Lunedì: Movimento 5 Stelle: “ Predicare e Razzolare”, di Tex Willer; assessore e lavori da fare;

Tex Willer

Predicare e razzolare

Salve a tutti, scusate ma non posso NON evidenziare quanto scritto dallo stellato Mauro alcuni giorni fa. Ho aspettato per vedere le reazioni non solo dei DS.    Condivido la valutazione di furto dello stipendio dei parlamentari e l’affermazione di Di Maio “… noi vogliamo occuparci dei problemi del paese…”.  Però tutti lo dicono, la gente, i partiti governativi, l’opposizione, i penta stellati.

Poi Mauro scende e diventa anche lui “la vecchia politica” che tanto condanna, quando chiede ad altri con chi vanno con il “ … dimmi con chi vai e ti dirò chi sei …”  Pone una pregiudiziale al di sopra dei bisogni del paese.

Io credo che se SATANASSO in persona avesse la soluzione dei bisogni della gente, un cittadino che dedica il suo tempo agli altri sicuramente deve trascurare la puzza di zolfo del demonio e guardare solo all’obiettivo del bene della gente. E’ chiaro da quanto si legge, e credo valga anche per gli altri penta stellati, visto che non l’hanno ancora smentito, che non si fidino di nessuno che non siano loro stessi ed incolpano tutti gli altri di essere della stessa pasta avariata.  Secondo me non è così: gli altri non sono tutti uguali.

Se il Meetup Bassa Friulana pensa compatto allora come pensa di poter fare qualcosa per la gente? Pensa forse di farcela da solo a sbaragliare l’attuale classe politica che ci governa? L’errore l’ha già fatto il PD nel 2011: stesso atteggiamento … gli altri, per il PD, … erano riciclati … non erano “puri” e quindi … vinse Benigno, vinse la Sette, ma vinsero col 39% dei voti e la gente che si meritava di cambiare … fottuta col 61% dei voti.

E il Meetup pensa veramente di farcela da solo contro l’attuale classe politica che governa Latisana. Non sarebbe più serio e producente per la gente … ragionare.      Sono 40 anni di politica senza attenzione ai problemi ed ai bisogni della gente ma sono soprattutto 20 anni di governo di questa attuale classe politica latisanese.

Per cambiare, caro Meetup, io credo che non possa dipendere da un proverbio banale e superato che non dà sbocco ad elaborazioni politiche che possono portare a soluzioni per la gente senza fare nulla perché diventino realtà.

Vuoi dare il tuo meglio alla gente: alleati senza dimenticare il tuo essere ed il tuo obiettivo, governa con onestà e se serve anche con il sacrificio della mediazione e cioè governa anche con chi non ti piace ma con chi e per quello che è al servizio della gente.   Ma soprattutto manda a casa questa classe politica che ci governa ora.

E non riuscirai a farlo da solo, caro Meetup, dovrai farlo forse anche con chi tu giudichi il SATANASSO altrimenti domani sarai TU ad avere la responsabilità davanti alla gente.

Eppoi, un piccolo appunto, “predicare bene e razzolare male” … utilizziamo la potenza di internet e la memoria dei viventi, navigate e cercate, elenco iscritti Movimento Bassa Friulana, l’ho trovato a febbraio e l’ho ritrovato oggi, stesso nome, stessa foto, stessa descrizione, stessa persona, passato governativo con la DC di alto livello locale, presente al tavolo di decisioni che hanno portato la Lignano dagli anni 80 a quella che oggi è.

Per te caro Meetup lui dovrebbe essere SATANASSO ma dall’inizio e anche ora è penta stellato e io lo conosco e credo che sia persona utile  ed utilizzabile per il bene della gente.

texSe servono le analisi del sangue, siamo in grado tutti di farle, e ti garantisco che qualche infezione la troveremo, un po’ qua e po’ là, ma non andremmo da nessuna parte.

Vedi, gli altri, quelli che ci governano ora, fanno tutto ciò che vorresti fare tu, solo che se ne fottono degli esiti delle analisi che eventualmente utilizzano per “la macchina del fango” e governano solo per loro e per gli amici degli amici.

Tu vuoi giustamente cambiare e lo voglio anch’io e per farlo ti devi confrontare, devi mediare, devi accettare, devi … devi … sarà un sacrificio per te ma anche per gli altri ma è l’unico percorso per il bene dei cittadini.   Solo se veramente credi al fine nobile accetti il sacrificio.

 

TEX WILLER

Elenco delle cose da fare: Assessore fai queste cose, non costano  molto e sono fattibili  anche senza patto di stabilità….

