Latisana in breve

Poche notizie, vacanze anche per la cronaca

In attesa delle foghere che animeranno Latisana e soprattutto le frazioni nei primi giorni del 2011, poche notizie per riempire questa pagina. A parte le recenti scomparse di persone assai note a Latisana, o di parenti di esse, c’è ben poco da dire. Sbrigata la pratica del Premio Vigilia di Natale ( a proposito   (leggi tutto)

 

 

Loris Tramontin – Azalea- lo ha preso? ), abbiamo avuto una settimana piovosa che ha inciso un bel po’ sugli acquisti natalizi e lo shopping è andato a rilento; il 24, la vigilia, c’era grande ressa e negozi pieni, ma non abbiamo dati per fare raffronti.  Dal punto di vista musicale e culturale le iniziative sono state notevoli, e hanno avuto anche un buon riscontro di pubblico e soprattutto di stampa (gli Inediti di Pirandello molto ben accolti a livello nazionale). Qualche apprensione  da parte del Tagliamento, ormai bastano due giorni di pioggia per far salire il livello e la preoccupazione, e la settimana di Natale son caduti oltre 15 centimetri con tre giornate di umidità relativa fissa al 100%. Anche la politica è andata in ferie, con l’ultimo consiglio comunale capace di deliberare le varianti al Piano Regolatore, roba da esperti e da metri cubi.  Chiese piene durante le Sante Messe della vigilia e di Natale e bar affollati: si sente la mancanza dello spettacolo “DADA”, chi se lo ricorda? Tornando alle foghere, tutte il 5 fuorchè Latisanotta il 6, ecco il calendario:

a Bevazzana di fronte alla chiesa, ore 15.00

a Latisana in Piazza Indipendenza, ore 16.00

a Gorgo in via Tommaseo, ore 17.00

a Pertegada presso l’argine del fiume, ore 19.15

a Sabbionera in via Stretta, ore 19.00 (inizio attività alle 18.00 con le Preghiere, accensione alle19.00)

a Latisanotta presso l’argine del fiume, ore 17.00 (6 gennaio)

Per la più bella aspettiamo commenti e critiche e foto.

Condividi il post!

PinIt