Martedì: Coro; ICE Cup; SMS e Vigili; Carlino; 4 Stagioni; Ospedale

Ospedale

Passato in Commissione il testo della Riforma, che contiene i dati già conosciuti; ecco la nota ufficiale:

SALUTE: TELESCA, LE CRITICHE GENERICHE NON SERVONO A NULLA – Trieste, 29 dic – “Quando si parla di salute bisogna saper entrare nel merito, studiando a fondo le schede, confrontandosi con la realtà delle strutture e magari dimostrando di saper fare proposte concrete. Le critiche generiche non servono a nulla”. Lo afferma l’assessore regionale alla Salute del Friuli Venezia Giulia Maria Sandra Telesca commentando le dichiarazioni rese dal capogruppo regionale di Forza Italia Riccardi Riccardi durante la riunione della III Commissione consiliare. “In Commissione abbiamo dato riscontro – continua Telesca – a richieste di accoglimento di una serie di modifiche finalizzate a rendere più chiare le schede allegate alla legge di Riorganizzazione del Sistema Sanitario Regionale (SSR) e abbiamo spiegato che queste schede sono propedeutiche agli atti di programmazione e all’attuazione della Riforma”. Per Telesca dunque “non vi è alcuna contraddizione tra la legge e le schede: esse anzi sono una conseguenza logica che ci traghetta nel nuovo sistema”. Riferendosi alla questione dei punti nascita di Latisana e Palmanova, l’assessore regionale ha precisato che “la Giunta regionale si è riservata di decidere entro i primi sei mesi del 2015, sulla base di un attento monitoraggio e di valutazioni non affrettate”. ARC/Com/PPD

Da notare anche la posizione assai critica di Ussai, Movimento 5 Stelle che al TG3 ha dichiarato che la Regione deve decidere subito e ha detto che il Punto Nascita (e Pediatria) deve rimanere a Latisana per le ragioni di territorio, di attrazione sul veneto e per la valenza turistica.

n.d.b.: la Regione fa sempre il contrario di quello che dice il M5Stelle: dobbiamo preoccuparci? ….Dobbiamo inoltre considerare anche l’aspetto politico della vicenda Latisana/Palmanova; non decidendo da subito, da “prima”, la Regione ha dato spazio al centro destra di Latisana (Benigno) e ai pentastellati di farsi paladini di questa nostra struttura, e occorre dire che le ragioni sono oggettive e sacrosante: Latisana ha tutti i motivi per rimanere e Palmanova di accettare l’idea che si trova a 20 Km da Udine o Gorizia. Ma se Latisana giustamente resta, a goderne politicamente saranno appunto Cdx e 5Stelle: una operazione gestita male dalla Regione, che se infatti decidesse per il contrario rimarrebbe l’unica responsabile e, agli occhi nostri, colpevole.

Latisana/Ronchis, nei commenti

Coro

Viste su facebook le foto della serata del Coro latisanese E’ più bello Insieme all’Auditorium di Precenicco; sala piena e consenso e belle parole e molti soldi raccolti per beneficenza. A Precenicco.

SMS e Vigili

Interessante l’articolo su La Nuova di lunedì 29: partirà col 1 gennaio il nuovo servizio di SMS per avvisare la Polizia Comunale di San Michele e Bibione di situazioni di allarme o sospetto o pericolo o anche per segnalare furti o situazioni degne di nota; inviare un SMS non sostituirà la tradizionale chiamata alle Forze dell’Ordine, ma permetterà di restare in contatto con la Polizia Comunale 24 ore al giorno.

ICE Cup

Sapete cos’è? La notizia è nelle pagine sportive del Gazzettino; si tratta di una regata invernale, organizzata in Aprilia Marittima e con percorso Lignano-Grado-Lignano. Una cinquantina gli equipaggi a regatare. Scrivo queste poche righe solo per evidenziare come Aprilia sia davvero una realtà avulsa dalle abitudini di vita di Latisana capoluogo e presumo anche delle frazioni; c’è poco interscambio, poca conoscenza, poca frequentazione per una marina tra le più quotate in Europa. Se la montagna non va a Maometto, Maometto va alla montagna, dice un adagio; i latisanesi frequentano poco Aprilia Marittima, credo che uno degli obiettivi del nuovo assessore al turismo di Latisana possa essere quello di avvicinare Aprilia ai cittadini, invitandoli a venire a Latisana e nelle frazioni, con video e serate e, magari, barche. Aprilia è una ricchezza semi sconosciuta per Latisana.

4 Stagioni

Vedi www.lignano-sabbiadoro.it

Carlino

carlino

33° CONCERTO DELL’EPIFANIA A CARLINO — Martedi 6 gennaio alle 16 nell’Auditorium Parrocchiale di Carlino, appuntamento con il 33° Concerto dell’Epifania, con cui l’Associazione Culturale Musicale Nuova Banda di Carlino vuole augurare al suo pubblico un sereno e felice Anno Nuovo. Si potranno ascoltare musiche di Bizet, Earth Wind & Fire, Pusceddu, Ledda, oltre alle colonne sonore della Walt Disney.

L’anno appena concluso ha dato molte soddisfazioni al complesso carlinese, impegnato in diverse manifestazioni: il 12 Concorso Internazionale per Clarinetto “Città di Carlino”, che ha richiamato nella Bassa Friulana ben 71 concorrenti provenienti da tutto il mondo; le 5 repliche del “Concerto Breve”, che quest’anno ha visto la programmazione dell’opera di Giuseppe Verdi “La Traviata” con la partecipazione della Soprano Giulia della Peruta, del tenore Roberto Miani e del baritono Michele Codarin; l’organizzazione del centro estivo e delle moltissime uscite paesane, oltre alle varie attività formative come scuola di musica, progetto “Musica Viva” nella scuola per l’infanzia e nella scuola primaria di Carlino.

«Ma le grandi soddisfazioni – spiega il presidente Gianfranco Zanutta – sono venute dalla scuola di musica con molti allievi che hanno sostenuto e superato gli esami preaccademici in vigenza della convenzione con il conservatorio Tomadini di Udine. Un plauso ai maestri ai ragazzi e a tutti i genitori che con impegno li sostengono in questo percorso formativo di cultura e di vita. Una formazione che ci fa ben sperare per il futuro della nostra associazione e della nostra comunità sulla quale questa cultura si riversa come sicuro miglioramento della qualità della vita».

Condividi il post!

PinIt

Un commento su “Martedì: Coro; ICE Cup; SMS e Vigili; Carlino; 4 Stagioni; Ospedale”

  1. Maurizio ha detto:

    Ma voi ve li immaginate i 4 marpioni di Lignano accettare delle decisioni prese a Latisana e magari, per loro, penalizzanti? E poi….La-ron-li? Ma siamo seri dai. Al massimo Lignano Sabbiadoro-ron-la.

I commenti sono disabilitati.