latisana sotto acqua, scuolabus, settembre doc

Settembre DOC

Sarà una bella sfida quella tra i vari chioschi del Settembre DOC; oggi annunciamo quello della ASD Latisana Calcio, con le specialità alla piastra e panini e birra; una bella compagnia e tanti amici, come Latisanotta e come Paludo Sabbionera e gli Alpini. Che il Settembre cominci!

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Da: EP

Oggetto: servizio autobus per scuola primaria di Latisana

Tutta la comunità di Latisana residente nella zona di Sabbionera si chiede come mai l’amministrazione comunale nell’organizzare il servizio di trasporto dei bambini verso la scuola di Latisana abbia pensato bene di eliminare tutto il tragitto e le relative fermate che comprendono la zona da via Mauro e per tutta via Stretta…pensando bene di non avvisare i genitori!!! Tutto questo ad anno scolastico quasi avviato. I genitori dei bambini di Sabbionera vogliono sottolineare che vivono a Latisana, non in un distretto o frazione, e quindi hanno tutto il diritto di poter fruire di un servizio pluridecennale che tra l’altro ha anche un costo piuttosto gravoso, dato l’aumento di ben 8 euro mensili. La spiegazione di voler favorire il flusso di nuove iscrizioni verso la zona di Paludo (proposta per altro accolta con rispetto) non può implicare l’abbandono di una zona ricca di bambini che fruiscono del necessario servizio di trasporto scolastico, e non si può obbligare le famiglie a percorre giornalmente più di un km per accompagnare i propri figli alla fermata di un autobus…servizio autobus vuol dire facilitare la vita alla gente non complicarla.

Si comprende e condivide la voglia di valorizzare la scuola di Paludo in futuro, assicurando agli iscritti del prossimo anno un buon servizio, ma ciò non vuol dire negare i diritti ai bambini di questo anno e dei prossimi che necessitano di un servizio fondamentale. bisogna ricordare inoltre che non sono implicate le necessità dei bambini solo delle prime classi, ma che fruiscono del servizio autobus anche i bambini di altre classi…si stima che in totale siano una cinquantina.

Domani mattina è prevista una riunione in comune con il sindaco…speriamo che le richieste legittime di “Sabbionera” siano accolte, perchè certamente nessun genitore è disposto ad accettare questa mancanza.

Latisana sotto acqua

A leggere commenti e interventi e a sentire varie persone incontrate, due sono gli elementi ricorrenti: la rabbia e l’impotenza. La rabbia viene dal fatto che la pioggia era stata ampiamente prevista e nonostante questo il Comune si è fatto cogliere impreparato; quella che pubblichiamo è la foto del 27 maggio 2007 e da allora poco o nulla è cambiato in zona Paludo. Case sotto acqua, sottopasso allagato e disagi per almeno un paio di ore. Il tutto grazie a un’oretta o poco più di pioggia battente. La sensazione di impotenza deriva dal constatare appunto che la lezione di quel maggio non ha lasciato frutti e non vi è stata la furbizia o l’esperienza per presidiare i punti pericolosi, come appunto il sottopasso del Cimitero. Altre considerazioni andrebbero fatte per chi costruisce garage e scantinati molto bassi, ma son attività private e libere, anche se poi ad intervenire sono i Vigili del Fuoco. Solo in tarda mattinata abbiamo visto la Protezione Civile e i Vigili Urbani, che prima erano latitanti o forse impegnati in altre situazioni. I Commenti sul sito sono diversi; c’è anche chi ci accusa di catastrofismo; saranno quelli con le case a mollo a rispondere.

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “latisana sotto acqua, scuolabus, settembre doc”

  1. Ernesto ha detto:

    Trovo decisamente di pessimo gusto fare promozione a un chiosco che come sottotitolo ha la scritta “maledes i ciocs” che inneggia all’alcool e ai panini!! Credo decisamente che il Settembre doc da pubblicizzare debba essere tutt’altro! Sbaglio o proprio su questo blog negli anni passati il Bacucco ha pontificato su sporcizia, decoro e qualità? Dove sono finiti i buoni propositi…? Poca coerenza caro Bacucco!!

  2. sonia ha detto:

    Sono una mamma di Via Srtetta che usufruiva del servizio di corrierina , oggi leggendo l’articolo mi sono indignata .C’e’ scritto che hanno apportato le ultime modifiche per dare cosi’ un’importane risposta a circa una ventina di bambini…….ma scusate non siete stai voi , nonostante i numeri dei bambini 20 a scla Scala Donati, altri 15 nella restante Via Stretta,a togliere il servizio ,ma e’ inutile che si facciano passare per quelli che aiutano il cittadino quando il disagio l’hanno creato questi grandi pensatori di Latisana .Tra l’altro alla riunuine della scuola hanno pure fornito un orario di partenza dalla scuola alle 12.50 quando la scuola finisce alle 12.55 per cui slittano tutti gli orari, Complimenti per l’organizzazione e soprattutto per le informazioni attendibili, d’altronde ci satte dando una mano alle famiglie che peraltro pagano un servizio.Inoltre facciamo fare un giro turistico a Gorgo ai bambini di Latisana che si ritrovano a casa alle 13.40 , Scusate mi sono confusa si fa’ sempre per logica la via piu’ lunga.Cominceremo cosi’ dal 10 settembre ad intasare bene lo spazio vicino della scuola con le macchine, quest’anno si agguingera’ anche la mia , ma qualcuno a Latisana non si vanta che e’ una citta’ pulita… mah…….Forse dovreste penasre di piu’ alle vere esigenze dei bambini e lascire tutto il resto fuori.Sonia Via Stretta

I commenti sono disabilitati.