Messaggero’s Top Five

Rubrica settimanale delle migliori notizie locali del Messaggero Veneto, dal 12 al 18 settembre 2010

1° Posto: Soldi sicuri? Sotto il materasso!

Ampio risalto viene dato sabato alla notizia di un ammanco molto grande, si parla di centinaia di migliaia di euro, riscontrato presso l’Ufficio Postale di Latisana; in sostanza l’ipotesi accusatoria è quella di peculato e distrazione di fondi per uso personale. Pare, secondo quanto scritto sul MV, che parte dei depositi o investimenti venisse dirottata su conti privati e poi spesa per la passione del gioco. Magari se vinceva, la donna accusata, li restituiva tutti, chissà! Pare anche, a leggere il giornale, che la soffiata sia stata interna all’ufficio…magari non proprio interna, magari fatta in bar o in piazza… vai a saperlo. La direzione provinciale assicura che gli investitori in possesso di regolari ricevute non perderanno nulla.


 

2° posto: Benzina agevolata:Latisana protesta

Giovedì viene data notizia di una interrogazione scritta fatta dal consigliere dell’UDC Angelo Valvason, interrogazione fatta al Sindaco sulla ormai famosa questione dei comuni svantaggiati, per i quali la benzina costerà di meno, e quelli considerati non svantaggiato dove invece costerà di più. Latisana fa parte della seconda categoria, mentre Ronchis, Palazzolo e Precenicco (e forse Lignano) della prima. Una annotazione a margine: siccome si vota a Latisana scommettiamo che entreremo della fascia privilegiata?

 

3° posto: “La selezione del Sindaco”

Martedì il MV pubblica la foto di Mauro Lorenzonetto e della sindaca Micaela Sette del concorso enologico “La selezione del Sindaco”, svoltasi in maggio del 2010 e con la cerimonia della consegna dei premi avvenuta il 6 luglio scorso a Roma. Tempestività della notizia a parte, merita sottolineare che il vino premiato, il Moscato Giallo Frizzante, ha ottenuto un punteggio di 88.40 sui 100 a disposizione; in classifica lo troviamo tra i primi 30 delle medaglie d’Oro dopo i primi tre delle Grandi Medaglie. Un buon risultato per la cantina di Lorenzonetto.

4° posto: Morta Maria Bivi

Appena passati i 100 anni è mancata Maria “Picicia” Bivi vedova Simeoni; una figura storica a Latisana e che ha visto poi i tre figli Beppino, Sergio e Bruno diventare punto di riferimento per molte attività in questo paese, a Udine e a Lignano Sabbiadoro. Un pezzettino di storia locale che non c’è più.

5° posto: Nuovo parcheggio + impianti sportivi

Mercoledì viene data la notizia della apertura anticipata del nuovo parcheggio di Via Sottopovolo; sono circa 30 i posti nuovo laddove c’era un distributore di benzina; lavori finiti in anticipo come sottolineato dall’assessore Francesco Ambrosio; nella foto si vede la Sindaca assieme a Renzo Tondo. Giovedì invece foto di gruppo con Francesco Ambrosio, Milo Geremia e Micaela Sette con l’assessore regionale Elio De Anna venuto a Latisana per re inagurare la Piscina ristrutturata; viene inoltre ri data la notizia della palestra delle elementari e del campo sportivo sintetico di Pertegada. Benedette elezioni, si dovrebbe votare ogni anno!

6° posto: Vincita al Superenalotto

E’ di martedì la notizia delle vincita da 30 mila euro riscontrata alla Tabaccheria Pascotto, in centro a Latisana; è stata realizzata con un cinque; sconosciuto al momento il vincitore, speriamo sia uno che abita qui.

7° posto: Iscrizioni numerose all’U.T.E.

Sempre mercoledì il MV riporta della coda alle 6.30 del mattino per poter iscriversi per tempo all’Università della Terza Età; bene, si spera – c’è scritto – di superare il record di 350 iscritti del 2009. Noi sospettiamo che la coda sia solo per la ginnastica, ma magari ci sbagliamo (non credo) .

8° posto: Riaperta la piscina

Latisana fa il pieno mercoledì di notizie, e anche la Piscina Comunale trova il suo spazio; celebrata la riapertura e la completa ristrutturazione esterna ed interna ed ora dotata anche di pannelli solari termici. Notizia vista poi anche con l’Assessore Regionale.

9° posto: Mostra d’arte alla Cantina

Giovedì la pagina Giorno&Notte ospita la recensione della Mostra “Opere Materiche” di Piero De Martin, che espone presso La Cantina di Giovanni Toniatti Giacometti.

10° posto: Arriva il Vescovo

E Il Gazzettino di sabato a dare la notizia della visita pastorale del Vescovo Andrea Bruno Mazzoccato nella Forania di Latisana; dal 24 al 26 settembre il capo della chiesa udinese visiterà Latisana, Lignano, Fraforeano, Muzzana, Palazzolo, Piancada, Precenicco, Rivarotta, Bevazzana, Pertegada, Gorgo, Ronchis e Latisanotta. Benvenuto.

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.

N.C. 1) Meglio tardi che mai

Domenica il M.V. riporta la notizia con foto della demolizione simbolica del muro della ex Caserma Radaelli; si vede il Presidente della Regione Renzo Tondo operare all’interno della enorme macchina operatrice per azionare il braccio che ha dato l’avvio a questa importante e costosa opera. La cronaca illustra quindi l’iter dell’iniziativa fatta assieme ai Comuni di Ronchis e Precenicco. Nella stessa pagina viene riportata la notizia del Premio Letterario Latisana per il Nord Est; inserito nel Settembre DOC e vinto da Pietro Spirito; il premio è giunto alla 17° edizione.

N.C. 2) La regata di 31 anni e la Festa in Piazza

Giovedì Il Gazzettino annuncia la regata di….ieri ad Aprilia Marittima, la “Aprilia – Portorose” che coinvolge circa 300 persone in circa 90-100 imbarcazioni; una regata ormai che appartiene alla tradizione, nata 31 anni fa quando Aprilia Marittima era un decimo di quella che è oggi, ovvero il fiore all’occhiello del turismo latisanese, complimenti a Raffaele Ceolin. La notizia della regata appare anche venerdì sul MV, che però porta sfiga parlando di maltempo; e sempre venerdì si legge della Festa di Fine Estate che si conclude oggi domenica in Piazza Garibaldi; la festa è organizzata assieme dal Caffè Commercio e dal Bar Sorarù.

N.C. 3) Pensione.

Venerdì foto e articolo per Mario Ambrosio, dipendente comunale che è andato in pensione; si occupava di Stato Civile.

 

Il Bacucco lettore

Condividi il post!

PinIt