Latisana notizie in breve, con foto

Asfalto già rotto

Dopo mesi di lavoro finalmente Via Isonzo è stata riaperta ed è diventata in pratica la nuova tangenziale di Latisana, portando fuori dal centro il traffico pesante e dei pendolari; purtroppo è bastato un po’ di gelo e ghiaccio per danneggiare l’asfalto steso solo da pochi mesi. Non sappiamo se si tratta di un lavoro provvisorio e ben fatto o di altre situazioni e altre cause, basta però percorrere la strada per rendersi conto di come il manto nero sia sbriciolato e rotto in diversi punti. La foto non rende bene l’idea, ma basta farci un giro.

Campagna elettorale intelligente    (leggi tutto)



 

Come si fa una campagna elettorale intelligente? Senza far capire che la si fa, ovvio! In questo caso diamo merito alla  tempestività della mostra di pittura che verrà organizzata da quel vulcano di idee che è Giovanni Toniatti Giacometti, nella sua “creatura” la Galleria d’Arte La Cantina in centro a Latisana. Sabato 29 gennaio alle ore 18.00 l’inaugurazione di “Retrospettiva 1980 – 2010 di Orlando Fantin”. La mostra resterà aperta fino a sabato 19 febbraio e mi pare una bella idea, anche perché Fantin dipinge bene; manca ancora la ufficialità, ma tutti lo danno per candidato sindaco della sinistra e quindi bella operazione di marketing.

La Foghera senza soldi pubblici

Ieri avevamo detto che alcune foghere di Latisana hanno ottenuto dei finanziamenti comunali ed altre meno; oggi pubblichiamo la precisazione di uno degli animatori della foghera di Sabbionera, che quindi non prende soldi pubblici: restano le altre allora. Ecco l’intervento di Giuseppe Donzella.

Egregio Latisana.it, a nome degli amici della Foghera di Sabbionera desideravo fare un piccolo chiarimento a proposito del suo articolo riguardo alle Foghere e la politica. In particolar modo volevo precisare il fatto, che per quanto riguarda il nostro gruppo, non viene finanziato da parte di nessun Ente Istituzionale al contrario di qualche altra Foghera!!!! Il nostro gruppo è nato circa 10/11 anni fa dall’idea del compianto Beppino Pizzolitto, il quale volle raggruppare quegli amici e vicini di casa per fare qualcosa di nuovo. Con gli anni e con la scomparsa del caro Beppino, il gruppo si è allargato a più persone sempre unite fra di loro e con lo scopo di ricordare sempre il nostro caro amico, ci si è impegnati a portare avanti questa strada intrapresa. Tutto ciò, continua ad andare avanti, SOLO E SOLTANTO con lo sforzo di circa una cinquantina di amici che, chi in un modo, chi in un altro, cercano di dare una mano a questo gruppo, con tanti sacrifici, tanto sudore e con la voglia di stare assieme divertirci e regalare un momento di spensieratezza e di gioia che unisca tutta la comunità di Sabbionera e quanti altri vogliano partecipare. Volevo inoltre ricordare che la nostra Foghera è aperta a tutti in maniera gratuita e quanto riguarda il momento conviviale è assolutamente offerto da noi senza alcun contributo, anzi volevo anche precisare che alcuni anni in cui il tempo è stato inclemente, ci abbiamo anche rimesso di tasca nostra. Per concludere il nostro è un gruppo apolitico e quando può ha fatto anche tanta beneficenza. Il tutto per un piccolo chiarimento e l’aspettiamo giorno 05/01/2011 per passare una sera assieme alla comunità di Sabbionera. Distinti saluti dagli amici di Sabbionera.  

Bene.

Ancora asfalto, stavolta vecchio

La pista ciclabile di Via Tisanella – Paludo è ormai datata molti anni e si vede; ha bisogno di manutenzione e non si capisce bene se deve farla il Comune o la Provincia, proprietaria della struttura e della strada provinciale.  Di certo le siepi e le foglie vengono curate dal Comune. A parte il colore, che ormai di rosso ha solo la parvenza, la cosa più evidente è lo stato della copertura asfaltata, rotta in moltissime parti e pericolosa sia per le biciclette che per le tante carrozzelle che vi transitano. Tra qualche mese si vota, si spera che qualche “comitato” faccia sentire la sua voce.

Condividi il post!

PinIt