Messaggero’s Top Five

Rubrica settimanale delle migliori notizie locali del Messaggero Veneto, dal 17 al 23 ottobre 2010

1° Posto: Aprilia Marittima e Nautilia e posti di lavoro

Domenica il MV celebra la 23° edizione della mostra delle imbarcazioni usate che si svolge nella località turistica di Latisana, appunto Nautilia ad Aprilia Marittima e che sono state inaugurate ieri. Fiera e Mercato che sono invidiate da moltissime cittadine più importanti della nostra, che richiamano migliaia di visitatori da tutta Europa e muovono  economia e posti di lavoro come nessuna altra realtà del circondario. Latisana può vantarsi di avere questo evento che si ripete di anno in anno, eppure Aprilia Marittima sembra avulsa dalla vita quotidiana dei latisanesi; si potrebbe fare come per il Parco dei Pappagalli, ingresso gratuito durante la fiera ai residenti, affinché godano di questa straordinaria realtà turistica e artigianale. L’inaugurazione della Mostra viene celebrata anche venerdì su entrambi i giornali; Il Gazzettino riporta anche la notizia di un Convegno da farsi giovedì prossimo sul tema: “ Il Distretto che vorremmo” alla presenza di sindaci ed autorità. Sempre venerdì il MV pone l’accento anche sul rapporto con il vino locale, atteso che l’azienda Lorenzonetto propone una selezione dei propri vini con etichetta “Nautilia”, una bella idea, per sfruttare al meglio i tantissimi turisti del Nord Europa, che sicuramente verrà apprezzata. La realtà di Aprilia Marittima e dei suoi risvolti nel mondo del lavoro, viene sviscerata ed analizzata in una pagina dedicata dal Gazzettino sabato; sono oltre 400 i posti di lavori generati dal comparto della nautica, ma mancano ancora risorse umane; oltre un centinaio le ditte ma a mancare sono “voglia” e formazione professionale. A completare l’analisi di Aprilia c’è poi una valutazione sull’aspetto turistico, sempre sul Gazzettino e la richiesta da parte degli operatori, di una formazione scolastica dedicata: se ne parlerà giovedì nel convegno organizzato proprio lì.

2° posto: Ladri e droga   (leggi tutto)



Notizie di cronaca sabato sui due giornali; il Messaggero racconta di furti nelle abitazioni di Ronchis e di Latisana e dispiace che non cessino questi episodi di micro criminalità; il Gazzettino dice di un 38enne latisanese, B.S. incensurato, trovato in possesso di marijuana; denunciato a piede libero.

3° posto: Viabilità, rotonde e PdL

Mercoledì due articoli parlano di viabilità; sul Gazzettino viene dato conto dei primi due appuntamenti del PdL con la popolazione, segnatamente di quello fatto a Bevazzana, dove appunto il tema della viabilità sulla 354 è molto sentito. Sul MV invece è l’ex assessore Ferruccio Casasola (portavoce del Pdl 2, Popolo di Latisana 1) a strigliare l’amministrazione comunale, ripercorrendo la storia delle rotonde, tirando le orecchie all’ex onorevole Danilo Moretti (dove sono i 15 milioni di euro promessi anni fa?) e stimolando la Sindaca Micaela Sette a portare a casa la soluzione e soprattutto i cantieri prima della stagione estiva 2011. Giovedì sul MV la Sindaca annuncia l’accordo fatto con la Regione e FVG Strade per la realizzazione della rotonda dei Picchi; passa il progetto voluto da Comune ed è stato avviato anche l’iter per le altre rotatorie; l’articolo contiene due foto, una del tavolo coi protagonisti ed una della rotonda a ridosso di Aprilia Marittima. Venerdì è al volta del Gazzettino a riportare l’esito della riunione svoltasi in Municipio e il giornale veneto afferma che la rotonda dei Picchi sarà pronta prima dell’estate 2011, mentre le altre 3 sono ancora allo studio per trovare le soluzioni migliori; tra le righe viene anche detto che se la strada sopporta 900 veicoli all’ora e ne transitano 1500, è ovvio che si formino delle file, come a dire: o si fa il Casello di Alvisopoli o, rotonda o non rotonda, gli incolonnamenti ci saranno sempre e comunque.

