messaggero top 5, centri estivi, piscina, vino, delfini 1 e 2, via marconi

Niente Centri Estivi Comunali

La notizia è recente: la giunta comunale ha deciso di non organizzare in maniera diretta i Centri Estivi Comunali, ma ha deliberato un fondamentale contributo alla Consulta che verrà investita dell’onere dell’organizzazione dei Centri Estivi 2013, così apprezzati dalla popolazione. 175 erano i posti a disposizione nel 2012.  Fin qui i dati, poi scattano le considerazioni. Indubbiamente la decisione pesa e sarà discussa, ed è figlia dei problemi economici nei quali si dibatte il Comune, alle prese col Patto di Stabilità, con la riduzione dei contributi e dei trasferimenti e l’incertezza delle voci di entrata, vedi Imu. Però la gente non vuole, o non ha voglia, o non può capire. Da una parte si assiste a presentazioni faraoniche di progetti immensi: la ex caserma diventa “Vela” per 3 milioni di euro e passa, la Cittadella della Salute impegna il Comune per 8 milioni di euro 5 dei quali del Lascito. Più minimamente si spendono 800 mila euro per l’ex Cigaina che è ancora vuoto e poi molte altre spese che sarebbe antipatico evidenziare. Non c’è dubbio che le cose hanno la loro logica e la loro giustificazione, ma resta il fatto che il Comune NON organizza in prima persona  i centri estivi. Magari sarà meglio, o forse peggio, lo si vedrà alla fine; resta un dubbio: la qualità dei servizi e il livello di spesa saranno quelli del 2012 e precedenti? O no?

Valorizzare Latisana

Latisana non ha molte eccellenze, ne ha, in effetti, più di qualcuna in ambito umano, artigianale,  agricolo e anche industriale. Se c’è qualcosa che merita essere evidenziato, dunque, facciamolo. Ieri, sabato, una azienda vinicola di Latisana è stata premiata a Aquileia per il suo vino, un vino rosso. Noi lo abbiamo riportato in altro sito (www.mondodelgusto.it). Ma qualche esponente latisanese si è peritato di farlo sapere? Qualche amministratore Comunale ha ritenuto di dirlo e compiacersene? …attendiamo comunicati….

Da Mauro Matteo riceviamo e volentieri pubblichiamo  — segue  — clicca —

via Marconi 1

Ciao, volevo segnalare che questa settimana hanno tagliato la siepe lungo la ciclabile di via Marconi, bene, peccato che non abbiano anche pulito, ed è così per tutta la via…

Latisana regionale

Ieri, sabato, alla Piscina di Latisana ultima gara regionale di nuoto sincronizzato. Non lo sapevo, non l’avevo letto da nessuna parte, quanti a Latisana lo sapevano? Se si dicessero le cose….

