Martedì: le foghere; bunker a San Michele al Tagliamento: la Sanità secondo la Regione; piste da sci; Befana anche a Ronchis

Foghere

Oggi martedì è giorno di foghere, anche domani con quella conclusiva di Latisanotta. L’appuntamento più spettacolare è senza dubbio quello di Pertegada, a partire dalle 20.00 circa, ne abbiamo già parlato e pubblicato le locandine. Sono molto bravi i gruppi di cittadini con le foghere spontanee e naturalmente i vari comitati organizzatori, da Bevazzana a Paludo Via Gnesutta, da Gorgo a Paludo-Sabbionera in Via Stretta, da Pertegada a Latisanotta con queste due protagoniste in modo diverso, per la scenografia e la coreografia la prima, per la diretta TV Café 24, il maxi frico e la grande lotteria ( un’automobile in palio) la seconda. “Un fiume di foghere”: su questo blog era stato scritto tempo fa di collegare le varie iniziative per farne un richiamo turistico, magari legato alla pinsa, ricavandone una ricetta tipica locale certificata, e magari legata al brulé, anche questo codificato e fatto solo con Refosco di Latisana. Erano proposte non invasive, rispettose delle singole autonomie, ma inserite in quella definizione di Comune Turistico che tanto riempie le bocche di Benigno e Valvason. Nulla è stato fatto, pazienza, tra sei mesi si vota e urge un ricambio, speriamo che il fumo si diriga verso il cambiamento.

La Sanità

Dal sito della Regione FVG: Sanita’: Serracchiani-Telesca, Nel 2016 Prosegue rafforzamento Aas N.2. – Udine, 04 gen – Nel 2016 la riorganizzazione dell’Azienda per l’Assistenza Sanitaria (AAS) n. 2 Bassa Friulana-Isontina proseguirà puntando al rafforzamento dei quattro poli ospedalieri con funzioni differenti, come prevede l’atto aziendale, e dei servizi territoriali.   È quanto emerso dall’incontro della presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani e dell’assessore regionale alla Salute Maria Sandra Telesca con il direttore dell’AAS n. 2 Giovanni Pilati, incontro che si è tenuto oggi nella sede della Regione a Udine.

Per quanto riguarda il territorio, dopo gli ulteriori 43 posti letto attivati in tutta l’AAS tra riabilitazione estensiva ospedaliera e Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA), l’obiettivo del 2016 è l’apertura dei Centri di Assistenza Primaria (CAP) a Grado, Cormons, Latisana e Cervignano e l’ampliamento (fino al raddoppio) della rete degli infermieri di comunità.

Sul Punto nascita di Latisana la Giunta regionale è in attesa dei documenti tecnici in corso di elaborazione da parte del gruppo di lavoro.

L’incontro è servito anche per tracciare una linea sui risultati raggiunti nel 2015, anno che si è chiuso con la riorganizzazione ospedaliera tra le sedi di Gorizia e Monfalcone e di Palmanova e Latisana. Il riordino, come è stato evidenziato, ha permesso di lasciare intatti i servizi esistenti e di attivarne di nuovi. In particolare sono stati resi disponibili nove posti letto per gli stati di minima coscienza (a Gorizia), 20 posti letto tra RSA e riabilitazione (a Monfalcone), 14 posti letto di riabilitazione (a Palmanova) e la nuova dialisi a Latisana. Infine, è stato ricordato, che per il polo di Monfalcone è stato acquistato un importante macchinario: un videobroncoscopio per le malattie amianto correlate.

Befana anche a Ronchis

befana a ronchis

Piste da Sci

A seguito del mutamento delle condizioni nivometeorologiche di questi ultimi giorni, con la presente inviamo un breve aggiornamento sulle aperture di piste e impianti nei poli sciistici del Friuli Venezia Giulia fino al 7 gennaio.

Qui di seguito le principali variazioni rispetto all’ultima comunicazione inviata:

  • Sella Nevea: aperta la Canin Turistica, oltre all’Agonistica e al Campo scuola 1;
  • Ravascletto – Zoncolan: apertura totale della pista Lavet-Canalone, skiweg Cuel Piccul e pista Goles, oltre che della seggiovia Val di Nuf;
  •          Piancavallo: apertura della pista Casere, Casere 3, Nazionale bassa. In funzione quindi le seggiovie Casere, Busa Grande e Sole e i tappeti di Nevelandia;
  • Forni di Sopra: oltre a quelle già sciabili, aperte le piste Varmost 2, Senas e Cimacuta bis;
  • Sauris: il polo inaugura la stagione con l’apertura del Campo scuola e del rispettivo tappeto di Sauris di Sopra;
  • Tarvisio: si apre la sciovia Campo scuola e si sta lavorando per aprire la pista “B” del Priesnig il 6 gennaio, giorno dell’Epifania. Domani, 5 gennaio, la telecabina del Lussari sarà aperta in notturna SOLO PER I PEDONI dalle 19 alle 22:45 (è vietato risalire con gli sci).   Per tutte le informazioni in tempo reale consigliamo di consultare sempre il sito www.promotur.org alla sezione INFONEVE e avere i dettagli delle aperture.

Bunker a San Michele al Tagliamento

Ne avevamo già parlato, oggi grazie a Francesco Blaseotto abbiamo anche le foto scattate all’interno, eccole e grazie.

bunker san michele 1

bunker san michele 2

bunker san michele 3

bunker san michele 4

bunker san michele 5

bunker san michele 8

bunker san michele 9

Condividi il post!

PinIt