Latisana notizie in breve

Pioggia, lavori e mercato: traffico in tilt

E da domani con l’inizio di San Martino sarà anche peggio

Da oggi la piazza ed altre zone del centro verranno chiuse al traffico per permettere l’arrivo e la sosta delle giostre della Fiera di San Martino; fino a metà mese converrà spostarsi in bicicletta o parcheggiare fuori dal capoluogo perché la deviazione per Venezia assommata alla presenza di attrazioni e bancarelle creerà un notevole aumento degli incolonnamenti, soprattutto negli orari scolastici e se piove. Sono terminati i lavoro in zona Odeon-Via Percoto e il cantiere resta attivo solo nel tratto Ufficio Postale-Piazzale Osoppo.

Assessore dimesso o no?

Mancano le conferme e quindi non facciamo il nome, ma pare proprio che un assessore della giunta della Sindaca Micaela Sette abbia presentato una lettera di dimissioni, che però non sono valide in quanto non protocollate, ma consegnate in forma riservata. La motivazione starebbe nella gestione di alcune decisioni giuntali e più in generale nei rapporti all’interno della maggioranza. Entro qualche giorno ne sapremo di più. In Consiglio tra poco arriverà la variante al Piano Regolatore.

Cittadinanza onoraria       (leggi tutto)



Sono cinque anni ormai che Latisana è gemellata con la cittadina austriaca di Reichenau an der Rax e tra qualche giorno arriverà qui il Sindaco della cittadina turistica d’oltralpe. Il Consiglio Comunale ha deliberato di conferire al prestigioso ospite la cittadinanza onoraria di Latisana.

Prorogato al 2034 il comodato al Campp 

L’immobile di Via Istria che ospita il Consorzio per l’Assistenza Medico Psico Pedagogica è stato dato in comodato gratuito sin dal 1986 e il consorzio vi opera ormai in modo stabile e molto apprezzato. Ora in previsione di alcuni lavori di ristrutturazione e manutenzione straordinaria, tra i quali l’installazione di un impianto fotovoltaico sul tetto, è stato deciso di prorogare il comodato d’uso per il tempo necessario all’ammortamento delle spese che il Campp sosterrà. Bene.

Domenica 7 novembre celebrazioni per le Forze Armate

La cerimonia commemorativa si terrà a partire dalle 10.30 di domenica con la deposizione di una corona al Monumento ai Marinai di parco Gaspari; il corteo poi raggiungerà il Cippo di Piazza Indipendenza e alle 11.00 il Duomo per la Messa. Altre corone verranno poi deposte alla Lapide dei Dispersi e Caduti in Russia ed infine al Monumento ai Caduti di Viale Stazione, dove si terranno i discorsi ufficiali alla presenza della Sindaca Micaela Sette e dell’Assessore della Provincia di Udine Fabio Marchetti.

p.s.  lo sapevate che il Cippo di Piazza Indipendenza è un monumento ai “vivi”? Ovvio che ormai sono tutti morti, ma fu eretto  con una raccolta di fondi per celebrare le partecipazioni alle guerre da tutti coloro i quali sono riportati con nome e cognome nel cippo stesso: all’epoca erano tutti vivi e paganti.

Condividi il post!

PinIt