Dai Delfini riceviamo e volentieri pubblichiamo

Eravamo usciti dal SOLDIER’S FIELD di Villa Opicina una settimana fa con la consapevolezza di avere trovato “la squadra”, ben registrata in tutti i reparti e con la convinzione che da lì in avanti sarebbe stato difficile per chiunque riuscire a battere i Delfini. E la favola del Latisana baseball iniziata nello scorso mese di aprile sta continuando in modo meraviglioso coi nostri ragazzi che ci regalano momenti partite esaltanti e vittorie a ripetizione. Terza vittoria stagionale ottenuta in trasferta contro le Ducks Stars di Staranzano con un eloquente 19-5 che si commenta da sé. Per spiegare meglio questo risultato bisogna sottolineare il fatto che la squadra di casa era composta solo da bimbe e che parecchie di queste erano alle prime armi ma nonostante ciò si sono impegnate in modo soddisfacente per cercare di contenere il più possibile il gap tecnico che le divideva dai nostri.  La formazione di partenza per il nove del Presidente Ceretti (ancora una volta in mezzo al pubblico a gioire delle prestazioni dei suoi giocatori assieme ai tanti tifosi che come sempre hanno seguito la squadra nell’ennesima trasferta): Marcello, Devid, Speedy, Ninja, Dario, Luca, Aron, Christian e Riccardo. Già dalle prime battute di gioco si è notata la differente caratura tecnica tra le due squadre e l’attacco degli azzurri di Latisana è riuscito a segnare 4 punti frutto di tante basi per balls concesse dalla lanciatrice avversaria e qualche disattenzione difensiva. Prima ripresa in difesa quasi perfetta per i nostri con un ispirato Marcello autore di 2 strike out nei confronti di altrettanti battitori avversari. Secondo inning e copione che non cambia con altri 4 punti complici anche diversi lanci pazzi effettuati dalla lanciatrice di casa. Difesa per la seconda volta incolume con Marcello in giornata di grazia autore di altri 2 K. Nella terza frazione di gioco arriva finalmente una lunga valida da due basi firmata da Dario, sempre costante nel rendimento offensivo e, tra basi per balls ed errori degli avversari, di punti ne facciamo altri 4. Con Marcello che continua a lanciare l’attacco dei padroni di casa resta ancora a secco ed il parziale a metà gara vede avanti i Delfini per 12-0. Lo staff tecnico dei latisanesi decide a questo punto di dare un po’ di riposo, molto meritato, a Marcello, inserendo al suo posto Nicholas. La squadra si adagia un po’ sugli allori e nel quarto inning passiamo casa base 3 volte. E’ il momento di cambiare batteria e mandiamo a lanciare Devid e a ricevere Riccardo. Nonostante gli avversari riescano ad ottenere il loro primo punto, molto buono il rendimento sia del nostro rilievo che di STRIKE OUT ne ottiene 3 e anche di Ricky che dimostra gli auspicati miglioramenti in questo delicato ruolo. Quinto attacco per i Delfini che si rilassano sempre più ( atteggiamento non condiviso da staff tecnico e dirigenziale e che verrà discusso nel prossimo allenamento ) ma che ugualmente ottengono altri 2 punti. Le Stars si danno da fare e cercano in tutti i modi il loro secondo punto ma l’appuntamento deve essere rinviato all’inning successivo perchè la ben attrezzata difesa latisanese chiude ogni varco. Intanto Devid ottiene ancora 2 STRIKE OUT e facciamo entrare Alex al posto di Speedy ( mancino per mancino ) ma, complice l’emozione, al giovanissimo esterno destro non riesce di ripetere la bella prestazione di Azzano X e viene messo STRIKE OUT in entrambi i turni d’attacco ( crescerà non preoccupatevi ). Sesta ripresa che inizia con 2 punti ottenuti dai Delfini che, a questo punto, cambiano batteria mandando a lanciare Dario ( esordio assoluto in pedana ) e nel ruolo di ricevitore Nicholas ( altro esordio assoluto dietro casa base ). Tutto sommato buono il rendimento di entrambi perchè il nostro pitcher ottiene anche 1 STRIKE OUT e Nicholas per poco non riesce ad ottenere un colto rubando in seconda base. Stars che approfittano dell’ennesimo esperimento in casa latisanese mettendo a segno 4 punti che mettono fine alle ostilità col risultato finale di 19-5 per i Delfini che così ottengono due record stagionali in una partita sola: minor numero di punti subiti e maggior numero di punti fatti nel corso di una partita! Dopo il rituale saluto di fine partita mega foto ricordo con i protagonisti delle due squadre mescolati tra loro per inviare a tutti, specialmente a quelli più grandi, un chiaro messaggio di lealtà, rispetto, amicizia e sportività che negli ultimi anni si sta sempre più perdendo di vista. Vittoria questa che fa risalire la classifica ai Delfini che li vede ora al 5° posto ( anche se appaiati a Cervignano e Alpina ) e se l’appetito vien mangiando…

