblico gode di ottima salute, almeno a vedere la frequenza giornaliera sempre molto sostenuta. Così non è per altri ambienti pubblici del capoluogo ed abbiamo registrata una voce che dà per imminente l’arrivo anche a Latisana di una gestione cinese. Come avviene a Udine da poco, ma da molti anni nel Veneto, le famiglie di cinesi arrivano e offrono cifre notevoli per acquistare licenza ed avviamento soprattutto di bar del centro. Spesso succede che le offerte superano il valore commerciale e diventano irrinunciabili, altre volte la trattativa si arena per dettagli o difficoltà della lingua. A Latisana, senza far nomi e sigle, ci sono almeno 4 bar che sono per così dire … “in vendita”  nel senso che, se ci fosse l’offerta…  Alla base della crisi le aumentate spese, le accresciute difficoltà amministrative ed un evidente calo dei consumi, legati anche al problema patente. Del resto basta fare un giro, lontani dai fine settimana, per vedere come alcuni gestori siano spesso con poche persone all’interno dei bar. A Latisana avremo dei “gialli” tra non molto, staremo a vedere.

Latisana, più di 1/3 di Udine

Sono stati pubblicati i contributi regionali a sostegno delle iniziative turistiche e promozionali della Regione Friuli Venezia Giulia. Avete tutti letto delle polemiche per i contributi bassi a Friuli Doc  di Udine e quelli alti alla Barcolana di Trieste. Si spiega così la frase della Sindaca Micaela Sette che parla di continuità politico amministrativa tra Comune, Provincia e Regione: in sostanza i contributi non si danno a chi fa una manifestazione importante, ma si danno più generosamente a chi è politicamente più vicino. Ecco quindi che la giunta di centro sinistra di Udine vede tagliati i fondi per Friuli Doc, mentre quella di Centro destra di Trieste vede riconfermati quasi del tutto i finanziamenti alla manifestazione velica. E Latisana?   (leggi tutto, clicca)

 

 

Nel nostro piccolo ci difendiamo bene: per Settembre DOC prendiamo 15 mila euro, mentre Udine 40.000, ecco i numero della proporzione del titolo. C’è da sperare allora che alle elezioni amministrative vinca il centro destra, altrimenti ci tagliano i fondi? Friuli Doc 40.000, Latisana 15.000; per contro c’è da dire che Gonars prende 10.000 e Marano Lagunare 30.000, Azzano  Decimo 20.000 e Spilimbergo 30.000, tanto per fare dei numeri, a destra, e non a sinistra.

Tre Sindaci a confronto

Lanciamo una proposta, cortesemente sollecitati dall’attuale Vice Sindaco Cesare Canova, per un dibattito pubblico tra i tre candidati al ruolo di Sindaco, Ezio Simonin, Orlando Fantin e Salvatore Benigno. Si potrebbe farne due, uno adesso, all’inizio della campagna elettorale, ed uno a ridosso delle votazioni, dopo la avvenuta discussione e promozione sul territorio. Due anche i luoghi, vista la lunghezza del territorio comunale, uno a Pertegada ed uno a Latisana Capoluogo. Aspettiamo conferme.

Veto della Lega

La Lega Nord ha stabilito proprio ieri che non ci sarà l’appoggio del Carroccio ai Sindaci appoggiati dall’UDC, come avviene a Latisana con l’alleanza PDL – UDC – LEGA. Cosa faranno a livello locale  Salvatore Benigno e Maddalena Spagnolo? Non possono certo andare col PDL 2 i leghisti duri e puri, visto che qui c’è FLI ed anche per gli ex di Fini vale il veto. Correre da sola? O fregarsene di quello che dice Bossi?

Si sposano a Latisana

Si sposano; la pubblicazione on line delle pubblicazioni di matrimonio permette di fare un po’ di gossip legale; nelle prossime settimane quindi si sposeranno:

Neri Andrea con De Monte Verinika

Pellegrini Paolo con Simonin Daniela

Piazza Silvano con Presotto Agnese

Auguri.

Condividi il post!

PinIt