Le notizie di oggi: Capodanno in Piazza Indipendenza; lotteria San Paolino, le rotonde sulla 354; Cesarolo allagata; L (i)a (g) t (n) i (a) s (n) a (o) na; Paperopoli; Commissione Paritetica, PD e Daniele Galasso;

Latisana o Lignano?

Avete tutti letto il periodico dell’Amministrazione Comunale di Latisana? Si chiama “Latisana in rete” ed è stato distribuito in moltissimi luoghi pubblici del Comune. Ne abbiamo già parlato; esso contiene le pagine dei vari assessorati con foto e notizie anche vecchiette. Lo avete trovato interessante? …no?? Beh…forse avete ragione….. cioè….forse manca quel tocco di latisanità che sarebbe indispensabile, ma la ragione c’è…basta andare a leggere (grazie a chi ce lo ha segnalato) quello che c’è scritto. Facciamo prima a farvelo vedere…..  eccolo.

latisana in rete lepore

Testi forniti da Lignano Sabb..….chiaro che si tratta di un errore banale ( la società cura anche il periodico di Lignano, ciao Germano), e lo mettiamo solo così per sorridere a fine anno. Magari chissà che Lepore non sappia di una fusione in atto tra i due comuni che noi non sappiamo…. Non si sa mai! Buon anno!

Capodanno 2014 Cervignano del Friuli

Mancano pochi giorni al capodanno 2014 a Cervignano del Friuli. Il 31 dicembre 2013 dalle ore 21 in Piazza Indipendenza troverete Musica dal Vivo e dj. Dalle ore 24 grande spettacolo pirotecnico. L’evento è organizzato della Pro Loco di Cervignano del Friuli.

Lotteria San Paolino

Lotteria

Giovedì sera, presso la Sala Romana della Basilica di Aquileia, si è tenuto il tradizionale concerto di Santo Stefano. Occasione nella quale la nostra associazione con sede centrale in Aquileia, svolge la lotteria a premi da numerosi anni.  Nella serata sono stati venduti 4651 biglietti alla tariffa di un euro l’uno. Il premio più ambito era una settimana in appartamento a Bibione, secondo premio Parure femminile di gioielli, seguono gli altri premi ecc. Per trasparenza e correttezza verso i nostri concittadini della sezione distaccata San Paolino di Latisana, i quali hanno generosamente acquistato numerosi biglietti, siamo a pubblicare i numeri vincenti dell’estrazione, avvenuta regolarmente di fronte al pubblico in presenza delle autorità e dell’Arcivescovo di Gorizia.  Con questo tutta l’associazione conclude definitivamente l’anno concertistico, concedendosi un pò di ferie ed augurandovi buone feste. IL RESP. MARINO ALEX

Cesarolo

Come spesso succede, quando si alza il Tagliamento, Cesarolo è andato sotto acqua, almeno la parte a nord, la strada che immette alla frazione provenendo dalla strada per Bibione, molto prima dell’incrocio semaforico. Succede spesso e la gente lo segnala con rassegnazione.

354

Venerdì il Sindaco ha fatto scrivere al Messaggero della conferma dei finanziamenti per le rotonde sulla 354, quelle di Aprilia Marittima e di Paludo. Soldi buttati via, a mio parere. Già aveva fatto specie la parola “intelligenti” riferita ai semafori, soprattutto per l’impianto di Paludo; essi dovevano captare il traffico nelle due direttrici e regolare il tempo del verde e del rosso; nulla di più effimero. La cosa “intelligente” è durata, se è durata, qualche settimana e poi si è tornati alla temporizzazione fissa e prova ne è quando si blocca l’autostrada, con le uscite obbligatorie che dirottano il traffico su Via Isonzo e Via Tisanella e con code enormi fino al Cimitero. Di intelligente quei semafori hanno solo la fatturazione di vendita. Ora tocca alle due rotonde; il traffico da e per Lignano è stato inutilmente rallentato dalla rotatoria dei Picchi, che aveva un senso appunto se permetteva l’accesso ad Aprilia Marittina da nord. Così non è stato e il rallentamento dei Picchi è solo tale, rallentamento appunto stante la norma attuale del Codice della Strada che vieta l’uscita dalle rotatorie su due corsie. Ora queste due rotonde serviranno solo a rallentare ulteriormente il deflusso dei veicoli, mentre è più intelligente l’intervento di Fanotto che sottolinea come Lignano, di fatto, abbia una sola strada di accesso e che forse sarebbe meglio prevedere una alternativa. La 354 è bella larga e comoda, ma se dovesse bloccarsi, per Lignano sarebbe quasi impossibile avere una altra possibilità di deviare il traffico, soprattutto nei pochi fine settimana di grande traffico estivo. C’è da rifletterci su quelle due rotatorie, soldi pubblici spesi per nulla.

Commissione Paritetica, Daniele Galasso e PD

Vedi l’articolo su  www.lignano-sabbiadoro.it

…e a Paperopoli che si dice?

Ha fatto sorridere il refuso, l’errore, la dimenticanza che è stata pubblicata sul periodico del Comune di Latisana, dove si legge che gli articoli sono forniti dal Comune di Lignano….

luca...dime salvo..

Condividi il post!

PinIt