Delfini & Ducks Stars a fine partita

Tifosi al seguito dei Delfini

Ancora Delfini, un annuncio

Buongiorno, eccoci qui puntualmente a dar notizia dei Delfini Baseball Latisana, sodalizio che mi onoro di presiedere. Lungo è stato il cammino per far conoscere e praticare questa nuova disciplina  nella panoramica di attività sportive del latisanese ma alla fine siamo  ripagati da questa squadra che, in silenzio ma costantemente e con crescente  determinazione si è “fatta le ossa” dall’estate scorsa fino alle soglie della  primavera per presentarsi ai ranghi di partenza del campionato regionale di  baseball categoria ragazzi, con il proposito di ben figurare; per ora i  risultati ci danno ragione, per la soddisfazione di Dirigenti, Tecnici,  Genitori ma soprattutto dei nostri Ragazzi, ormai giunti a 18 unità. Ci presentiamo per la prima partita di ritorno al Comunale di Latisana che,  tempo permettendo, vedrà finalmente calcare il proprio campo dagli azzurri  Delfini Latisanesi.  Un’occasione per tutti di vedere da vicino la novità sportiva dell’anno, per  incuriosirsi e per avvicinarsi alla pratica del Baseball.  Ceretti Cesare – presidente asd Delfini Latisana asd

delfini per lunedì

Messaggero’s Top Five

top five messaggero latisana

Rubrica settimanale delle migliori notizie della stampa locale, dal 19 al 25 maggio 2013

1° posto: Commissione edilizia

Lunedì sul Messaggero doppia notizia riguardante la soppressione della Commissione Edilizia, annunciata da parte dell’assessore competente nel prossimo consiglio comunale del 30 maggio  e chiesa dai consiglieri della minoranza. Si va davvero verso la soppressione.

2° posto: Caserma Vigili del Fuoco e LLPP

Va all’attacco dell’amministrazione comunale ( bersaglio preferito l’assessore ai llpp) la minoranza contestando l’iter e gli errori fatti nella progettazione ed affidamento dei lavori della nuova caserma dei vigili del fuoco. Tutto è ancora fermo e i pompieri sono ospitati nel magazzino comunale; ma i nostri lettori già lo sanno da settimane. Venerdì sul Messaggero il Sindaco illustra i lavori pubblici che verranno completati nelle pieghe economiche del patto di stabilità. Si tratta della palestra delle elementari, dell’ex Cigaina, della recinzione del capo sportivo, del centro intermodale primo piano e il pagamento di fatture vecchie. Solito annuncio delle cose da fare insomma.

3° posto: Aprilia Marittima e Pista ciclabile e morto

Domenica sia Gazzettino che Messaggero parlano dell’inaugurazione della stagione di Aprilia, con foto; segnali incoraggianti e fiducia di recuperare i clienti perduti; l’avvio dei dragaggi è una iniezione di fiducia. Sul Messaggero anche la foto e i premi agli operatori locali: Luigi Bincoletto e famiglia Marin. Martedì sul Messaggero le minoranze chiedono lumi sulla pista ciclabile da Latisana a Lignano che doveva essere pronta a giugno 2013 e di cui non si vede traccia. Particolarmente sfortunati i LLPP a Latisana. Mercoledì in cronaca di Marano, correttamente, un turista trovato morto nella sua barca ormeggiata a Capo Nord, Aprilia Marittima. Austriaco, aveva 52 anni; pare morto di morte naturale.

4° posto: Piazza Indipendenza

Domenica sul Messaggero le minoranze chiedono interventi per sistemare la piazza, sia la pavimentazione sconnessa che l’erma e muschio che invadono parte della stessa e chiedono finanziamenti per i lavori programmati.

5° posto: Sequestri

Giovedì sul Messaggero i sequestri di tre furgoni al casello dell’autostrada; targa Ucraina e sprovvisti dei documenti necessari: merce a bordo sequestrata.

6° posto: Beneficenza

Giovedì sul Messaggero vengono annunciate due iniziative di ieri: la Lucciolata di Latisanotta e il mercatino di Pan di Zucchero.

