latisana in breve

Non solo Toniatti

Latisana capoluogo si dimostra molto attenta alle iniziative riguardanti quadri e pittori; dopo le recenti esperienze sull’argine e in piazza, dei pittori della zona in occasione delle manifestazioni autunnali e del Natale, proseguono le attività di esposizione all’interno di gallerie. De “La Cantina” appunto di Giovanni Toniatti sappiamo quasi tutti e il posto stupendo ospita moltissime  rassegne; meno nota la centralissima “ Anthea Art Studio” di Lorena Chiarcos che si trova in Piazza Duomo, nella corte Chiarcos proprio di fronte al Sorarù. Sono esposti quadri e sculture e le attività, frutto della passione della organizzatrice, anch’essa pittrice, continueranno per tutto il 2012 con il Patrocinio del Comune.
 

Solo Toniatti

Torna in vendita, terza volta, l’appartamento di Udine facente parte del Lascito Toniatti; stavolta la base è fissata a 95.000 euro e la scadenza delle domande è per il 6 marzo 2012 alle 10.00 in Municipio. Si tratta di appartamento con cantina ed autorimessa in condominio, costituito da sette piani fuori terra ed un piano interrato. Al piano interrato è ubicata la cantina, al piano terra l’autorimessa, al sesto piano l’unità immobiliare, composta da ingresso, soggiorno, cucina, disimpegno, ripostiglio, bagno e 2 camere. La superficie commerciale complessiva è di 93 mq.
 

Appuntamenti nel Capoluogo.

 


{jcomments on}

 

Venerdì 24 febbraio 2012, al Polifunzionale, la Croce Rossa Italiana organizzerà una lezione interattiva gratuita per tutti coloro i quali sono interessati ad avvicinarsi a questo ente. Sabato 4 febbraio, sempre al Polifunzionale, giornata dedicata al ricordo della battaglia e dei caduti di Njcolajevka; la giornata della memoria verrà organizzata dall’Associazione Nazionale Alpini, Gruppo di Latisana.

Sinistra ex

Secondo l’ultimo sondaggio fatto per il TG de La7 (a proposito, voi vedete La7?, io no, da mesi….), questa è la situazione a sinistra dell’Italia: nel centrosinistra il Pd, nonostante il calo dello 0,2%, si conferma il primo partito col suo 28%. Salgono sia l’Idv che Sel: il primo guadagna lo 0,8 e si assesta al 6,6, il secondo al 6,7, aumentando dello 0,3. I socialisti si confermano all’1,3, Fed al 2,1, i Verdi allo 0,2, mentre i radicali calano allo 0,7%. il Movimento a 5 stelle di Beppe Grillo scende invece al 3,6%. Ma se guardiamo a Latisana la situazione è molto diversa. La sinistra di governo, quella extra parlamentare, e quella del SEL, assente a Roma ,e al governo in varie amministrazioni comunali e regionali, sono praticamente assenti e molto lontani da quel 40/45% su base nazionale. Di chi è la colpa? Di Giorgio Mattassi? Di Ugo Rassatti? Di Ernesto De Marchi?, solo per citare alcuni esponenti conosciuti da (quasi) tutti. Mancano le persone e mancano i progetti e le idee; a Latisana non c’è mai stata una forte componente di lotta di classe, ma le Feste dell’Unità in Parco Gaspari ce le ricordiamo ancora, e allora come mai oggi si può tranquillamente affermare che la sinistra a Latisana dovremo cercarla dentro nel prossimo Museo della Stazione Ippica?

IMU

Manca poco ormai alla determinazione di quanto si dovrà pagare, si paga anche per il 2011, dell’IMU, la nuova ICI introdotta dal Governo Monti. In rete si trovano molti siti che danno delle indicazioni si quanto si dovrà pagare per le  prime e seconde abitazioni, uno dei più chiari è questo
http://www.avvocatoandreani.it/servizi/calcolo-imu-nuova-ici.php
Per Latisana si parte dal 4 per mille per la prima casa e dal 7.6 per mille per le altre case del Decreto Monti, in attesa di capire quando e quanto aumenterà il Comune come gli è permesso dalla legge. Per mantenere lo stesso introito, atteso che la metà dell’IMU per le seconde case va allo Stato, si dovranno rifare i conteggi relativi appunto a prime e seconde case, che a Latisana sono concentrate nelle zone turistiche. Da alcune voci raccolte, sarà sufficiente adottare la rivalutazione degli estimi catastali (+ 60%) per far aumentare le entrate al Comune e produrre un salasso ai cittadini. A breve le cifre ufficiali del Comune.

Pro memoria

Per chi avesse bisogno di qualche pratica o documento in Comune, ecco un pro memoria degli uffici e dei responsabili. Settore Affari Generali : PITTIS Gianni. Settore Polizia Municipale : ADAMI Alberto. Settore Demografico/Statistico:  FRANCESCONI Alfredo. Settore Economico/Finanziario:  GRANDE Annalisa. Settore Ambito Socio Assistenziale:  IMPAGNATIELLO Antonio. Settore Attività Produttive:  RASSATTI Eleonora. Settore Urbanistico:  MARCATTI Luca. Settore OO.PP. – Servizi Tecnologici e Protezione Civile: FRATTOLIN Maurizio.

Condividi il post!

PinIt