  • Metti un temporizzatore per le luci inutili sempre accese in municipio e negli altri luoghi pubblici
  • Togli parcheggi e bidoni delle immondizie nei pressi dei passaggi pedonali e vicini agli stop
  • Togli i bidoni davanti allo scivolo di Parco Gaspari
  • Sistema i marciapiedi, lampioni e strade a Bevazzana
  • Fai sparire le auto abbandonate da secoli
  • Sistema l’Odeon dietro
  • Sistema il tabellone luminoso a scritte scorrevoli a Crosere
  • Finisci di curare la siepe di bosso di Via Marconi e gli alberi di Viale Stazione
  • Completare il mezzo marciapiede di Via Rubino
  • Sistemare pista ciclabile e campetto a Bevazzana
  • mantieni le promesse all’Asilo di Gorgo
  • erba alta ovunque soprattutto a Pertegada zona Forte
  • buchi nei marciapiedi in zona Forte
  • marciapiede nella zona della Coop
  • maggiori controlli o altro in zona Pizza e Sfizio 2 sabato e domenica, per sosta selvaggia
  • ( gentile richiesta) Ti ricordo, ancora una volta, che tra le cose da fare, anche se non so se siano di competenza tra privato e Comune, il ricollocamento della tabella toponomastica “VIA DEL BATTELLO”, tra Colonna e Trevisan,  magari di ceramica bianco-blu come quella della foto allegata e ancor meglio senza un inutile palo.
  • Altra gentile richiesta: tra i lavori da fare x il nuovo assessore lavori pubblici e innovazione….dotare di scarico fognario i concittadini di Gorgo di Via Tomadini….proprio quel tratto di strada che dovevano chiudere per lavori e che non hanno mai fatto…..e dove c’è quel bel fabbricato dove si svolge la sagra…progettato……… mandi
  • ( segue..)
  • via del battello

Condividi il post!

PinIt

5 commenti su “Lunedì: Movimento 5 Stelle: “ Predicare e Razzolare”, di Tex Willer; assessore e lavori da fare;”

  1. Paolo Miotto ha detto:

    Sistema la strada dietro alla stazione dei treni,i tombini affioranti sono pericolosi!!!

  2. Dario ha detto:

    Tex Willer parli da uomo ferito. E sembra essere una ferita al cuore. Riponi nel Movimento 5 stelle tante speranze e aspettative, ma lo vorresti diverso, così diverso da se stesso ma così simile alla politica delle alleanze che abbiamo conosciuto fino ad ora.

    Vogliamo creare ancora una volta, anche a livello amministrativo, quella zona grigia in cui non si distingue chi vuole cosa? No grazie!

    Anche io guardo allo sfacelo della politica nazionale e me ne dolgo. Ma ho conosciuto altri cittadini che, come me, delusi e volenterosi si sono uniti per contribuire al bene comune.

    Caldeggi alleanze. Forse dovremmo specificare che c’è alleanza e alleanza.
    A livello nazionale allearsi con un partito durante il periodo pre-elettorale per superare la soglia di sbarramento per poi separarsene appena data la fiducia è un gioco piuttosto sporco e per fortuna il M5S può vantare questo genere di “pulizia”, ma si sà ormai ci siamo abituati a tutto e a quanto pare agli elettori va bene così. O forse non se ne sono accorti?
    Poi c’è l’alleanza intesa come unione di intenti e in questo campo il M5S ha sempre detto che avrebbe votato insieme a chi avesse fatto proposte sensate e in linea con il proprio programma, argomento caldo subito dopo le elezioni Siciliane. Sia a livello nazionale che regionale lo ha fatto non disdegnando di votare leggi proposte dalla maggioranza.
    Tra l’altro nella mia personalissima quotidianità vedo elettori del Movimento che sostengono attività di un amministrazione PD vivendola come una cosa normale, perchè è normale unire il proprio impegno con quello di altre persone di buona volontà.

    E’ proprio vero che non governare/amministrare significa non influire sulle scelte? Essere all’opposizione e far venire fuori tutto il marcio della politica è troppo poco? I verdi non hanno mai governato ma hanno creato una coscienza ambientalista che poi ha generato leggi adeguate (magari mi dirai che l’applicazione delle leggi fa acqua da tutte le parti e ti dò ragione); ora i Verdi si sono quasi estinti ma la traccia del loro passaggio è ben visibile.
    Il M5S si è sempre detto poco interessato al potere fine a se stesso, spero che anche tu abbia sentito, come me, che “basta che ci sia uno solo dei nostri in consiglio comunale per portare all’esterno tutte le magagne. Accendete un faro e il ladro illuminato non ruberà più.” Il ruolo del M5S è anche e soprattutto questo; un cambiamento culturale.
    Se ammettiamo che Nelson Mandela è stato influente solo quando è diventato presidente del Sudafrica allora rendiamo i suo 28 anni di carcere tempo perso.
    Le affermazioni che: “(in riferimento a una risposta di Mauro) Pone una pregiudiziale al di sopra dei bisogni del paese.” e che “se SATANASSO in persona avesse la soluzione dei bisogni della gente” , beh, mi sembrano trappole (retoriche) per sciocchi.
    Ma certo che ho dei pregiudizi nei confronti del PD, dei suoi elettori e dei suoi amministratori, ma quale arzigogolato ragionamento rende inopportuno avere pregiudizi nei confronti di chi si è comportato per 30 anni in un certo modo? Al contrario! Trovo stupido continuare a offrire opportunità di dialogo a chi il dialogo non lo vuole. Chi ha visto tutto lo streaming (1h:25m) dell’incontro tra la delegazione del PD e quella del M5S sa di cosa parlo.
    Eppoi la storia di Satanasso non regge, perche? E’ presto detto: se Satanasso è Satanasso si comporterà da Satanasso, cioè: se il suo nome viene usato per simboleggiare il male ci si deve ragionevolmente aspettare che continui a fare ciò per cui è famoso ovvero: chi nasce tondo non può morir quadrato, il lupo perde il pelo ma non il vizio, …per restare in tema di proverbi.
    Ma qualcuno crede sinceramente che a Berlusconi stiano a cuore le sorti del Paese?
    Ti rubo una frase e ci aggiungo un NON:
    “Io credo che un cittadino che dedica il suo tempo agli altri sicuramente NON deve trascurare la puzza di zolfo del demonio e guardare solo all’obiettivo del bene della gente.”
    Non credo che le persone siano tutte uguali, ma che non sei parte della vecchia politica me lo devi dimostrare.
    Non so a chi ti riferisci parlando del ex Dc che si trova iscritto nel Meetup Bassa Friulana, ma ti posso offrire uno scoop: tutti gli iscritti nel Meetup in passato hanno votato per altri partiti o sono stati attivisti in qualche altro partito, perché? Perché prima il M5S non c’era. Ora c’è e bisogna farci i conti. Specifico anche il fatto che chiunque può iscriversi al Meetup, ed è pure gratis, cose dell’altro mondo!

