Mercoledì: Furti; per Via Tisanella e Via Trieste; ascensore bloccato; decoro 2; fontana in Aprilia; Punto Nascita; Paperopoli; en plein air a Latisana; preso lo spacciatore; la multa…. ;

Punto Nascita

Due le novità comunicate martedì sera in Consiglio Comunale; la prima riguarda la Regione e l’Azienda Sanitaria che hanno spostato al 30 settembre la data entro la quale la Telesca praticamente deciderà cosa fare del Punto Nascita di Latisana e di Palmanova. La seconda è che oggi mercoledì a Portogruaro è stata convocata una conferenza stampa per annunciare la chiusura, pare temporanea, del punto nascita di Portogruaro. Male per loro, bene per noi.

La Multa

La triste vicenda della multa venata da falsità è stata ricostruita in Consiglio Comunale; la ricostruzione pare presenti alcune….inesattezze. Nei prossimi giorni faremo chiarezza.

Ascensore bloccato

Martedì mattina in un condominio di Viale Stazione, vicino alla Despar; all’interno si trovava un portatore di handicap e la situazione ha rischiato di aggravarsi; per fortuna è intervenuto il tecnico dedicato che, in tempi ragionevoli, ha risolto il problema.

Decoro 2

Ieri abbiamo segnalato Piazza Garibaldi, oggi Piazza Indipendenza; come si vede nella foto è stato scelto un “innovativo” sistema per tamponare la rottura della pavimentazione; copiando da Lignano, un bel getto di asfalto nero sulla piazza chiarissima di pietra; da notare anche la estetica della fioriera e del monumento a fianco. Grazie a M.G. per le foto

piazza 1 r

piazza 2 r

piazza 3 r

piazza 4 r

Preso lo spacciatore

Le forze dell’ordine di zona hanno individuato, grazie anche alle testimonianze delle persone coinvolte nell’accaduto, lo spacciatore di ecstasy che aveva mandato all’ospedale una 17ennne di Pordenone che fa la cameriera stagionale a Lignano. La ragazza si era sentita male nelle pertinenze del Kursaal; ricoverata è stata poi dimessa. Lo spacciatore, denunciato, è un 33enne di Latisana incensurato; a casa sua trovare droghe diverse per tipologia e quantità. Non è stato reso noto il nome, magari domani.

Fontana in Aprilia Marittima

Stanziata una cifra modesta per sistemare la fontane nella rotonda di Aprilia Marittima; il Comune provvederà a metterla in funzione; siamo in agosto, ma meglio tardi che mai.

En Plein Air

en plein air

Domenica 27 settembre 2015 la quinta edizione della mostra rassegna di pittura organizzata in accordo con San Michele al Tagliamento sull’argine a Latisana. Due le sezioni, i quadri fatti in quel giorno e anche quelli già dipinti dagli artisti. Premiazione al Polifunzionale in tardo pomeriggio. La sezione street art e murales avrà vita propria, così ci ha detto la consigliera delegata Lauretta Iuretig, in primavera del 2016.

Via Tisanella e Via Trieste

Sono i due rettilinei dove si corre di più a Latisana; traffico intenso e pochi controlli e, quando ci sono, scatta il lampeggio avvisatore antimulta. Qui sotto due strumenti “innovativi” che purtroppo non sappiamo se sono legali, ma, tra il serio e il faceto, sarebbero molto utili per contrastare la velocità.

finte buche

velo ok

Furti

Le notizie dei furti in zona Pertegada sono preoccupanti, non solo per il fatto in sé, ma per quello che, valutandoli serenamente, comportano nell’opinione pubblica. Eravamo ( siamo ancora) abituati a lasciare la macchina aperta, le chiavi sul tavolo all’ingresso, le attrezzature in giardino, a disposizione, facili da prendere; il taccuino poi lo appoggiamo sul tavolo, assieme allo smartphone, i soldi in casa pochi ma ce ne sono, le finestre aperte se fa caldo, insomma comportamenti abituali e consolidati da decenni di quieto vivere. Non è più così; l’angoscia cresce di pari passo alle segnalazioni dei furti, non ci sentiamo più sicuri nemmeno a casa e la notte torna a essere buia e pericolosa. E’ una pessima sensazione, accresciuta dai fatti nazionali e alimentata dalla quotidianità. In tutto questo lo “stato” non ci aiuta, ci appare lontano quando serve e oppressivo quando ci tartassa; poca sicurezza e, quando capita, poca giustizia e soprattutto poca certezza della pena. I ladri vengono anche presi, e il giorno dopo sono in libertà, pronti per andare a Pertegada, ma anche a Latisanotta, a Paludo, ovunque. Brutto clima, brutti i commenti su facebook, qualità della vita in imbarbarimento, e non solo per colpa dei latisanesi o dei cittadini italiani in generale.

… e a Paperopoli, che si dice?

Il PD parla di un nuovo progetto per le elezioni amministrative di Latisana e lo fa dalle pagine del Messaggero Veneto; tra le altre cose leggiamo anche: .. : “..non ci stiamo ad assembramenti politicamente incoerenti forse buoni per vincere, ma inadatti a governare Latisana….” . Ci pare logico quindi fare questa vignetta….

pd dp

Condividi il post!

