Messaggero Top 5, asparagi, asparagi, paludo

Asparagorgo & Degustazione

Pomeriggio di qualità ieri a Gorgo, nell’ambito di Asparagorgo. In attesa della prevedibile affluenza di oggi domenica, ieri è stata proposta una degustazione guidata di vini e piatti a base di asparagi; un sommelier presentava ile bottiglie dell’azienda Battista II, di Lorenzonetto di Pertegada, mentre sabato prossimo toccherà al collega Guido Lorenzonetto; pregevoli i piatti con frittata di asparagi, frico, croissant con vellutata di asparagi, asparagi al forno con pancetta ed altre leccornie. Vini bianchi e rossi in abbinamento. Ci saremo anche sabato prossimo.

Sabato festa a Paludo

Sabato 5 maggio alle ore 20.00, Festa della Madonnina del Parco, in Via Damiano Chiesa a Paludo; prima recita del Rosario e poi pastasciutta per tutti.

Germogli di Primavera, “L’asparago e il vino, una storia millenaria”

l’Associazione FERMENTI VINO IN MOVIMENTO presenta per venerdì 11 maggio 2012 alle 20.00 presso l’Osteria da Omero a Ronchis, “Germogli di Primavera”.

Menù:  antipasto – Fagottino d’asparago e fesa di tacchino all’asparaghina con rucola. Lison docg 2011 dell’az. Cason Brusà – Villanova di Fossalta di Portogruaro (VE) – intervento di Gianmaria Riva, enologo “az. Cason Brusà”;

Primo – Tradizionale risotto d’asparagi. Sauvignon doc friuli-grave 2011 dell’ az. Fernanda Cappello- Sequals (PN) – intervento di Nicola Totis, enologo “az. Fernanda Cappello”;

Secondo – Straccetti di pollo aromatizzati al Traminer con asparagi. Traminer aromatico doc Friuli-Aquileia 2011 dell’az. ca Tullio di Aquileia (UD) – intervento di Michele Bonelli enologo “ass.FERMENTI Vino In Movimento”;

Dessert – dolce della casa. Saranno presenti e interverranno:  Stefano Montello, agricoltore/poeta di Ronchis; Gianmaria Riva, enologo “az. Cason Brusa’”; Nicola Totis, enologo “az. Fernanda Cappello”. Prezzo:  € 20 per soci “Fermenti vino in movimento”; € 27 non soci “Fermenti vino in movimento”

Prenotazione obbligatoria entro e non oltre martedi 8 maggio; Prenotazione e informazioni: info@fermentivino.it

Messaggero’s Top Five

Rubrica settimanale delle migliori notizie della stampa locale, dal 22 al 28 aprile 2012

1° posto:  Bar all’Ospedale

Inaugurato giovedì all’Ospedale di Latisana il nuovo bar; bello e funzionale; in bocca al lupo.

2° posto: Ricerca utile?

Giovedì viene pubblicata una ricerca sul Gazzettino, fatta dall’IRES (Istituto di ricerche economiche e sociali del Friuli V.G.); in sintesi il giudizio sulla zona del latisanese è il seguente: ”..l’area presenta notevoli potenzialità, ma una limitata abitudine alla programmazione e un basso coinvolgimento nelle scelte. Per affrontare la crisi bisogna avviare dei processi di partecipazione dal basso, una pianificazione di area vasta, sperimentazione di modelli innovativi e favorire i processi di avvicinamento ai fondi UE.” Interessante….. anche una vincita al Superenalotto potrebbe essere utile, e un abbonamento alla rivista “Ovvietà e cose risapute”. Chi li paga questi dell’IRES?

3° posto: Furti e arresti

Mercoledì sul Mv leggiamo dei quattro ragazzi denunciati per i furti alle lavanderie automatiche e ai bar automatici; bene, bravi i carabinieri

4° posto: Bilancio ok; IMU anche; appartamento vendesi

Martedì sul Mv annuncio dell’ok al bilancio e calendario degli appuntamenti del Comune nelle varie frazioni. Venerdì sul Mv una insolita intervista a Diego Cicuttin che spiega il bilancio comunale; poco spazio di manovra e pochi soldi; maggioranza compatta durante il Consiglio e opposizione che si sono viste rifiutate tutte le proposte. Venerdì sul Mv la notizia della vendita dell’appartamento di Udine; 95.000 euro; info in comune. Sabato sul Mv una nota della minoranza sul bilancio comunale.

