Latisana, turistica o no? O Cosa? (+354)

Latisana turistica o no?

Premettiamo che non siamo tecnici e quindi le varie norme urbanistiche ci appaiono molto ostiche e di difficile interpretazione,  e cerchiamo di capire cosa sta succedendo a Latisana. Andiamo a memoria e ricordiamo di molti anni fa quando venne concesso ai negozi sulla 354 prima e a quelli di Aprilia Marittima poi, di aprire tutti i giorni domeniche comprese, perché Latisana era comune turistico. Non so se era una definizione di legge, ma ricordo bene che i negozi potevano aprire proprio in virtù di quella parola: “turistico”. Qualche anno fa, non troppi, la Regione Friuli Venezia Giulia allora presidente Illy il 4 aprile 2008 dichiarava:    (leggi tutto, clicca)

 

 

Latisana, 4 apr – La Regione condivide l’ambizione di Latisana di sviluppare pienamente la sua vocazione turistica senza subordinarla a quella della vicina Lignano, ma, in merito a progetti di sviluppo (Myriapora primo tra tutti), ribadisce l’importanza di coordinarli armonicamente con la località che conta da sola oltre la metà degli arrivi del Friuli Venezia Giulia. La tematica (Piano territoriale regionale e ricorso al Tar dell’amministrazione comunale contro la delibera della Giunta che ha bloccato la pianificazione della variante 50, approccio turistico sulla statale 354) è stata approfondita oggi nel corso dell’incontro che il presidente della Regione ha avuto con il sindaco e il consiglio comunale di Latisana, presente anche l’assessore regionale alle Autonomie locali. Il sindaco ha ribadito come la definizione di “comune turistico di supporto a Lignano” indicata nella prima versione del PTR non sia sufficiente a garantire “la dignità economica che consenta di dare adeguate risposte di lavoro ai cittadini” e vi sia bisogno di un riconoscimento totale e pieno nel PTR per poter realizzare Miryapora.

Fin qui la Regione Friuli Venezia Giulia; le elezioni della settimana successiva portarono Illy alla sconfitta e Tondo al governo, Tondo del Pdl come la allora sindaca Sette.Qualche settimana fa, esattamente il 6 giugno 2011 con nota 24/11,la Direzione Centrale Infrastrutture, Mobilità, Pianificazione Territoriale e Lavori Pubblici (Assessore Riccardi, amico di Latisana, sempre presente in campagna elettorale) scrive al Comune esprimendo ben 11 riserve vincolanti sulla Variante al Piano Regolatore, stroncando quasi totalmente tutto quello che passa per “turistico” ed anzi scrive letteralmente:

“…a tale proposito si rileva anche la necessità di stralciare l’indicazione con cui si è inteso riconoscere il comune di Latisana a vocazione turistica….”  

Ma non lo dice solo una volta, a pagine 8 scrive: ….

”la necessità di non oltrepassare soglie limite in termini di carico volumetrico insediativo (case) non essendo il comune di Latisana incluso né fra gli ambiti di sviluppo turistico marino né tra quelli costieri di rilevanza turistica nella sostanza….ecc ecc.”

Ma non solo: vi risparmiamo i dettagli, ma viene bocciata totalmente anche la darsena da 200 posti barca sulla Litoranea Veneta a Bevazzana, sempre a supporto della zona Coin.Un vero disastro, anche perché la Regione con fare…..ironico…dice che già aveva bocciato una darsena da 160 posti….Insomma non si capisce bene: i negozi aperti ok perché siamo turistici, la promessa addirittura legata a Myriaphora fatta da Illy e dalla Regione, la gestione commissariale della 354 in chiave turistica e poi la bocciatura. E i risvolti sono pesantissimi, facciamo un esempio. Se il Piano Struttura (strumento  che viene prima del Piano Regolatore) dice che a Latisana sono previsti 16.000 abitanti,  le zone edificabili sono tarate per 16.000, Non di più. Però se il Comune è turistico, le 1.000 case della zona Coin – Golf non vengono computate, perché appunto si prevedono turisti e non residenti. Se il Comune non è turistico, le 1.000 case di Coin saltano, o saltano altre 1.000 case del territorio. Insomma un disastro. Alla faccia della contiguità Comune-Provincia-Regione PDL….. Ovvio che il Comune non ci sta e stanno preparando memorie difensive e che confutano tale osservazione.

Ma se non siamo turistici, cosa siamo?

 

S.R. 354


Condividi il post!

PinIt