Latisana, vino e caserma

I Vini della Cantina Costa ieri a Latisana


Il Caffè Commercio di Piazza Garibaldi è stato lo scenario ieri di una bella iniziativa, organizzata dal titolare in collaborazione con Massimiliano Enrique Costa; la cantina Costa Vini Latisana, che ha sede a Latisana, Aprilia Marittima, e vigneti nel veronese, ha presentato gratuitamente a tutti i latisanesi la propria produzione vinicola, che ha ottenuto molti premi al Vinitaly e addirittura nel 2010 il premio quale miglior cantina friulana. Il Rosso della Marchesa (Amarone e Cabernet che passa 36 mesi in barrique), Cabernet Sauvignon 2005 barricato per 3 anni,, Cabrnet IGT passato in Azoto, Corvina DOC, Pinot Grigio, Garganega; Rosato e Passito sono stati offerti in degustazione accompagnati dagli stuzzichini preparati dal bar. Anche l’olio extra vergine d’Oliva di Monopoli, commercializzato da Costa, era presente sui tavoli, con del pane speciale che ne esaltava il sapore e l’aroma. Una serata all’insegna del buon bere e dell’allegria, con la presenza anche di esponenti dell’amministrazione comunale, presente e…futura, anche se non tutti i candidati erano presenti. La azienda che ha sede legale ad Aprilia Marittima ha conquistato tutti con i suoi vini ed era ora che questo marchio venisse conosciuto ed apprezzato anche da tutti i latisanesi presenti.

La caserma, prima o poi         (leggi tutto, altre foto, clicca)



 

Siamo andati a chiedere a tutti e pare che finalmente ci si avvii alla soluzione della caserma ex Radaelli; la demolizione, prima avviata in pompa magna alla presenza del Presidente Renzo Tondo e poi sospesa per banali errori nella relazione e nella progettazione del lavoro, ora dovrebbe ri partire. Non entriamo nel merito, anche se ci pare poco corretto dare tanta enfasi alla demolizione con convegno e foto e passare sotto silenzio i problemi che si sono poi succeduti: ci pare poca trasparenza. Comunque sia la parte tecnica (Ufficio LLPP) che quella politica (Salvatore Benigno) ci hanno confermato che entro pochi giorni la demolizione verrà completata; pare anche che la ditta interessata abbia un buon rapporto con il Comune e che non vengano avanzate altre pretese. Meglio così.

Incendio e firme


Dell’auto incendiata ieri appena dopo pranzo in Piazzale Osoppo, ferma al semaforo, abbiamo già pubblicato la foto; per quanto riguarda la presentazione delle liste e dei candidati, rimandiamo alla stampa locale.

altre foto della serata su

http://www.facebook.com/album.php?aid=56500&id=100001259806041

Condividi il post!

PinIt