messaggero top 5, auguri, 14, spagnolo, punto nascita e caserma dei vigili del fuoco

Buona pasqua bacucchi!

4 aprile

Speriamo bene…………..la sera del 4 è previsto un importante dibattito sul tema del Punto Nascita di Latisana e sono stati invitati i quattro candidati alla presidenza della Regione. Sul Messaggero di ieri, sabato, abbiamo letto che i 4 moschettieri saranno alle 17.00 a Trieste per un convegno dibattito. Alle 17.00 a Trieste, due o tre orette…..poi viaggio…alle 20.45 a Latisana..speriamo bene…

La Maddalena risorge in politica

Pace fatta tra la Lega Nord e la candidata alle regionali Maddalena Spagnolo, che si era autosospesa per il mancato totale rinnovo delle candidature. La venuta  in Friuli del “commissario” mandato da Maroni, la promessa di un chiarimento dopo le votazioni e probabilmente altri fatti (vedi la bocciatura di Violino da parte di Tondo), hanno convinto la bella avvocata a lavorare per il Carroccio per le Regionali.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Nuova caserma dei Vigili del fuoco. Ripresi i lavori. I dettagli di una struttura che servirà anche le comunità limitrofe. Gruppo operativo di rapido intervento costituito da circa 14 persone.  Sono ripresi i lavori di costruzione della nuova caserma dei Vigili del Fuoco di Latisana, affidate, alla società cooperativa “Celsa”, di Latisana. Gli interventi sono iniziati dopo l’approvazione dei progetti strutturali da parte della Direzione regionale delle infrastrutture. Un progetto voluto dal Comune di Latisana.  A commissionare l’opera è stato il Comune che ha approvato il progetto preliminare con una delibera della giunta, la numero 11, del 20 gennaio 2011. Il progetto definitivo, invece, è stato approvato, sempre con una delibera della giunta municipale, la numero 34, il 9 marzo dello stesso anno. Il costo totale per la realizzazione del primo lotto ammonta a 600mila euro.  Un servizio importante, a disposizione dei cittadini di Latisana e delle comunità limitrofe.  “Con quest’intervento – spiegano il sindaco, Salvatore Benigno, e l’assessore ai lavori pubblici e vicesindaco, Angelo Valvason -, il Comune di Latisana intende allestire un gruppo operativo di rapido intervento costituito da circa 14 persone, a disposizione del quale ci saranno diversi mezzi operativi da alloggiare in un’apposita autorimessa. L’attività svolta dal Corpo dei Vigili del Fuoco non è rivolta solo alla comunità locale, ma anche a quelle limitrofe: da qui la necessità di creare un centro operativo che raduni tutte le potenzialità e le attrezzature necessarie a fronteggiare in modo ottimale eventuali emergenze”.  Come si presenterà la caserma.  L’edificio avrà una pianta di base di 21 metri per 31, e un’altezza massima di 7,6 metri. Lo spazio sarà organizzato in due zone, che avranno funzioni distinte. Il primo sarà operativo e composto da uffici, autorimessa, area spogliatoi e deposito. Il secondo spazio, invece, sarà “residenziale”: sorgerà sopra la parte operativa e ospiterà dormitori e servizi igienici. Quest’ultima porzione di caserma sarà realizzata in un secondo momento, con un lotto successivo al primo. L’area esterna all’edificio sarà trattata in modo da essere totalmente drenante e carrabile; richiederà una minima manutenzione per essere sempre in ottime condizioni. Anche gli spazi interni sono stati studiati per essere efficienti, sicuri e facilmente gestibili in caso si richiedano, nel tempo, opere di ammodernamento e manutenzione.  Sorgerà in zona periferica, collegata ai principali assi viari.  I terreni individuati e acquisiti dal Comune per ospitare la futura nuova caserma si trovano in zona periferica, ai margini dell’abitato, in prossimità dei principali assi della viabilità. Gli accessi al corpo centrale saranno tre, carrabili e pedonali, e saranno disposti sul lato che confina con via Monsignor Carlo Fontanin. La configurazione plano-altimetrica del terreno, regolare e pianeggiante, unita all’ampia disponibilità di spazi, facilitano la realizzazione della struttura e il suo futuro utilizzo. “C’è da dire, che l’opera – concludono Benigno e Valvason – potrebbe subire dei ritardi nell’effettiva consegna, a seguito dei vincoli stringenti del patto di stabilità, problema che accomuna a tutte le amministrazioni locali che hanno opere pubbliche iniziate ma non ancora concluse”.

14 — segue  — clicca —

Messaggero’s Top Five

Rubrica settimanale delle migliori notizie della stampa locale, dal 24 al 30 marzo 2013

1° posto: Comune e Lascito

Martedì sul Messaggero il Comitato chiede un referendum o una consultazione popolare sull’utilizzo del Lascito Toniatti (anche se nella foto viene messo il Lascito Samueli). Viene pubblicata la lettera inviata a tutti i capi gruppo in consiglio. A lato la cronaca del salvataggio da parte del PdL del Vice Sindaco Valvason, con la richiesta di dimissioni respinta 10 a 9 e un astenuto; nell’articolo si legge che anche i membri della commissione che hanno firmato l’atto, poi hanno votato a favore di Valvason. Il sindaco si darà garante delle iniziative future.

2° posto: Orti

Orti per le famiglie, come in città; se ne parla sul Messaggero di mercoledì che annuncia lòa nascita di un comitato che appunto spinge per avere dei terreni da adibire a orti per le famiglie; la riunione venerdì alla Stazione.

3° posto: Premio a Nord Est

Giovedì nelle pagine della cultura del Messaggero, il comunicato del Premio Latisana per il Nord Est. Sabato lo stesso articolo sul Messaggero.

4° posto: Festa di Primavera

Giovedì sul Gazzettino il sunto del comunicato sulla Festa di Primavera che il Comune organizza per il 14 aprile. C’è anche sul Messaggero, nelle pagine giorno e notte, in piccolo, ma c’è.

5° posto: Passione

Mercoledì sul Messaggero viene annunciata la Passione, in Duomo giovedì sera.

6° posto: Vigili

Martedì sul Messaggero la notizia che Adami, il Capitano dei Vigili,si trasferisce a Lignano e quindi per Latisana nuovo bando per sostituirlo. A Latisana non restano volentieri mi sa….

7° Posto: Lascito Toniatti Comitato

Domenica sul Messaggero mini intervista a Piero Nici e annuncio della raccolta di firme in piazza.

8° Posto: Dragaggi

Dragaggi bloccati. Verrebbe da dire….dov’è la notizia?? Se ne parla venerdì in due articoli sul Messaggero Veneto; in uno parlano gli operatori esasperati dal continuo rimandare i dragaggi, nel secondo parla il Sindaco che si lamenta contro la Regione e il Comune di Marano. Si lamenta……. Chissà che paura che avranno a Marano e a Trieste.

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissaché.

N.C. 1) Consiglio dei ragazzi

Giovedì sul Messaggero la cronaca del consiglio comunale dei ragazzi, che hanno chiesto, tra le altre cose, un gemellaggio con l’Africa.

N.C. 2) Giudice di Pace

Sabato sul Messaggero il sindaco parla della possibile soluzione per non perdere la sede del Giudice di Pace; si tratta per avere la sede staccata di quella di Udine

N.C. 3) Tutto su Latisana nel periodico Il Comune Informa New, che tratta prevalentemente di lavori pubblici.

N.P.  Il Bacucco lettore

Condividi il post!

PinIt