marinai, paludo, concerti, Tagliamento passeggiata e incontro dei ragazzi all’Odeon

Richiesta, domanda


A Silvano Galetti, vice presidente Consiglio Provincia di Udine e all’Assessore ai LLPP del Comune di Latisana Angelino Valvason. Oggetto: pista ciclabile di Paludo. Premesso che l’illuminazione pubblica su Via Tisanella è più che sufficiente e che quindi i lampioncini bassi sulla pista ciclabile non sono necessari, si ravvisa però l’opportunità di fare due interventi, il primo conservativo il secondo migliorativo. Asfalto, colore e segnaletica sono TASSATIVAMENTE da rifare, portano i segni del tempo e della mancanza di manutenzione e quindi occorre che i due enti competenti (la strada è provinciale) si diano una mossa per sistemare l’infrastruttura ormai vecchia di molto lustri. Poi occorre inserire dei cestini porta rifiuti lungo tutta la lunghezza della pista. Se esci dalla Stazione Ferroviaria o dal Centro Intermodale, arrivi fino al centro di Paludo senza trovare un solo cestino e la gente, quella maleducata, non trova di meglio che buttare a terra o nel verde pubblico. I sostegni vecchi delle luci della pista, come si vede nelle foto, possono essere sostituiti con cestini raccogli immondizia: ne guadagnerebbero tutti.



{jcomments on}

Il salotto dei Concerti


Presentata ieri nella chiesa di Sant’Antonio la settima edizione della stazione concertistica organizzata dalla Scuola Comunale di Musica. Ne abbiamo già parlato, ma ci torniamo per sottolineare la bravura de ragazzi della “Zinalda Gilels Violin School” e per evidenziare la composta bellezza di questa chiesa in centro a Latisana, vero gioiellino ricco di atmosfera.

Passeggiata interrotta

Quasi alla fine il cantiere sul ponte della ferrovia sull’argine del Fiume Tagliamento; di qua la bella passeggiata, di là l’inferno della ruggine e della trascuratezza. Ecco le foto.

Marinai in Assemblea

Ieri, domenica, assemblea dei Marinai di Latisana in Viale Stazione; nei prossimi giorni, foto e programma.

Dipingere

A Paludo c’è chi ama dipingere le case, eccola in lontananza.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo


Il giorno 25 Febbraio 2012 alle ore 10.30; si è tenuto un incontro sulle tematiche adolescenziali; presso il Teatro Odeon di Latisana; con la partecipazione della preside dell’Istituto Comprensivo di Latisana; Dott.ssa Chiara Zulian; il vicepreside Renato Glerean ed il Sindaco di Ronchis. La mattinata è iniziata con delle brevi parole da parte della Dott. ssa Chiara Zulian. A seguire l’intervento della Dott. ssa M. Serio Dirigente medico Polizia di Stato; sui rischi della droga e dell’alcool. Con il Dr M.Ortolan Dirigente Squadra Mobile; si è discusso dei rischi dell’informatica; Crack e Hacking; di usare Facebook come strumento per attirare ragazzi a volte ingenui per; droga o per affari loschi; essere vittima o autore; e rischi che si possono correre per degli scherzi causati dai ragazzi ma; pagheranno più i genitori o i tutori legali. Inoltre si è discusso degli Smart Shop; “Negozi Intelligenti” per la vendita di Biodroghe; che stanno spopolando anche in Italia; con l’intervento della Prof M.C. Falcomer a proposito degli Smart Shop; sono anche stati fatti degli esempi concreti.   Se ad esempio bloccano un uomo con 5 grammi di cocaina; e controllano che è inserito al Sert; si becca una denuncia; ma può essere assolto in qualche occasione per uso personale; ma se uno la fa provare ad un suo amico non è più per uso personale. Invece se beccano un ragazzo che esce da scuola; e non è registrato al Sert; scatta una denuncia e se è minorenne lo mandano in un riformatorio. Si è parlato anche; della Pedo-Pornografia; ragazzine “spesso minorenni” che fanno cose in webcam in cambio di ricariche per il cellulare o soldi. Ed i siti porno che sono accessibili a tutti. Hanno partecipato; i ragazzi dell’istituto Commerciale E.Mattei (ISIS Latisana) e i genitori degli alunni.
E con questo è tutto dalla vostra inviata speciale Oumaima Gourchane.

Condividi il post!

PinIt