Lunedì: le cose da fare; Fantapolitica; Festa a Precenicco; Festa a Marano Lagunare: Calderoli

Calderoli

La Lega Nord, con Calderoli, ha presentato ben 513.449 emendamenti ad una legge al Parlamento; dice che ne ha pronti altri 6 milioni. Alcuni emendamenti sono seri, altri chiedono, per esempio, se prima del ma ci debba andare la virgola ( un emendamento) il punto e virgola (secondo emendamento), i due punti (terzo emendamento) e così via. Per stampare tutti questi emendamenti occorre, per la carta, in pratica, abbattere un bosco di abeti. Certamente Calderoli è Onorevole e ne sa più di me. Io so che devono andare a casa. Tutti a casa, subito senza se e senza ma. A casa. Tutti.

Festa a Precenicco

festa precenicco

Precenicco (Udine) Festa sul fiume; 21-30 agosto 2015 – Festa sul fiume, a Precenicco, davanti al porticciolo sul fiume Stella; domenica 23 agosto cicloturistica di circa 34 chilometri, tutti in pianura; sabato 29 agosto Vespa raduno e domenica 30 agosto marcia del Fiume Stella. Chioschi gastronomici e specialità tipiche locali.

Festa a Marano Lagunare

marano 12 16

Fantapolitica

schema a tre

Inizia il Fantacalcio tra poco e quindi, perché no, anche la Fantapolitica. Non sappiamo esattamente quando si andrà a votare, perché c’è la variabile della fusione con Ronchis che potrebbe spostare di 6-10 mesi la chiamata alle urne, ma una ipotesi sugli schieramenti la possiamo fare. Senza la pretesa di essere precisi e soprattutto senza avere ancora il candidato sindaco di due schieramenti su tre, anche se confido che li avremo prima della stagione delle piogge.

Il primo schieramento è il più semplice, il Movimento 5 Stelle; vanno da soli sempre e ovunque, facile ipotizzare che lo facciano anche qui, con la variabile che, in caso di ballottaggio dopo fusione (si passerebbe oltre i 15.000 abitanti), la loro posizione potrebbe diventare determinante. Non vedo al momento un/una candidato Sindaco, e mi sa tanto che lo faranno scegliere alla rete, allora potrei essere anche io.

Candidato Sindaco Salvatore Benigno; tirato per la giacchetta da mesi e da tutti, oggi è in giunta con Canova, Garbuio, Geremia, Spagnolo eccetera, logico quindi pensare che gli piaccia rimanere lì. Farà una sua lista ex PDL credo (Moretti, Sette eccetera), verrà supportato da una lista dei Giovani di Forza Italia, da quella della Lega Nord che vorrà il Vicesindaco, e dalla Civica degli Ambrosio; possibile anche, soprattutto in vista di Lignano e Regione, che ci siano i Fratelli d’Italia e i soliti pensionati.

Candidato V x Vendetta. La “sinistra” o affiliati, dice che la candidatura c’è ed è quasi pronta: staremo a vedere chi sceglieranno o se si affideranno a delle primarie. A supporto credo una lista di area PD, con o senza simbolo vedremo, una lista che fa riferimento al blog dei giovani Latisana 2016, una lista che fa riferimento a Ezio Simonin, una che fa riferimento a Sclosa e Serafini ex Colonna, e probabilmente la civica di Un’Altra Latisana. Possibile che a fianco, sotto o sopra, ci sia il gruppo del Comitato Nascere a Latisana e il nascente gruppo degli Anziani di Latisana. Ipotizziamo ovviamente.

Non abbiamo messo dentro il NCD o come si chiama a quest’ora, visto che cambia nome ogni calar del sole, perché non sappiamo davvero dove andrà a parare: oggi è Vicesindaco, quindi è responsabile di tutto quello che è successo e farà fatica a sbiancarsi per le elezioni.

Abbiamo sbagliato tutto? Possibile, ma tanto è quasi Ferragosto, godetevi il fresco di questa estate da maglioncino…..   o no?

Elenco delle cose da fare:

  • Completare e aprire la Caserma dei Vigili del Fuoco
  • Mantenere Pediatria a Latisana
  • Sistemare la porta di ingresso alla Stazione Ferroviaria rotta da anni
  • Basta metri cubi a Latisana, basta cemento, basta consumare il suolo: ci sono già case invendute e case da sistemare. Basta cemento a Latisana.
  • Eliminare, se possibile, il “puliner”
  • Completare la rotonda dell’Ospedale
  • Suggerimento per una Lista di giovani e donne, il nome potrebbe essere “cambiAMO latisana”
  • Anche lo slogan suggeriamo, tratto dal film Fankestein Junior: …”si può fare!”
  • Occorre risvegliare l’orgoglio di essere Latisana, assieme alle frazioni e assieme ai paesi vicini; far lavorare assieme le associazioni locali anche in competizione e premi, su diversi livelli, dal verde pubblico allo sport, dal vino al cibo, dall’arte alle scienze.
  • Suggerimento per frazioni e Pro Latisana: scegliere un colore per ogni frazione e cominciare a usarlo per distinguersi e caratterizzarsi, in vista del futuro Palio di Latisana; per esempio gli arancioni di Sabbionera Paludo lo hanno già fatto in parte.
  • Gentile richiesta: Gentile Bacucco, nell’elenco cose da fare aggiungerei anche qualcosina nella manutenzione e ristrutturazione degli impianti sportivi dello stadio comunale in quanto sono da moltissimi anni che i punti per svolgere l’attività di atletica leggera sono stati dimenticati. Vedere per credere.
  • Asilo no stop durante la stagione estiva
  • Una webcam posizionata sul Tagliamento verso il ponte utile in caso di piena del fiume per guardare live la piena, anche per chi non abita a Latisana
  • Rivedere numero e posizione dei cassonetti per la differenziata; nei mesi estivi posizionare quelli per il verde
  • Sistema la segnaletica sulla 354 dopo gli incroci
  • Avviare una petizione per il “no pista motocross” e “ no cubi sul Lascito Samueli”: sono previsti 10 appartamenti circa che cambierebbero un angolo verde del centro storico; dopo la villa di Parco Gaspari, dopo “villa cragna”, dopo la pescheria di Piazza Masutto, dopo la villa di Piazza delle Poste…continuiamo a demolire e eliminare brandelli di storia latisanese: bravi.
  • Concorso fotografico, locale e internazionale
  • Street art e murales
  • Palio delle frazioni a ottobre, Palio di Latisana, poi, in futuro, Palio dell’UTI
  • Sala condivisa per musica, teatro, danza, arte varie, con rete a fibra ottica e stampante 3d
  • Finire il percorso ciclo pedonale Lignano-Villa Manin integrandola con aziende agricole, vinicole e punti d’interesse vari: un percorso a valenza europea; decalogo dell’ospitalità turistica; avviare la Strada del Vino e dei Sapori
  • Latisana di Gusto (vedi articolo del 29 aprile 2015)
  • Pedonalizzare Slargo Indipendenza, con gazebo e animazione e attività varie
  • Rivedere tutti gli appalti dell’Ambito Socio Assistenziale, oggi una vera giungla con centinaia di migliaia di euro spesi per appalti e bandi e gare; occorre incentivare la nascita di società o cooperative in loco per non portar via risorse al territorio
  • La tabella bianca e blu di Via del Battello (promessa e non messa)
  • La Polizia Locale, meno burocrazia e più presenza sulle strade, con il Vigilie di quartiere, abituando la gente a vederlo e responsabilizzando l’addetto alle cose che accadono nella sua zona; multe come estrema soluzione, privilegiare la prevenzione; andare ( come promesso da Benigno) ai due semafori di Bergamin e di Paludo a dirigere il traffico. Sotto il sole? Si si sotto il sole….
  • Illuminare meglio la Pala del Veronese, in Duomo
  • Dire oggi quello che si vuol fare tra un anno alle elezioni: ppp persone, progetti e programmi
  • Più e moderna luce led in Parco Gaspari; in Via Trieste hanno messo luci di tipo vecchio, e pensare che l’assessore Vignotto è anche “assessore all’innovazione” ha ha ha.
  • Gentile richiesta: sistemare le aree di parcheggio ex Morassutti, con la pavimentazione in plastica ora inesistente
  • Completare l’ex Centro Ippico, magari con una Mostra/Museo/Casa della Enogastronomia friulana. (tipo museo della pizza a Napoli o quello di Torino)
  • Doppia foghera, Latisana/S.Michele in golena una di fronte all’altra e concorso fotografico, concorso della pinsa, pinsa DE.CO.
  • Sclupit DE.CO.
  • Pulisci e rendere decoroso l’accesso da S.Michele, tra i due ponti, oggi una vera schifezza.
  • Via i parcheggi a pagamento, sostituendoli con disco orario a durata crescente
  • Rilanciare il vino a Latisana e nella Bassa con disciplinare e accordo con le aziende, “Vin Nostràn”, avviare le DE.CO. per prodotti e piatti; simbolo del vino il mosaico di Via Sottopovolo
  • Curare gli alberi di Viale Stazione
  • Completare il mezzo marciapiede di Via Rubino
  • marciapiede nella zona della Coop ex filanda
  • Controlli fissi velocità e dissuasori e finti/veri velox
  • Gentile richiesta: sistemare Via Trieste e aggiungere dissuasori di velocità; aggiungere un paio di tabelloni con la velocità di transito e il lampeggiante per rallentare
  • Gentile richiesta: barriere antirumore sulla ferrovia zona Sabbionera. Gentile richiesta: stucco e pittura per la ciclabile di Paludo….. che adesso è anche pericolosa, e sistemare le siepi morte, i cestini per le immondizie, qualche panchina e via le luci rotte e inutili
  • i marciapiedi di Bevazzana;
  • Gentile richiesta: impedire che Via Trieste si allaghi sempre e occhio alle nutrie, presenti ovunque a Latisana….
  • Gentile richiesta: – Marciapiede in Via Forte a Pertegada – Marciapiede in Via Don Giovanni Picotti fino alla scuola dell’infanzia se possibile o ancora meglio fino al campo sportivo. Lo spazio c’è e anche abbondante in entrambe le vie!!!! Grazie
  • I panettoni….dove servono e rivedere gli stalli di sosta vicino alle strisce pedonali

 

Condividi il post!

PinIt