Messaggero’s Top Five

Rubrica settimanale delle migliori notizie della stampa locale, dal 4 al 10 dicembre 2011


1° posto: Tagliamento e ponte

Domenica sul Mv e anche sul Gazz articolo e foto dedicati al sollevamento del ponte avvenuto nella notte tra venerdì e sabato; viene posto l’accento sulla unicità dell’intervento che permette alle Ferrovie di sollevare tutte e tre le arcate entro le sei ore di tempo che passano dall’allarme di Venzone al transito dell’ondata di piena a Latisana. Di Tagliamento si parlerà anche il 19 in Consiglio Comunale quando verrà anche l’assessore Ciriani: chissà se ci sarà un pre consiglio per permettere ai cittadini di parlare. Nel Gazzettino le dichiarazioni del Sindaco e l’annuncio del consiglio comunale del 19, alle 18.00.

2° posto: Premio letterario


{jcomments on}

 

Lunedì sul Mv la cronaca con foto della cerimonia del Premio Letterario “Latisana per il Nord Est”; la manifestazione domenica mattina in municipio; premiati Andrea Molesini (Non tutti i bastardi sono di Vienna),  Amleto Sandrini (Via con la corrente) e Raffaella Cargnelutti (Il ritratto di Maria). A presiedere la cerimonia una insolita Lauretta Iuretig con la fascia tricolore. Il premio letterario dato a Molesini trova spazio nelle pagine del Gazz, con l’elenco dei premiati e la giuria. La cerimonia, ricordiamo,  domenica scorsa in Municipio.

3° posto: Barche in fuga

Sul Gazzettino di mercoledì viene ripresa la notizia della stangata sui posti barca e vengono intervistati i responsabili di Aprilia Marittima Eugenio Toso e del Consorzio Marine di Lignano Manuel Rodeano; come avevamo anticipato noi, si prospetta una fuga in massa verso la Croazia e la Slovenia e fortissima è la preoccupazione degli operatori turistici del settore nautico. Vengono intervistati anche il Sindaco di Lignano Del Zotto e il Vice sindaco di Latisana Angelo Valvason: toni accesi e preoccupati e la notizia che oltre confine i posti barca vanno a ruba da parte degli italiani e c’è anche chi mette in vendita la barca per paura del redditometro. Giovedì, per recuperare la notizia, il Mv dedica tutta una pagina al problema del comparto nautico e della stangata sui posti barca. Foto del Sindaco di Latisana Salvatore Benigno, del  presidente del Consorzio Marine Lignano Manuel Rodeano e del sindaco di Lignano Silvano Del Zotto: sono sorridenti nella foto, beati loro. Notizie varie, tra le quali la conferma della fuga delle barche verso la ex Jugoslavia. Riportato anche il gruppo di indignati di facebook. Anche in cronaca locale il Mv parla della preoccupazione di Aprilia Marittima e della riunione indetta per martedì con gli operatori e l’amministrazione comunale.

4° posto: Addio a Luigi Vit

Martedì l’annuncio sul Mv della scomparsa di Luigi detto Gino Vit, ex portiere del Latisana e imprenditore agricolo con la passione del calcio mai sopita. Martedì stesso i funerali.

5° posto: Otorino

Mazzette da 300 euro per ogni paziente, titola il Mv giovedì; all’interno dell’articolo la buona notizia che tutti sono stati rimessi in libertà e ora le indagini proseguono serrate anche alla luce delle molte ammissioni fatte da parte delle persone coinvolte, medici ed rappresentanti delle ditte di protesi audio. Il caso, come si sa, era scoppiato all’interno del reparto di Otorino dell’Ospedale di Latisana; scalpore aveva fatto la trasmissione del video che è poi servito come prova.

6° posto: Odeon per piccoli

Sabato sul Mv la notizia dell’iniziativa dell’Ente Regionale Teatrale “Piccolipalchi”; tre spettacoli al Teatro Odeon al costo di soli 10 euro in abbonamento.

7° posto: Il Comune fa cassa

Martedì sul Mv cronaca di parte del consiglio comunale, quella riguardante il milione di euro di oneri di urbanizzazione che la  ditta interessata al progetto Golf Coin dovrà versare nelle casse comunali. E’ stato deciso di dilazionare  il pagamento senza interessi, vista l’entità della somma e l’interesse turistico dell’investimento. Ripristinati anche i 200 posti barca che erano stati ridotti dalla Regione.

