Lega Nord: pronti a chiedere il Sindaco

Incontro pubblico ieri sera a Pertegada con botto finale

Nella serie di incontri con la popolazione avviati dalla Lega Nord di Latisana in vista delle elezioni della primavera prossima , quello di ieri sera a Pertegada ha visto il “botto” della notizia arrivare a fine serata, quando, a fronte di una precisa domanda, l’Assessore Regionale Claudio Violino, ospite della serata, ha detto “papale-papale” che la Lega Nord è pronta a chiedere il ruolo di Sindaco ai partner politici ed anzi ha concluso invitando tutti ad un applauso alla futura candidata Maddalena Spagnolo. Poco prima l’attuale assessora alla cultura era stata più prudente, parlando di grande impegno per il rafforzamento del partito   (leggi tutto)


e per la costruzione di una squadra capace di governare e dare le risposte che la gente si attende. Violino, schietto e sincero come sempre, ha proprio parlato invece di speranza che il PdL sia ancora partner, magari assieme a altri, nella corsa per le amministrative ma, con questa sua dichiarazione, ha ovviamente lanciato un macigno nello stagno del partito di governo, che da mesi parla della scelta “interna” del futuro sindaco, addirittura ipotizzando uno degli attuali assessori. Vedremo le reazioni a questa grossa novità. In precedenza, davanti a una platea di circa 25 presenti, Violino aveva ripercorso la nascita e la crescita del marchio “Tipicamente Friulano” e più in generale aveva parlato dei problemi del mondo agricolo e dell’economia legata al territorio, regionale e non solo. La Bassa friulana, a detta di Violino, potrebbe dare ancora molto in termini di prodotti, vedi la pezzata rossa, le vongole, il vino, i formaggi, gli asparagi, la trota, le olive e le pere, e questi prodotti possono e devono essere collegati alla vetrina internazionale offerta dalle spiagge di Lignano Sabbiadoro e di Grado ( e anche di Bibione aggiungiamo noi). Prossimamente scenderà a Latisana anche l’Assessore Seganti, in una data ancora da confermare.

Condividi il post!

PinIt