Messaggero’s Top Five

Rubrica settimanale delle migliori notizie locali del Messaggero Veneto, dal 16 al 22 gennaio 2011

1° posto: Lorenzo Buffon su La Stampa

Diamo volentieri il primo posto all’ex portiere della nazionale  Lorenzo Buffon, 82enne latisanese che ancora oggi fa l’osservatore per il calcio; a lui La Stampa, quotidiano di Torino, dedica domenica un ampio servizio con foto, dal titolo: “Il primo Buffon tra Milan e vallette “Con me il calcio si fece gossip”. Molti i ricordi e gli aneddoti, bello l’articolo.Per chi volesse leggerlo ecco il link:

http://www3.lastampa.it/sport/sezioni/calcio/lstp/384558/

2° posto: Friuli Elettroimpianti fallita. Seguito    (leggi tutto)



Vi ricordate la vicenda della Getur e dei fallimenti vari e degli impianti sciistici di Sappada? La ditta che aveva chiesto il pignoramento dei bene e che vantava crediti enormi, è stata dichiarata fallita; la sede si trova a Pertegada e ben 30 dipendenti sono a piedi. Speriamo si risolva tutto. La notizie è del MV di martedì, con ampi dettagli e fotografia. Mercoledì accorata presenza della pertegadese Sindaca di Latisana che fotografa la situazione di disagio delle famiglie del personale coinvolto, ma anche dell’indotto che soffre al pari della azienda madre. C’è da chiedersi quanti posti di lavoro abbia contribuito a creare la Sindaca in questi 10 anni, tipo l’Ikea persa per esempio, o il Centro Commerciale mai realizzato per esempio: speriamo bene. Sul nostro sito appare poi una lettera di un dipendente, da leggere, peccato sia anonima

3° posto: Latisana e il vino

Ampio articolo sulla Bassa friulana e anche su Latisana domenica su Il Gazzettino; tra le altre cose si legge di Marco Lorenzonetto di Pertegada che difende la scelta di puntare sul Prosecco, con un occhio attento al mercato. C’è anche una lunga intervista per dire che il gelo ha danneggiato le culture e che si punta sulla raccolta meccanica delle viti; il bello poi è che si parla di qualità. Secondo Guido Lorenzonetto il vino del futuro in Friuli sarà la Ribolla Gialla, con buona pace di Schioppettino, Refosco, Friulano e Verduzzo. Tra le altre cose c’è da dire che prima che Collavini inventasse la Ribolla Gialla spumantizzata (straordinaria)  essa giaceva invenduta in tutte le cantine. Opinioni

4° posto: Ancora Pirandello

Prosegue la bella storia degli Inediti di Pirandello, custoditi e valorizzati dal Fondo Torre Gherson Latisana. Giovedì sul MV la pagina della cultura è dedicata in gran parte al nuovo musical, il cui spartito appunto fa parte delle tantissime carte trovate nel famoso baule. Latisana verrà citata ancora e sempre a livello internazionale, e ne siamo contenti

5° posto: Salvatore “Nino” Saccoia al vertice

Giovedì c’è gloria per il latisanese Salvatore Saccoia, che è diventato presidente provinciale dell’AIDO, Associazione Italiana Donatori Organi. Meritevole questa opera dell’Associazione, che va a coprire un vuoto legislativo e concorre, con delicatezza a sensibilità, a aiutare il diffondersi di questa importante azione di generosità. Bene

6° posto: Olimpiadi, non quelle vere, ma va bene lo stesso

Giovedì una bella notizia: avremo ancora ospiti da tutt’Italia per l’iniziativa “Olimpiadi della diversità”, ovvero incontri, storia, cultura, abitudini ed enogastronomia a confronto tra i giovani. A maggio a Latisana ci sarà una partecipazione di massa con magari genitori al seguito. Tutto bene per il turismo, e si deve dare atto, e lo fa anche il MV giovedì, agli assessori Ezio Simonin, Milo Geremia e Salvatore Benigno che si sono adoperati per il successo della prima fase che ha visto a Latisana una squadra proveniente dal Lazio. A maggio seguiremo volentieri la cosa

7° posto: Ruba e si pente

Il Gazzettino di venerdì riporta un notiziola che fa sorridere: un ragazzo di 20 anni di Latisana ha rubato dei DVD al Centro Commerciale di Portogruaro; naturalmente è stato beccato e fermato dai vigilantes e dai carabinieri. Si è anche accorto di aver fatto una cazzata e si è pentito. Con quel che si legge a Milano e di migliaia di euro, la notizia fa sorridere

8° posto: Karate Cup oggi

Il bello di questa rubrica, ci dicono alcuni lettori, è che essa riassume quanto è successo durante la settimana; il brutto è che spesso le notizie sono per avvenimenti passati. Qui siamo a metà strada, nel senso che venerdì il MV da la notizie della importante manifestazione che si svolge oggi, tutto il giorno, al Palazzetto di Via Bottari; si tratta della seconda edizione del “Latisana Karate Cup”, che vedrà ospiti oltre 250 atleti da tutta Italia. Con amici e parenti, una bella pubblicità: chissà se qualche ditta locale (cantina per esempio) ha pensato bene di allestire uno stand espositivo

9° posto: Lotteria: premi e foto

Mercoledì articoletto con fotina per i vincitori della Lotteria di Natale “Latisana Live” i vincitori sono immortalati assieme al Presidente Ascom Antonio Dalla Mora, che si è dichiarato entusiasta dell’iniziativa.

10° posto: Ambito e posti di lavoro. Ancora

Domenica il MV pubblica una notizia con intervista alla Sindaca Micaela Sette; si parla di Ambito Distrettuale di Latisana del quale fanno parte 14 comuni. Verranno assunti due “jolly”. Bene. Mercoledì nuova notizia positiva con l’annuncio della riapertura dei termini per il bando per i lavoro socialmente utili; informazioni sul sito del Comune

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché

N.C. 1) Ater: nessun favoritismo

La mettiamo tra le notizie che non ci sono, in quanto la notizia sarebbe se ci fossero state delle irregolarità; martedì sul MV piccata lettera dell’Istituto per le case popolari, che ribadisce che l’acquisto della palazzina di Paludo è stata perfettamente regolare e rispondente ai dettami di legge e alle indicazioni della Regione. Ci mancherebbe altro. A margine ricordiamo che il vice presidente dell’Ater è Lorio Murello, che ben conosce la situazione edilizia soprattutto di Latisana

N.C. 2) Multe: 300 mila euro

Per la serie le notizie che non vorremmo leggere; il MV di giovedì riporta, con molta enfasi, la strage economica di automobilisti e motociclisti fatta dalla Polizia Comunale sulla strada regionale 354, quella che va a Lignano Sabbiadoro. L’articolo elenca tutta una serie di multe fatte anche per altri motivi e su altre strade, e di soldi incassati, che aiutano certamente le casse del Municipio, ma salassano gli automobilisti già alle prese con benzina e gasolio a prezzi allucinanti, senza che nessuno dica nulla. Mi sta bene evitare gli incidenti e reprimere gli sconsiderati, vorrei magari meno repressione e più prevenzione

N.C. 3) Scuola si o no?

Non sappiamo se è una dimenticanza o una bocciatura, ma sul Gazzettino di venerdì l’assessore regionale Roberto Molinaro elenca le nuove scuola promosse dalla Regione; per Latisana è citato il liceo linguistico, come si era detto e  scritto, ma non appare il nuovo corso dedicato all’impiantistica della nautica. Bocciato o solo dimenticato?

Il Bacucco lettore

Condividi il post!

PinIt