Mercoledì: Gorgo; Ospedale 1 e 2; Latisana Turistica e Ambiente

Gorgo

Domenica 2 novembre a Gorgo, alle 9.30, commemorazione del carabiniere Enea Codotto.

Ospedale 1

Da poco tempo è attiva in Ospedale a Latisana una rete wi fi che permette a tutti di accedere ad internet; le reti in realtà sono due, una professionale per dipendenti ed una open per utenti. Solo che non funziona, non si riesce ad accedere a internet: la cosa, il bug, il difetto, è già a conoscenza della sede, che si sta attivando per risolvere la questione.

Ospedale 2

Problema presente da mesi ( da anni? ) e sempre irrisolto. Stiamo parlando dei parcheggiatori abusivi che sostano nel parcheggio dell’Ospedale e di chi chiede l’elemosina davanti all’ingresso e al bar. A parte che mi pare proibita la questua a Latisana ( è proibito fare pic nic sui tavoli dei giardini……sarà di sicuro proibita anche la questua…), la cosa assomiglia un po’ al discorso di Via della Cooperazione a Pertegada, ovvero la poca ( scarsa…scarsa davvero) voglia di risolvere un problema. Come si fa? Si mette un vigile, per una settimana di fila, a chiedere documento e mandarlo via. Se torna, altro vigile e poi ancora e ancora…basta aver voglia.

Latisana e Ambiente

Nelle sue dichiarazioni pubbliche su Latisana Comune Turistico, il Sindaco Benigno ha sempre parlato di turismo eco compatibile, di turismo eco friendly e di attenzione alle tematiche ambientali. Personalmente non gli credo manco per nulla, ma sono disposto ovviamente a cambiare idea a fronte di fatti concreti. Per curiosità vorrei sapere, se è possibile e qualcuno attento “davvero” all’ambiente può dirlo, quanti impianti solari termici e fotovoltaici sono stati installati negli edifici pubblici ai tempi dell’Amministrazione Micaela Sette, dove Benigno era Assessore, e quanti installati dalla Giunta Benigno. Uno? Dieci? Cento?? Mi piacerebbe saperlo…

Condividi il post!

PinIt

7 commenti su “Mercoledì: Gorgo; Ospedale 1 e 2; Latisana Turistica e Ambiente”

  1. Severino ha detto:

    Via della cooperazione Non e un problema per nessuno, ma mi sembra di aver capito di una persona sola, non sarà una persona che si immette in divieto di transito a creare un problema per quei 25 metri da percorrere, o si convive con questa possibilità che avvenga, oppure si chiude con i panettoni o si riapre come prima, che sinceramente parlando quel divieto e una presa per i fondelli. se si chiude si crea un problema all’attività ivi presente non indifferente, cosa che eviterei. Se si apre ce possibilità di far lavorare qualche assicurazione, ma d’altronde la paghiamo perciò facciamo lavorare anche questi ultimi. se invece si sta attenti cosi come dovrebbe avvenire per chi guida non dovrebbe succedere nulla !! Problema risolto !!

  2. andrea rossi ha detto:

    Via della cooperazione è un problema perchè se si fermano le 2/3 macchine che devono entrarci ( andando a Lignano ) , una che esce contromano. Ti ritrovi 3 vetture immobili. Metti 2 che girano da Poianella( andando a Lignano ). Immagina.. Puoi…. Viene un casino giá provato….se poi sostituisci una macchina con una corriera o furgone…… Sperin ben!!!!

  3. il_bacucco ha detto:

    e ma severino ha la sua visione…..

  4. susanna ha detto:

    il commento di Severino su via cooperazione non meriterebbe, con tutto rispetto, considerazione: diciamo che forse questo non è il problema di una sola persona , ma quella persona mi sembra sia l’unica che lo espone, gli altri guardano passivamente e subiscono, ma è ora di finirla…sono pure bravi a farci pagare tasi (tassa sui servizi indivisibili: illuminazione pubblica, SICUREZZA, anagrafe, MANUTENZIONE STRADE e tanto altro ancora)…quindi…

  5. Severino ha detto:

    Bacucco non e la mia Visione, vediamo tutti i giorni incidenti in tutta italia per infrazioni ai divieti al Cds. e nella natura delle cose, e se devo essere sincero non succede solo in via della cooperazione a Pertegada, ne abbiano un altra dove succede tutti i giorni dalla mattina a sera ed e nella normalità. Prendersela con via della cooperazione devo intendere che ci sia qualche specifico guadagno personale. Tutti hanno il diritto di infrangere le leggi. Se viene commessa una infrazione anche solo al cds. tu come cittadini hai il diritto di prendere i dati che servono, e farne denuncia all’ autorità giudiziaria perché si possa procedere in tal senso. lo facevo io hai miei tempi, non credo sia cambiato molto e vero che sono passati anni, basta rivedere la procedura da esiste ancora. Perciò smettiamola e successo anche me di entrare in quella via e trovarmi di fronte uno che stava uscendo in senso vietato, a me non me ne può fottere più di tanto l’importante che non mi venga addosso se poi mi viene addosso, per questo esistono le assicurazioni. Non facciamo commenti inutili, con prevenzioni che non si potranno mai fare o cavolate varie di un altro mondo che al momento non e attuale.

  6. il_bacucco ha detto:

    infrangere la legge non è un diritto.

  7. Severino ha detto:

    Certo infrangere la legge non e un diritto, ma nemmeno nessuno te lo vieta. Devi solo essere cosciente che infrangendo quella legge, subirai eventuale punizione. per fortuna non corporale.

I commenti sono disabilitati.