4° posto: Sappada e Latisana

Curiosa la vicenda, sparata a tutta pagina dal MV martedì, che riguarda la GE.TUR, il Vescovo, Sappada e la stagione sciistica 2010-2011. Per farla breve ci sono una marea di società che gravitano attorno alla Chiesa e che gestiscono patrimonio e altre cose della Curia Vescovile di Udine (quanti soldi che hanno…) e una di questa aveva in gestione gli impianti sciistici della bella cittadina appena oltre il confine friulano-veneto. Il Tribunale di Belluno ha annunciato il pignoramento degli impianti in effetto della richiesta di una società latisanese, la Friuli Elettroimpianti Spa di Pertegada, che i giornale attribuisce al gruppo Pirelli Marti, già amministratore, appunto, della Ge.tur.

5° posto: Il Comune dà lavoro

Giovedì il quotidiano riporta la notizia con foto dell’Assessore Ezio Simonin, dell’avvio delle pratiche per 3 progetti di pubblica utilità; si tratta in sostanza di 8 posti di lavoro che si renderanno disponibili a gennaio.

6° posto: Stazione Ippica e Museo

Martedì tocca al Gazzettino parlare della ristrutturazione della ex Stazione Ippica che diventerà Centro Museale della cultura friulana; 680 mila euro la spesa prevista per il primo lotto, 480.000 per il secondo. Noi ne abbiamo già parlato qui nei giorni precedenti.

7° posto: Lascito per anziani e sfratto di anziani

Mercoledì il MV parla del ricorso presentato al Giudice da parte del Comune di Latisana per ottenere lo sfratto dei due abitanti di Cesarolo che occupano una casa del Lascito Toniatti apparentemente senza averne alcun titolo oltre la “parola” data dalla defunta. Lo sfratto serve al Comune per poter meglio vendere terreni ed immobili.

8° posto: Dipendenti comunali, occhio ai litigi

Il Comune di Latisana ha il suo ufficio e Commissione per i procedimenti disciplinari interni: se ne sentiva la mancanza.

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.

N.C. 1) PdL 1,2,3 ecc ecc

Domenica altra lettera di Ferruccio Casasola che va all’attacco del PdL guidato da Andrea Tognato; nella lettera si contesta la gestione del partito e provocatoriamente si chiede conto della presenza alle riunioni dell’ex Sindaco Danilo Moretti che alle ultime elezioni regionali faceva campagna per la Riccardo Illy schierato a sinistra.  Dubito che sarà l’ultima lettera. Cvd, Come volevasi dimostrare, martedì sul MV appare la replica di Andrea Tognato, che rimarca come il PdL sia solo uno e rilancia gli appuntamenti con la popolazione; venerdì si è svolto quello a Gorgo, e anche la riunione del PdL 2.

N.C. 2) Belle lettere, etica e biglietteria

Martedì il MV ospita una bella lettera al direttore di Guido Monis, latisanese, che commenta l’assegnazione del Premio Nobel alla Medicina al padre della fecondazione assistita Robert Edwards. Vista la natura etica e morale e anche religiosa del tema, non mi permetto di aggiungere nulla, se non l’invito ad andare a leggerla. Martedì, lettere al direttore. Sabato invece altra lettera molto più…diretta. Claudio Bruno narra della sua vicenda in treno, tra Latisana e Cervignano del Friuli; la biglietteria di Latisana, come spesso succede, è chiusa e quel sabato anche la biglietteria automatica era guasta, fuori servizio; per farla breve il nostro ha pagato 53 euro un biglietto che ne vale tre, Latisana stazione di serie B….

Il Bacucco lettore

Condividi il post!

PinIt