Mercoledì: mezzo asfalto; Latisana in Polonia; alberi in vari modi; autostrada espropri; asfalto e global service

Autostrada

Da Ronchis ( vedi commenti) ci segnalano casi curiosi per gli espropri della terza corsia…

Asfalto, Rodeco e Global service

Martedì mattina a Latisana c’è stata una dimostrazione tecnica della ditta   RODECO Group che è titolare di alcuni brevetti che permetto sia asfaltature rapide e speciali, con una tecnologia innovativa, sia di ripristinare velocemente buche e cedimenti di piccole e medie dimensioni a caldo e senza discontinuità. La dimostrazione gratuita, fatta davanti ad alcuni tecnici, rappresentanti di altri Comuni e all’Assessore ai llpp Vignotto ha avuto esito positivo. L’occasione è stata utile anche pro valutare la possibilità di presentare a Latisana e in altri comuni dell’Uti, un progetto di global service (…la definizione di global service si trova nella norma UNI 10685 del 1998 che fornisce i criteri per la stesura di un “contratto di manutenzione basato sui risultati … ) per quanto riguarda la rete viaria. Le foto sono di Sandro Vignotto.

asfalto 1

asfalto dopo

Mezzo asfalto

I voti di Gorgo valgono metà….. e dire che l’assessore ai llpp proviene proprio da Gorgo. Nella foto vediamo la stradina che collega Via Manin all’Asilo, asfaltata a metà… Gestione oculata delle spese?? O miseria??

Hisilicon K3

Hisilicon K3

Alberi

Sabato alle 17.30 al Centro Intermodale verrà “inaugurata” la scultura ricavata dal tronco della Zelkova di Parco Villa Rossetti, caduta nel lontano 2008. A dire il vero da un paio di anni la scultura è visibile, ma sabato ci saranno anche altri artisti e la storia dell’albero verrà ricostruita da Giuliano Pericolo. Sempre lui, Pericolo, ha in animo di attivare un comitato contrario allo sterminio di alberi di cui avevamo parlato qualche giorno fa e letto oggi anche sul Messaggero. Pericolo ha annunciato una raccolta di firme.

Latisana in Polonia

Nella capitale, Varsavia (Warzawa), c’è un ristorante italiano che si chiama proprio così… www.latisana.pl pare bello anche  🙂   e poi ha una strana “S”….già vista….

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “Mercoledì: mezzo asfalto; Latisana in Polonia; alberi in vari modi; autostrada espropri; asfalto e global service”

  1. Stefano ha detto:

    I “mezzi” asfalti oramai sono una normalita in mezza europa.
    simbolo assoluto spesso di pochi soldi da spendere.
    Oddio ..gli stipendi si sindaci e assesori son sempre altissimi e rivalutati nel tempo (breve)…ma le casse del comune son sempre con le ragnatele per questi tipi di lavori sempre più frequenti.Asfaltare bene e per intiero costa… meglio le PEZZE anche se durano quel che durano e rendono la strada tutto un salto…
    Per cui porto l’esempio dell’EX isola felice, l’Austria…dove anche nelle citta’ capoluogo , comprese le strade centrali..son sempre più a PEZZE come le braghe che se portava na’ volta.
    CONSOLIAMOCI QUINDI…Latisana non la sé più sola!!!

  2. marco ha detto:

    Anche l’autostrada in Austria è piena di pezze ma sono ben fatte con un asfalto fine e verdastro. Non ti accorgi nemmeno quando le attraversi, invece in via del forte ci sono gia le buche all’ ingresso di una nuova lottizzazione…rioeto nuova lottizzazione e già” tacons”.
    Alberi. Ho letto il lungo elenco del messaggero. Posso sapere su quale base scientifica si sostiene che la robinia non è un albero degno di vivere…sara anche un albero da giovane infestante ma da adultose governato è molto bello con una fioritura magnifica. La lagestroemia nel parco dell’odeon è l’ unico albero che in quel parchetto fiorisce. Prima di tagliare un intero alberello che avra piu di 50 anni forse non si puo pensare si recidere la parte ammalorta? L’ abete in via caterina percoto se è quello all’inizio della via siamo sicuri che sia suolo pubblico a me sembra tanto a confine come il vicino agrifoglio e forse al vicino non da fastidio oppure…. Si sa che gli alberi sono longevi ma non eterni ma meglio averli mal conci che non averli perché sono quasi certo che non ne reimpianteranno nemmeno in numero uguale gli alberi che taglieranno. E chissa quanti ne taglieranno prima delle elezioni, perche poveri alberi non votate e la natura non vi ha creati senza foglie e radici…..

I commenti sono disabilitati.