PinIt

10 commenti su “Mercoledì: Furti; per Via Tisanella e Via Trieste; ascensore bloccato; decoro 2; fontana in Aprilia; Punto Nascita; Paperopoli; en plein air a Latisana; preso lo spacciatore; la multa…. ;”

  1. davide ha detto:

    Scusa Bacucco, non riesco più a trovare il comunicato del M5S pubblicato su questo blog che lanciava già mesi fa l’allarme per il crescere dei furti e proponeva – proprio in vista dell’estate – un maggior impiego di forze dell’ordine, anche con specifica richiesta al Prefetto, allarme che, se non sbaglio, l’assessore Spagnolo aveva giudicato superficiale e immotivato e relativo ad episodi numericamente nella media e quindi non preoccupanti… mi puoi aiutare con qualche link? Grazie

  2. il_bacucco ha detto:

    @ davide: l’assessora spagnolo durante il consiglio comunale di martedì ha ribadito che la situazione della microcriminalità di latisana non è diversa da quella di altre cittadine. mal comune mezzo gaudio.

  3. Paolo Miotto ha detto:

    E’ stata inaugurata la nuova bretella che collegherà la strada proveniente da Palmanova,con Grado,senza passare più per il centro di Cervignano. Tale opera è stata accolta da tutti con grande soddisfazione.
    Perchè,quando fu paventata l’ipotesi di bypassare il centro di Latisana,non ci fu la stessa accoglienza,salvo poi smadonnare in latino,quando un incidente qualsiasi fa deviare il traffico autostradale attraverso il centro?
    Certamente,qualche vigile in più presso gli incroci sensibili,farebbe comodo,ma una “tangenziale” che porta fuori dal paese la massa in movimento,farebbe comodo.

  4. Maurizio ha detto:

    @bacucco
    La tua vignetta, oltre ad essere ingenerosa verso chi fa delle proprie eventuali promesse (v. programmi) un punto d’onore, non fa altro che ricalcare i vecchi cliché politici che ci hanno portato al punto in qui siamo e i cui programmi erano sempre e inevitabilmente: 1° vincere 2° vedremo… Abbiamo per tanti anni pensato che votando il rappresentante “forte” mettavamo al sicuro i nostri interessi ma ora che l’orchite si è cronicizzata e la miseria morale e materiale é sotto gli occhi di tutti, qualche barlume di ravvedimento si sta facendo strada tra i nostri neuroni… Il momento è catartico e richiede che anche gli elettori facciano la loro parte. Perciò caro bacucco smettiamola di cercare di vincere e incominciano a convincere…. e se c’è la buonafede metà dell’opera è già fatta…
    P.s. La buonafede è qualcosa che puzza e se c’è si sente a kilometri di distanza 😉

  5. il_bacucco ha detto:

    @ maurizio. tratto dal libro….. il momento è catartico… “Lassù

    Lassù c’è sempre qualcuno che ti guarda.
    Lassù c’è sempre qualcuno che sa cosa fai.
    Lassù c’è sempre qualcuno che ti osserva e ti giudica.
    Ma…
    quelli dell’ultimo piano non possono farsi i cazzi loro?

    Flavio Oreglio

    dal libro “Il momento è catartico” di Flavio Oreglio
    da PensieriParole < http://www.pensieriparole.it/poesie/poesie-catartiche/poesia-37441?f=w:45>
    …con rispetto a flavio Oreglio, il bacucco. 🙂

  6. Maurizio ha detto:

    Anch’io ho subito pensato a lui ma evidentemente non ho la sua vena comica…

  7. Severino ha detto:

    Caro Davide e chiaro il tuo attacco alla Spagnolo, diciamo LegaNord Latisana limpido come un diamante.
    la microcriminalità di Latisana non è diversa da quella di altre cittadine.(vedi Lignano)
    se poi vengono rubate due auto, con a bordo pure le chiavi, praticamente un invito a cena credo ci sia poco da dire.
    Trovo assurdo e scandaloso questo attacco politico subdolo, proveniente da un Capo Gruppo degli Alpini, la cui apoliticità dovrebbe essere un esempio
    Tenuto conto che nel movimento politico M5S. La politica e continua, in quanto per la presentazione di Candidati e liste di candidati vengono individuati secondo le procedure di diretta partecipazione attuate attraverso la rete. (art.3. statuto M5S)
    Pertanto caro Davide viene a mancare quella apoliticità. Tutto incompatibile con la tua carica di Capo Gruppo Alpini.
    Un piccolo Consiglio, forse e il caso che tu ti dimetta e passi la mano ad altri. Sono sicuro che nel gruppo non mancano persone che sapranno sostituirti con onore. Così potrai dedicarti anima e corpo alla tua politica M5S. e chissà che non diventi anche tu uno che regalerà il proprio stipendio, a noi poveri cittadini.
    non credo serva dire altro
    STATUTO. M5S :
    http://www.genovaweb.org/STATUTO-M5S.pdf

  8. PIRATA ha detto:

    Severino sei sempre il solito se non sono della tua idea devono o dimettersi o scomparire, chissà che una fata buona non faccia a noi il piacere di farti sc…..re con affetto — — ciao Davide continua pure a fare il capogruppo degli alpini ed esprimi sempre le tue tue idee per fortuna siamo in un paese libero. piero nici

  9. Severino ha detto:

    Quello di chiedere dimissioni a destra e a sinistra e proprio un copyrght M5S. io ho imparato da loro caro Piratone !! mi sta bene esprimere le idee, ma non attaccare, il prossimo quando non hai nulla da proporre per risolvere. Proponi…!! saremo felici di ascoltare.

  10. davide ha detto:

    Grazie Piero… in effetti dovremmo cominciare a riflettere sull’effettiva libertà del nostro Paese (e del nostro paese)… e non per i Severino, che conosciamo tutti… essi rappresentano solo la falange triviale e sgrammaticata di un pericolo molto più serio e incombente fatto di persone garbate che, in giacca e cravatta (o tailleur), perseguono subdolamente il medesimo obiettivo: ridurci al silenzio con la distrazione o, in extrema ratio, con l’ostracismo…

I commenti sono disabilitati.