Lunedì: le cose da fare; Paperopoli; Festa dei Fiori; conferenza sul cibo;

Festa dei Fiori e Miss Italia

Bella la Piazza Indipendenza piena di bancarelle, compresa Via Vittorio Veneto e quasi fino al Parco Gaspari; sole e caldo e molta gente; ecco le foto dall’alto grazie a M.L.Pagliani e di colore con Brulus: Che dire: stand enogastronomici pieni e affollati, e di qualità; il latisanese ama mangiare e bere bene, fiori bene, speriamo che ne vengano di più il prossimo anno; domenica di festa e animazione. Bella manifestazione.

festa fiori 1

festa fiori 2

festa fiori 3

foto bruno lus

Festa dei Fiori Miss Italia

C’era anche la selezione di Miss Italia, esclusiva dell’agenzia latisanese ModaShow, di Rizzotti e Cupitò; ecco la vincitrice, le premiate e la foto di gruppo. SELEZIONE “MISS LATISANA”. Le vincitrici: “Miss Latisana 2015”: Alessia Bukavec – Sistiana (Ts) – 18 anni – studentessa Istituto Tecnico Grafica;   “Miss Rocchetta Bellezza”: Alexandra Ferigo – Paularo (Ud) – 24 anni – banconiera. “Miss Cotonella terza classificata”: Giada Cusin – Codroipo (Ud) – 22 anni – Studentessa universitaria DAMS (disciplina arti, musica e spettacolo). “Miss quarta classificata”: Sara Dal Mas – Rauscedo (Pn) – 20 anni – studentessa. “Miss Italia” in Friuli Venezia Giulia è un’esclusiva dell’agenzia “modashow.it”

MISS LATISANA

LATISANA le vincitrici

LATISANA gruppo concorrenti

Conferenza sul cibo

Conferenza sabato 18 aprile al Polifunzionale, organizzato da U.T.E., alle ore 18.00 con il titolo “ Cibo solo alimento o anche emozione?”. Relatori: Dott. Mattassi Giorgio biologo esperto metodo PNEI, Mauro Manuela Operatore Shiatsu, Dott.ssa Giusto Cristina biologa nutrizionista, Dott.ssa De Monte Veronika psicologa e psicoterapeuta. Un’alimentazione può dirsi adeguata quando tiene conto della nostra personale unicità, della nostra costituzione fisica ed energetica, stato di salute e molto altro. Verranno perciò illustrate le molteplici valenze del cibo: quella nutrizionale, energetica e psicologica-emozionale per favorire un approccio al cibo non solo sano ma anche consapevole.

… e a Paperopoli, che si dice?

Mentre in Puglia e in Campania, e forse anche in Liguria, Forza Italia si pacca, in Friuli il partito sembra andare diritto allo scontro con la Serracchiani, sul tema delle due riforme, quella della Sanità e quella delle UTI. Latisana, con l’introduzione dell’UTI, riavrebbe quel ruolo mandamentale perso negli ultimi 25 anni di governo di centro destra e si ritroverebbe ad avere un ruolo guida con ben 12 o 13 comuni (Lignano sembra andare da solo). Mentre c’è questa ipotesi, il Sindaco Benigno è andato a Gorizia a protestare contro le riforme e a supportare la richiesta di referendum abrogativo. Ecco Benigno mentre parla alla riunione di Forza Italia.

tafazzi

Primavera politica

I giochi delle alleanze e degli schieramenti per le amministrative si faranno a settembre ottobre, ma nel frattempo, prima della pausa estiva, si lanciano messaggi, si ipotizzano scenari, si disegnano strategie, tutte con un occhio a casa propria e un altro a casa di altri, per vedere l’effetto che fa. Per esempio il PD guarda con attenzione alle liste civiche e vorrebbe avere dalla sua parte il cuore della lista Un’Altra Latisana. Per contro un consigliere eletto in quella lista, Sclosa, non disdegna di avviare conversazioni con l’attuale maggioranza, Benigno in testa… almeno così dicono i soliti ben informati….

