Mercoledì 31 dicembre; Festa in piazza, Ospedale; Cervignano; Coro

Capodanno a Latisana

Festa in piazza Indipendenza questa sera, fresca e senza pioggia o neve; è la serata della musica e dei sei bar che l’hanno organizzata e che meritano di essere ri-citati: Bar Stusighin, Olimpico, Bellini, Odeon, Sorarù e Chiacchiera. Si inizia già verso le 19.00 con l’aperitivo in musica, d.j. set Elia Specchio; dalle 23.00 spettacolo dal vivo con l’Orchestra Happy Days; brindisi, con le specialità street food nei chioschi dei bar, e poi musica fino alle 3 di notte. Proibito mancare.

Ospedale

Sei mesi di “guerra” tra Latisana e Palmanova, sei mesi per la Regione per decidere sulla base di un “attento monitoraggio”. Davvero siamo all’assurdo; mi immagino le telefonate di amici e amici degli amici in questi sei mesi che nulla possono cambiare rispetto ad una realtà fatta di molti fattori tutti ben conosciuti alla gente e alla classe politica. Sei mesi durante i quali la Regione verrà tirata per la giacchetta da destra e da sinistra, come del resto hanno già cominciato a fare i consiglieri regionali. Non è questo che si chiede alla politica. Purtroppo siamo stati ottusi in questi ultimi anni quando, pezzo dopo pezzo a Palmanova andavano gli uomini e i primari e a Latisana ci si consolava con le gru.

Coro, riceviamo e pubblichiamo

facebook-20141229-135248

Nomadinsieme per il Madagascar, è il titolo dello spettacolo che noi ragazzi del Coro parrocchiale “E’ più bello insieme” di Latisana abbiamo presentato domenica 28 dicembre dal palco dell’Auditorium di Precenicco. Questo progetto è nato un po’ per gioco circa un anno fa, con lo scopo di ampliare il nostro repertorio prevalentemente liturgico, imparando anche alcuni brani dei Nomadi; in seguito è cresciuto in fretta, incontrando l’entusiasmo di grandi e piccoli, perché coniuga perfettamente due passioni: il canto e la solidarietà.

facebook-20141229-135253

Quella di domenica infatti, è stata una serata di musica e di beneficenza, interamente dedicata all’Associazione Crescerai, ente non commerciale che ha come scopo istituzionale la promozione e lo sviluppo di opere di solidarietà, di aiuti umanitari in diversi paesi del mondo e che lavora per piccoli progetti, lanciati direttamente dal palco dei Nomadi, che intende portare avanti e mantenere nel tempo.

E se aiutare chi ne ha più bisogno è per noi bello, lo è ancora di più riuscire a farlo attraverso ciò che più si ama: nel nostro caso, la musica. Così, grazie alla disponibilità ed alla calorosa accoglienza dell’Amministrazione Comunale di Precenicco siamo riusciti a realizzare una piacevole serata, ad allietare e coinvolgere il numeroso pubblico cantando i più noti tra i brani della nota band emiliana e a raccogliere una generosa somma per “Crescerai”, che contribuirà alla costruzione di una mensa scolastica in Madagascar.

Mentre scriviamo, le tante emozioni della serata sono ancora vive nei nostri pensieri: le luci, gli applausi, i tanti sorrisi, la presenza di Beppe Carletti, che ci ha accompagnato al pianoforte proprio nel brano “Crescerai” – uno splendido regalo di Natale – ma soprattutto i tanti “grazie” ricevuti e gli abbracci che ci siamo scambiati con gli amici dell’Associazione.

Un grazie di cuore al Comune di Precenicco che ci ha messo a disposizione lo splendido Auditorium, al nostro presentatore, Marco Caineri ed ancora a Beppe Carletti per aver dato un tocco di magia ad una riuscitissima serata.

Vi salutiamo con un proverbio malgascio: “Ciò che l’occhio ha visto il cuore non dimentica”. Noi tutti, e speriamo valga anche per chi ci ha ascoltato, terremo vivo il ricordo di questa bella serata, che ci ha scaldato il cuore, ci ha fatto divertire e ci ha permesso di aiutare tanti bambini. Ancora GRAZIE a tutti i presenti e … Sempre Nomadi!   I ragazzi del Coro parrocchiale “E’ più bello insieme”

Capodanno a Cervignano( Udine). Dalle 21.30. Conducono Elisa Michellut e Michele Cupitò

E’ l’anno della svolta. Dopo vent’anni, a Cervignano, cambia la formula del Capodanno in piazza. Sono attese migliaia di persone. Quest’anno, il 31 dicembre, l’amministrazione comunale e la Pro loco di Cervignano hanno deciso di organizzare un grande varietà in piazza Indipendenza: uno spettacolo di luci, suoni, colori e immagini. Musicisti, cantanti e artisti si alterneranno sul palco, allestito poco distante dal municipio (ci saranno anche alcuni chioschi), e regaleranno al pubblico uno show all’insegna del divertimento. La serata sarà condotta da Elisa Michellut e Michele Cupitò, che accompagneranno il pubblico in un “viaggio” fatto di musica, balli e intrattenimenti di qualità. Si comincerà alle 21.30. La “direzione artistica” è di Elisabetta Nicola e Roberto Giusti. La colonna sonora dell’evento, con musica rigorosamente dal vivo, sarà affidata al gruppo “Studio80 Dance Mania Live Band” che, dal 2008, propongono esclusivamente la miglior musica pop-dance degli anni ‘80 e ’90. Roberta Zanin e la sua band, nota in tutta la regione e non solo, faranno ballare adulti e bambini grazie ad un repertorio accattivante di hits evergreen. Ospite d’onore della serata “La Regina del Fuoco”, che si esibirà in uno spettacolo di fuoco e magia particolarmente suggestivo. Alle 23 estrazione della “Lotteria di Natale”, che metterà in palio tanti premi, tra cui una Citroen C1. Non mancherà il lancio dei gadget offerti dalla Pro loco. Poco prima della mezzanotte il sindaco di Cervignano, Gianluigi Savino, salirà sul palco per augurare ai presenti un buon 2015. A mezzanotte, dopo il conto alla rovescia, tutti con il naso all’insù per assistere al grande spettacolo pirotecnico e brindare al nuovo anno. La musica proseguirà fino a tarda notte. Per tutta la serata sarà possibile inviare, tramite sms, gli auguri in diretta. Il testo apparirà su un maxi schermo posizionato dietro il palco.

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “Mercoledì 31 dicembre; Festa in piazza, Ospedale; Cervignano; Coro”

  1. Paolo ha detto:

    Anche al bacucco tanti auguri. Un 2015 carico di sponsor.
    Ciao

  2. Paolo Miotto ha detto:

    Tanti auguri di buon anno a tutti!!!!
    Che il 2015 sia per tutti noi un anno (se non altro) migliore di questo che finisce!!!!

I commenti sono disabilitati.