5° posto: Lavori di pubblica utilità

Domenica sul Mv   solita intervista al primo cittadino che parla dei lavori di pubblica utilità, ovvero di quelli che convertono le multe in ore lavorative in Comune. Convenzione con il Comune e il Tribunale e tre posti disponibili.

6° posto: brevi

Domenica tre brevi notizie sul Mv:  “L’ora del racconto”, festa finale lunedì scorso; corsi allo IAL, con posti disponibili ed infine la Marcia di Asparagorgo che si sarà svolta mercoledì. Venerdì tre brevi sul Mv: la presentazione del libro “Terre da Mare” di Enza Vio alla Galleria di Corte Chiarcos; la presentazione di un atlante della sanità venerdì stesso a cura dell’ANCI ed infine l’inaugurazione del bar dell’Ospedale di giovedì pomeriggio.

7° posto: Asparagorgo

Mercoledì sul Mv la notizia dell’inizio della festa dedicata all’asparago in quel di Gorgo; dettagli del programma per la festa che si conclude il 6 maggio

8° posto: nulla

9° posto: nulla

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.

N.C. 1) Buffon

Lunedì sul Mv leggiamo di una mostra di pittura del pertegadese ex portierone Lorenzo Buffon, organizzata in quel di Portogruaro, allo Stadio.

N.C. 2) nulla

N.P.  Il Bacucco lettore

La Pagella del Bacucco. Voti con ironia ovviamente

Voto 47.000

Come gli euro che ogni settimana il Presidente del Consiglio dava a “Ruby”, fonte  TG La7, Repubblica e altri. Una bella somma, e pensare che non c’era nulla in cambio, ha detto lei. Viva la generosità.

Voto 2.000

Come gli euro dati dal Comune di Lignano alla Getur di Lignano. Avete mai visto la Getur? Impianti da svariati milioni di euro, migliaia di ospiti paganti tutto l’anno, decine e decine di dipendenti: secondo voi ha bisogno di 2.000 euro da Latisana? E perché pagare per una manifestazione in un altro Comune? Amici di partito?

Voto 4

Come la quarta Farmacia a Latisana; sulla questione sappiamo che ci sono state accese discussioni e scelte forse discutibili. La cosa peggiore è che è stato fatto tutto all’interno di stanze chiuse e, anche se i pareri erano contrari, la scelta è caduta su Aprilia Marittima. Una brutta pagina per Latisana

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “Messaggero Top 5, asparagi, asparagi, paludo”

  1. Severino ha detto:

    Scusa Bacucco ! una cosa che forse mi e sfuggita, potresti chiarirmi meglio il fatto: “”2.000 euro da Latisana? (alla Getur) se non ho capito male. Mi hai fatto andare lo Spritz di traverso porca miseria. In quanto alla Farmacia che la scelta sia andata ad Aprilia Marittima, non credo sia un disastro, e neanche una brutta pagina per Latisana, che in quanto a Farmacie sono super fornite, senza contare che subito dopo il ponte per S.Michele, c’è né un altra. Mentre da Latisana a Lignano c’è l’una o l’altra, praticamente circa 11/14 chilometri per andare a comperare una pomata antirughe, ed io né sto mettendo su un casino in questo periodo.

  2. Massimo Della Siega ha detto:

    La GETUR pare non stia proprio in condizioni economiche eccezionali . E’ cambiata da non molto la governance , dopo le “allegre” gestioni del passato e mi dicono ( ma sono voci , ammetto di non conoscere i numeri reali) che facciano i salti mortali per mantenere in pista una struttura ciclopica che ha sì tante entrate, ma altrettante spese di gestione e manutenzione ordinaria ( non dimentichiamo che durante i mesi invernali è ampiamente sotto sfruttata). L’iniziativa culturale di cui sopra servirà certamente anche come promozione all’attività dell’azienda . Rimane in effetti una domanda finale : il Comune di Latisana che ci azzecca ?

I commenti sono disabilitati.