Martedì: San Valentino; leggere assieme; musica; teatro; Forza San Valentino; Mensa; Polizia Locale

Mensa

Riunione servizio mensa scolastica – Dal 1° gennaio 2015 la gestione del Servizio Mensa è stata affidata ad una nuova ditta, la Dussmann Service. Il Centro Cottura rimane situato presso la cucina della Scuola dell’Infanzia, come negli altri anni. Per presentare le novità intervenute nella gestione del Servizio Mensa è stata indetta una riunione con tutte le famiglie degli alunni dell’Istituto Comprensivo per   martedì 10 febbraio alle ore 14.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Lignano durante la quale verranno presentate le miglioríe introdotte e sarà spiegato il funzionamento del nuovo portale per la comunicazione tra famiglie e Comune, che consentirà anche di gestire i pagamenti delle rette. Data l’importanza dell’argomento si auspica la più ampia partecipazione possibile. ( ooopsss.. a Lignano…non a Latisana…)

San Valentino a Latisana

Sabato in Galleria Mauro, dalle 15.00 alle 19.00, scrivi la tua frase d’amore…e le più belle verranno premiate.

Leggere assieme

Venerdì 20 febbraio in Biblioteca a Latisana alle 20.00 incontro con genitori, educatori, lettori ed amministratori per il progetto “leggere assieme”.

Musica

Giovedì 12 febbraio alle 20.30 nella Galleria Toniatti, concerto di pianoforte con Maria Isabella Vescovi.

Teatro

Domenica 22 febbraio all’Odeon alle 16.00, Hansel e Gretel dei fratelli Merendoni

San Valentino a Udine

Forza Italia organizza per sabato 14 febbraio a Udine, alle 10.00 a La Di Moret, una convention dal titolo: “Facciamo il punto”. Oltre ai soliti maggiorenti regionali (Anzit, Savino, Riccardi e Blasoni), saranno chiamati sul palco a parlare anche: “ Sindaci e Amministratori… e … i Giovani di Forza Italia”. Speriamo quanto prima di avere i nomi dei latisanesi, che, a quanto pare, rientrano alla grande nel novero degli invitati.

Polizia Locale

Una notizia da Jesolo:   La Giunta della Regione Veneto ha assegnato al Comune di Jesolo e alla Polizia Locale un contributo di 22.080 euro per interventi in materia di educazione alla sicurezza stradale e prevenzione degli incidenti stradali in seguito ad un progetto presentato nel settembre scorso denominato “Campagna permanente per la sicurezza stradale Jesolo 2014/2015 – Pensa alla vita…guida con la testa!!!   «E’ un ottimo contributo, nonostante un calo generale di risorse e le mille difficoltà di bilancio della pubblica amministrazione – spiega l’assessore alla sicurezza Luigi Rizzo – che premia il Comando Polizia Locale di Jesolo per il suo continuo interesse a questa giusta causa». Su 39 progetti presentati in Regione quello jesolano si è classificato al 10° posto della graduatoria, con la concessione del contributo pari all’’80% di quanto richiesto. Da sempre il Comando Polizia Locale di Jesolo è impegnato nell’educazione alla sicurezza stradale in particolare nel periodo Ottobre-Aprile nelle scuole di ogni ordine e grado e nel periodo estivo Maggio-Settembre nelle piazze, discoteche, manifestazioni motoristiche ecc. «Si ritiene che questa campagna di prevenzione/informazione in materia di sicurezza stradale sia strumento efficace per sensibilizzare i cittadini di qualsiasi età e che, se utilizzata a sostegno delle attività di controllo, può contribuire a migliorare l’osservanza della buona pratica di guida e della normativa di sicurezza – aggiunge Rizzo -. Il progetto in questione non rimane “fine a se stesso”, ma continua, sviluppandosi, anche con altre tematiche e con gli stessi stimoli e principi con cui è stato avviato già dal 2003, nella convinzione che l’efficacia di questo “lavoro culturale” renda tutti consapevoli dei rischi e della necessità di “muoversi” in modo più responsabile ed attento in modo da coinvolgere maggiormente l’opinione pubblica sul “problema sicurezza stradale».   La Polizia Locale, secondo Rizzo, non deve essere visto come un “corpo di polizia repressivo”, ma, di fatto, anche grazie a questo contributo, gli viene riconosciuto un ruolo di “Corpo di Polizia Educativo”. L’ufficio “sicurezza stradale” è già al lavoro per pianificare al meglio tutte le attività previste, in modo da coinvolgere tutti dai piccoli agli anziani e per utilizzare al meglio le risorse assegnate.

Condividi il post!

PinIt