7° Posto: Azzardo

Sabato sul Messaggero c’è un articolo dedicato all’allarme sul gioco d’azzardo che coinvolge anche i bambini; l’articolo è di Palazzolo dello Stella e il Comune corre ai ripari. A Latisana tutto tace, sono impegnati con la “Vela” e il Premio Letterario, delle slot machine non gliene importa molto.

8° Posto: Salta la manifestazione

Sabato sul Mess leggiamo che salta la manifestazione dedicata a Una Mano per Vivere di San Michele al Tagliamento, causa maltempo. Peccato.

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissaché.

N.C. 1) Premio Letterario

Sabato leggiamo sul Mess di diverbi tra alcuni membri della giuria del Premio e il Comune; causa soldi si legge; i giurati, quattro, avrebbero minacciato le dimissioni. Wow……

N.C. 2) Funerale

Venerdì sul Mess i funerali di Mario Bolzan, 47enne di Lignano che viveva a Gorgo.

N.C. 3) Contromano

Lunedì si parla di auto contromano in autostrada; Latisana  rientra solo perché la svolta proprio al casello di Ronchis

N.P.  Il Bacucco lettore

La Pagella del Bacucco. Voti con ironia ovviamente.

lapagella del bacucco (1)

Voto senza voto

Senza voto la componente estetica di Aprilia Marittima, sia per il degrado delle strade e marciapiedi, sia del verde e delle attrezzature sportive; un brutto biglietto da visita per i turisti e la consapevolezza che questo Comune bada poco all’immagine e pensa di più ai mutui e alle costruzioni inutili. Un geometra locale dice….stucco e pittura e se fa sempre bea figura…”

Voto senza numero

Siamo andati a Villa Manin, alla grande manifestazione “Sapori Pro Loco”, ovvero il meglio della enogastronomia regionale presentato da oltre 40 pro loco; ognuna era numerata e aveva due o tre proposte per piatti e vini e dolci. Indovinate il numero della Pro Capoluogo? ……

Voto, 25 e 26 e 2

Le date delle giornate di festa per Una Mano per Vivere, a San Michele fino a oggi, e per la Marcia lungo il Tagliamento, appunto il 2 giugno; bene e bravi.

Voto in b/n

C’è un regolamento Comunale che dice che gli arredi esterni dei bar devono essere in tinta pastello, o grigi insomma, (..tenui è la parola..) come la mente di chi ha partorito quel Regolamento e di chi non lo ha probabilmente letto e controllato. Mai sentito parlare di Monet? Picasso? Mirò o…mille altri? Grigio l’uomo, grigia la vita.

Voto 2.500, 3.500 ecc

Sono le pensioni nette mensili che gli ex consiglieri regionali prendono, e prendono subito anche prima della normale età pensionabile; 5, 10 o 15 anni di politica e, oltre all’assegno di “rientro”, di svariate decine di migliaia di euro, ecco la pensione sostanziosa e sicuramente ….”meritata”. Tutto questo mentre sono ben più alte le cifre contestate dalla Corte dei Conti per i rimborsi facili. Queste persone cioè, che magari ci spiegavano come va la vita, andavano a mangiare a sbafo, cambiavano le gomme dell’auto della moglie, acquistavano pentole e massaggi e ora sono in pensione. Che bello!

Voto 4

Secondo il Messaggero di sabato quattro membri della giuria del Premio Latisana per il Nord Est sono entrati in conflitto con il Comune per una questione economica; bene, la cultura non ha prezzo!!

Condividi il post!

PinIt

4 commenti su “messaggero top 5, centri estivi, piscina, vino, delfini 1 e 2, via marconi”

  1. valerio ha detto:

    Pro Loco: penso (a pensar male…..) nessuno! Latisana non presenta nulla, nemmeno gli storici, “unici” (e facilmente conservabili) bussolai di San Biagio che i turisti potrebbero portarsi a casa!

    Bacucco: se citi qualcosa in altro sito (che non mi sia apre!) riportalo, con poche parole, anche sul “nostro”.

  2. il_bacucco ha detto:

    grazie 🙂

I commenti sono disabilitati.