Lunedì parliamo di: Fiof e Latisana; Ligabue; Bici, acqua e politica e Piazza Garibaldi; la diga….continua; acqua limpida? Il Consiglio Comunale in tv

Acqua

Avete anche voi l’impressione che l’acqua del rubinetto sia meno limpida? … leggermente ..  “marroncina”??

Fiof e Latisana

fiof

Cos’è il Fiof: FIOF, Fondo Internazionale per la Fotografia, si è costituito nel 2004 (con il supporto di: AIF – Associazione Italiana Foto e Digital Imaging, CNA, Confcommercio, Confartigianato Fotografi, Ascofoto, Foto Notiziario e Comune di Orvieto) per sostenere il fotografo professionista nella sua attività, e in poco tempo è diventato una realtà articolata, con una stabile e incisiva presenza a livello nazionale e internazionale. Al recentissimo contest del 30 marzo, la latisanese Mayda Mason ha collezionato 3 silver e 5 bronze: un risultato magico, come le sue foto. Complimenti; ecco il dettaglio: Mayda è l’unica friulana, queste le foto premiate:  http://awards.fiof.it/ . Andavano presentate 4 foto per categoria;  categoria ritratti, 4 bronzi; categoria open 1 bronzo; categoria open 3 silver awards  (open o fotografia di ricerca); con fatica abbiamo scelto due foto tra tutte molto belle, eccole.

mayda mason 1

mayda mason 2

Concerto di Ligabue

Da domani martedì 1 aprile sarà possibile prenotare i biglietti per il concerto di Ligabue del 4 aprile; ogni persona potrà prenotare 2 biglietti; Piazza Matteotti.

Bici acqua e politica e Piazza Garibaldi

Erano in tantissimi ieri con le biciclette al 35° Trofeo Giuliano Mattiussi, e le strade della Bassa sono state colorate da circa 500 ciclisti. Qualche ciclista, anche mini, in Piazza Garibaldi, mèta di alcuni turisti in cerca di sole e acqua: a proposito, solo grazie alla gentilezza del Koinè hanno potuto riempire le borracce. Direi che è il caso di aprire la fontana di Piazza Garibaldi, la bella stagione è in anticipo, potete aprire i rubinetti in anticipo anche voi del Comun. Infine animazione sotto il gazebo del M5Stelle, che avranno pregi e difetti come tutti, ma almeno ci sono e si mettono in Piazza. Bene.

DSCN4805

DSCN4807

DSCN4809

DSCN4810

DSCN4811

Il Consiglio Comunale in tv

Ecco il link  https://www.youtube.com/watch?v=wd6rq4tsPtA&list=UUIKjZsXNgFFNjVhodQfvnew

La diga

Foto di domenica 30 marzo

la diga il 29 marzo

Condividi il post!

PinIt

12 commenti su “Lunedì parliamo di: Fiof e Latisana; Ligabue; Bici, acqua e politica e Piazza Garibaldi; la diga….continua; acqua limpida? Il Consiglio Comunale in tv”

  1. Leopolda ha detto:

    Che vergogna. Sempre più grande.

  2. Paolo Miotto ha detto:

    Ma il concorso è per fotografi che usano anche i programmi per la modifica delle foto,forse sarebbe meglio dire che la foto diventa un ingrediente e non è il piatto principale,almeno secondo me.

  3. il_bacucco ha detto:

    @ paolo: un quadro è un quadro, di solito dipinto……. ma allora il taglio di Fontana non è un quadro?…. difficile inquadrare il concetto di fotografia oggi…

  4. Marta ha detto:

    Ad oggi non ci sono bar o ristoranti che hanno richiesto personale extra (camerieri, cuochi, lavapiatti) in vista del concerto del cantante rock. Nemmeno i negozi hanno bisogno di commesse per quelle giornate. Il sindaco ha sparato le sue solite palle. Disagi per tutti…. ma quali dovrebbero essere gli introiti per i latisanesi? E se ce ne sono… per quali latisanesi? Mah, penso che questa manifestazione ci lascerà solo strade sporche, gente sbronza che accamperà dove trova, percheggi monopolizzati per l’evento, disagi per i residenti e per chi lavora qui, vigili urbani e polizia intenta a controllare i rockers e dunque meno controlli per quello che riguarda furti e microcriminalità. Vabbè, siamo a Latisana, l’importante è fare i grandiosi, a spese dei soliti (ig)noti.

  5. Mayda ha detto:

    @ Paolo, il concorso è per fotografi che usano programmi di ritocco (il ritocco è la continuazione del lavoro di scatto) ma anche di montaggio, nel mio caso la fotografia è l’ingrediente principale delle mie foto, grazie per il tuo punto di vista

  6. valerio ha detto:

    Tra un po’ avremo un ponte galleggiante tra Latisana e San Michele. Mi pare lo volesse anche il sindaco Orlandi ai suoi tempi…Peccato sia un po’ a valle rispetto l’antico tracciato del traghetto che collegava i due centri rivieraschi (serve ricordare ai più giovani che il centro di San Michele, prima della guerra, era a S. Michele vecchio ?).
    A proposito: “via del Battello” è ancora senza targa segnaletica, staccata (?) durante il restauro del palazzo che la ospitava. Un così importante toponimo della vecchia Latisana non deve andare dimenticato ! Speriamo che tra Comune e proprietario si addivenga ad una soluzione.
    Ma una targa di ceramica bianca e blu, in sintonia col centro storico, mica un frettoloso cartello metallico eh?

  7. il_bacucco ha detto:

    @ valerio: ho chiesto a marietto, ma mi ha confermato che è andata frantumata….

  8. barbara ha detto:

    @Marta: ammazza questo sì che è il vero spirito di un latisanese doc! Bello, positivo, aperto alle novità!! Comunque il bar Chiacchiera, fronte Piazza Matteotti, ha avuto la bella idea di ospitare una Tribute Band che fa cover di Ligabue per questa sera, e terrà aperto tutta la notte fino a domani.

  9. Adriano ha detto:

    Ha ragione la sig. Marta, io sarei anche per abolire il Settebre doc, calici di stelle, San Martino, la manifestazione Tra terra e mare, e tutte le manifestazioni di Latisana, al loro posto creerei un dormitorio permanente presso le ex caserme, e per dare ancora un po’ di vita a questo paese abolirei anche il mercato del mercoledì. Avremo strade pulite, silenzio assoluto, nessun per le strade e Latisana potrà diventare il dormitorio del Nord Est. Complimenti per le critiche costruttive.

  10. Dario ha detto:

    Complimenti a Maida. Brava!

  11. Francesca ha detto:

    Ma che palle!! A Latisana qualsiasi cosa venga fatta non va mai bene: se si fa perchè si fa, se non si fa perché non si fa mai niente… MA COSA VOLETE?!?!

  12. il_bacucco ha detto:

    @ francy: con chi te la prendi??

I commenti sono disabilitati.