8° posto: Lavori utili

Venerdì trafiletto sul Mv per la conclusione di due progetti di lavoro socialmente utile; da aprile a dicembre il periodo e la Coop. Itaca come strumento attuativo delle assunzioni.

9° posto: La taronda

Lunedì sul Mv foto e articolo per l’inaugurazione della riqualificata rotatoria di Crosere; la rotonda c’era già, è stata impreziosita da un allestimento di legno e pietre della latisanese Claudia Pavoni e da Enrica Gazzin.  Assessore regionale, consigliere regionale, sindaco ed assessori per il taglio del nastro. Articolo anche sul Gazz, con Riccardi che conferma il progetto di sostituire i semafori con rotatorie.

10° posto: Incidente

Mercoledì sul Mv la cronaca di un incidente  accaduto la sera prima sulla s.r. 354, all’altezza dei Picchi; coinvolte due autovetture di Bibione e di Pertegada. Ferite non gravi.

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.  

N.C. 1) La scomparsa di Denis

Martedì in cronaca di Teor l’articolo sul Mv che riguarda la scomparsa del 36enne Denis Ambrosio, conosciuto anche col soprannome di Spagu. Accolto al Pronto Soccorso prima, dimesso poi e di nuovo coinvolto per l’arrivo dell’ambulanza, quando ormai era troppo tardi. Valutazioni mediche e legali per stabilire la causa. Denis aveva gestito per anni il Menphis Belle a Latisana, zona Via Risorgimento 1. Sul Gazz notizia simile, con l’aggiunta della notizia della gestione attuale di un bar a San Giorgio di Nogaro. Mercoledì sul Mv nuova puntata della assurda morte; viene citata l’autopsia e vengono annunciati per probabili i funerali di venerdì. L’articolo ricostruisce le ultime giornate di vita dello sfortunato ragazzo e parla del suo precedente ricovero e del malessere fulminante. Giovedì sul Mv l’annuncio dei funerali che si saranno svolti venerdì a Latisanotta.

N.C. 2) Venerdì ponte

Martedì il Mv annuncia che il Comune venerdì sarà (stato) chiuso per ponte.

N.C. 3) Incontro con

Mercoledì sul Mv l’annuncio dell’incontro con Gianni Bellinetti al Polifunzionale e mini intervista alla delegata alla Cultura Lauretta Iuretig che parla di un pubblico scarso ma attento.

N.C. 4) Giornata del dono

Giovedì breve notizia per annunciare la Giornata del Dono a Gorgo, il giovedì stesso davanti alla Chiesa.

Il Bacucco lettore 

N.P. Nessuno pubblica (ovviamente, stiamo scherzando)…la curiosita dei due nomi che sono stati sulle pagine di tutta la stampa nazionale. “Nomen Omen”; il capo della Polizia si chiama “Manganelli” e il direttore di Equitalia si chiama “Cuccagna”. Sarà destino….

La Pagella del Bacucco. Voti con ironia ovviamente

Voto 1

Voto 1 come uno era l’unico assessore della giunta di Latisana rimasto in Municipio alla cerimonia del Premio Latisana per il Nord Est; tutti gli altri, Sindaco in testa, sono andati ad omaggiare l’assessore Riccardi ed il plenipotenziario locale del PdL Daniele Galasso invitati davanti alla sede della Protezione Civile ad inaugurare quello che avete visto nelle foto: la riqualificata rotonda di Crosere. Aver lasciato gente del calibro di Maurensig e di Molesini (ed altri ovviamente) per andare a tagliare un nastro di un allestimento in  pietra e legno low cost di una rotonda già inaugurata a suo tempo, la dice lunga sul rispetto per la cultura e gli ospiti che hanno espresso sindaco e giunta. Bene ha fatto l’unico assessore (Garbuio) a rimanere in Municipio.

Voto 5

Voto 5 come 5 sono le casette di legno del “mercatino di Natale” in Piazza Indipendenza; sotto pubblichiamo la foto della analoga iniziativa di Sacile, dove le casette in legno sono una trentina. A Latisana 5, come dire a metà tra zero e dieci, come a dire un bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto; 5 sono meglio di nulla, ma anche poche per fare richiamo ed attrazione: se poi una, il sabato pomeriggio alle 16.30, era chiusa…..be allora siamo alle solite, al “voio ma no poso” e alle cose fatte tanto per fare. Bravi quelli che sono venuti, bravi ad organizzare, ma Latisana meriterebbe almeno 20 casette….non ….5.

Condividi il post!

PinIt