  3. Gianpaolo ha detto:

    @Tex
    un lungo e articolato commento ricco di spunti interessanti, il tuo… interessanti perché rappresentano la quintessenza del luogo comune falso e pregiudizievole sul MoVimento 5 Stelle… ti aspettiamo per fugare ogni tuo dubbio (vero o pretestuoso che sia) al nostro banchetto organizzato per il prossimo sabato… sì, perché noi in piazza ci siamo sempre, con le nostre facce e la nostra disponibilità a raccogliere speranze, proteste e magari anche qualche insulto… non siamo né quelli che in piazza non ci vanno mai, perché a Latisana vivono politicamente di rendita, né quelli che non godono di rendite di posizione, ma ci vanno solo una settimana prima delle elezioni, tanto per mettere la bandierina…
    Se vorrai passare, caro Tex Willer, potrai legare il tuo cavallo al nostro gazebo e certamente il “Commercio” non ti negherà un secchio di biada…

    p.s.1: solo per chiarire la contestazione che dà il titolo al tuo commento, il Meetup non pone quasi alcun filtro all’iscrizione, proprio per il nostro essere assolutamente INCLUSIVI nei confronti di qualunque cittadino voglia dare il proprio apporto al cambiamento… oltre all’esempio che citi (che non conosco), ti posso confermare che “annoveriamo” nelle nostre fila anche persone tesserate con altri partiti, che non perdono occasione di contestare il M5S sui social… ed anche lo stesso Bacucco… capisci (?) da solo che la semplice iscrizione non dà automaticamente la qualifica di “attivista” o “pentastellato”… diverso è il discorso in caso di eventuali liste e candidature… Il meetup è TRASPARENTE nei confronti di chiunque voglia partecipare e voglia trarne spunto per il bene comune.

    p.s.2: ma il buon Carlos e il suo direttivo PD cosa pensano della bassa fiducia che tutti voi mostrate di nutrire nelle loro possibilità, tanto da mendicare una stampella elettorale dai Cinque Stelle? Sono certo che a loro basterà la metà dell’annuncite del loro mentore Renzi per convincere la maggioranza relativa dei latisanesi… d’altronde con il centrodestra in questi anni ha sempre funzionato…

  4. Maurizio ha detto:

    @tex
    E coma cal diseva Kit Karson…ciapa e parta a ciasa!

  5. Carlos ha detto:

    Ciao a tutti.
    @Gianpaolo: credimi tu e tutti i partecipanti al M5S. Il tentativo del Circolo di Latisana è quello di DIALOGARE su temi e proposte per il comune PRIMA delle elezioni. E di farlo con tutti quelli che vogliono cambiare questo COMUNE: nei contenuti, nei programmi, nello stile di amministrazione e nel metodo. E ribadisco: nessuno di noi lo fa perchè vuole incarichi o vuole guadagnarci dalla politica. Se vuoi ti racconto chi sono e cosa ho fatto nella vita, e di ognuno dei miei iscritti posso farlo. Non scimiotto renzi e il suo stile, soprattutto a livello locale, piuttosto mi pare che che il M5S locale ha già deciso che certe persone, come me, sono “uguali ad altri” solo per appartenenza politica. Anche io ho visto lo streaming, sia quello con Bersani sia quello con Renzi. Nel primo caso mi è parso che Bersani non volesse dialogare, ma nel secondo l’atteggiamento di Grillo mi sembrò davvero presuntuoso e arrogante, non ha dato alcuna possibilità al dialogo.
    Non capisco perchè mettete pregiudiziali “per partito preso”.

I commenti sono disabilitati.