Filo_Sganga__un'altra

..per altri magari il problema è inverso: cercano casa per candidarsi, ma magari fanno fatica a trovare chi è disposto a fargli posto in lista…..

vengo_anchio

 

Elenco delle cose da fare:

  • Basta metri cubi a Latisana, basta cemento, basta consumare il suolo: ci sono già case invendute e case da sistemare. Basta cemento a Latisana.
  • Una webcam posizionata sul Tagliamento verso il ponte utile in caso di piena del fiume per guardare live la piena, anche per chi non abita a Latisana
  • Sistema la segnaletica sulla 354
  • Avviare una petizione per il “no pista motocross” e “ no cubi sul Lascito Samueli”
  • Concorso fotografico, locale e internazionale
  • Street art e murales
  • Palio delle frazioni a ottobre
  • Sala condivisa per musica, teatro, danza, arte varie, con rete a fibra ottica e stampante 3d
  • Finire la pista ciclabile Lignano-Villa Manin integrandola con aziende agricole, vinicole e punti d’interesse vari: un percorso a valenza europea
  • Potare (poco poco ) due rametti per far vedere bene il bel mosaico della sede del Magistrato alle Acque di Via Sottopovolo
  • Rivedere tutti gli appalti dell’Ambito Socio Assistenziale, oggi una vera giungla con centinaia di migliaia di euro spesi per appalti e bandi e gare; occorre incentivare la nascita di società o cooperative in loco per non portar via risorse al territorio
  • La Polizia Locale, meno burocrazia e più presenza sulle strade, con il Vigilie di quartiere, abituando la gente a vederlo e responsabilizzando l’addetto alle cose che accadono nella sua zona
  • Illuminare meglio la Pala del Veronese, in Duomo
  • Dire oggi quello che si vuol fare tra un anno alle elezioni: ppp persone, progetti e programmi
  • Più e moderna luce led in Parco Gaspari e spegnere le luci in Municipio di giorno (temporizzatore o cellula o…interruttore!)
  • Gentile richiesta: sistemare le aree di parcheggio ex Morassutti, con la pavimentazione in plastica ora inesistente
  • Completare l’ex Centro Ippico, magari con una Mostra/Museo/Casa della Enogastronomia friulana. (tipo museo della pizza a Napoli o quello di Torino)
  • Doppia foghera, Latisana/S.Michele in golena una di fronte all’altra e concorso fotografico, concorso della pinsa
  • Pulisci e rendere decoroso l’accesso da S.Michele, tra i due ponti, oggi una vera schifezza.
  • Via i parcheggi a pagamento, sostituendoli con disco orario a durata crescente
  • Rilanciare il vino “nostran” a Latisana e nella Bassa con disciplinare e accordo con le aziende, avviare le DE.CO. per prodotti e piatti
  • Finisci di curare la siepe di bosso di Via Marconi e gli alberi di Viale Stazione
  • Completare il mezzo marciapiede di Via Rubino
  • marciapiede nella zona della Coop ex filanda
  • sono pericolosi e alti i tombini su Via Beorchia…..
  • Altra gentile richiesta: sistemare urgente, prima possibile, Via Volton, dalla rotatoria al ponte per Bibione, alberi compresi
  • Controlli fissi velocità e dissuasori e finti/veri velox
  • Un cassonetto verde anche vicino a casa mia, grazie
  • Gentile richiesta: sistemare Via Trieste e aggiungere dissuasori di velocità; aggiungere un paio di tabelloni con la velocità di transito e il lampeggiante per rallentare
  • I tempi dei semafori sulla 354, con maggiore tempo per l’accesso alla 354 nelle stagioni non turistiche
  • Gentile richiesta: stucco e pittura per la ciclabile di Paludo….. che adesso è anche pericolosa
  • Nuova richiesta, nel senso di rifatta: i marciapiedi di Bevazzana;
  • Gentile richiesta: impedire che Via Trieste si allaghi sempre e occhio alle nutrie, presenti ovunque a Latisana….
  • I paletti in zona Via della Cooperazione a Pertegada
  • Completare lo spostamento delle auto vecchie abbandonate
  • Gentile richiesta: – Marciapiede in Via Forte a Pertegada – Marciapiede in Via Don Giovanni Picotti fino alla scuola dell’infanzia se possibile o ancora meglio fino al campo sportivo. Lo spazio c’è e anche abbondante in entrambe le vie!!!! Grazie
  • I panettoni….dove servono e rivedere gli stalli di sosta vicino alle strisce pedonali

Condividi il post!

PinIt