Messaggero’s Top Five

Rubrica settimanale delle migliori notizie locali del Messaggero Veneto, dal 3 al 9 aprile 2011

1° posto: La tragica fine di Eufemia Rossi

Inutile dire che pagine e pagine sono state dedicate, sia a livello regionale che nazionale, all’omicidio della nostra concittadina; foto, articoli, analisi, congetture e testimonianze; come sempre in questi casi, domenica, il giorno dopo la scoperta, in modo particolare tutta la vicenda è stata descritta diffusamente. Gazzettino e Messaggero hanno dedicato le loro prime pagine. Anche lunedì MV e Gazz dedicato prima pagina e articolo al seguito del tragico evento; tutta Latisana ne parla e ampia testimonianza si trova sui giornali locali e non solo; anche le TV seguono gli sviluppi e oggi cresce il sospetto su un uomo; il nome è pubblicato ovunque. Martedì ancora prime pagine anche su La Nuova Venezia, oltre che su Gazz e MV. Ci sono gli approfondimenti delle indagini e i commenti di amici e conoscenti; un fatto che ha molto scosso la popolazione. Volutamente non diamo i dettagli, aspettiamo solo gli esiti finali delle indagini certe; sul Gazz molti dettagli e particolari e la quasi certezza della colpevolezza; indagini anche sui movimenti economici. Mercoledì ancora notizie, interviste, indiscrezioni e supposizioni, sia sul MV che sul Gazz; molti dettagli e particolari della vita dei due protagonisti. Giovedì ancora notizie, aggiornamenti e altre indiscrezioni e anche le parole dell’avvocato difensore, Daniela Lizzi di Latisana. Anche sul Gazz altre foto e altri articoli. Venerdì non cala l’attenzione dei mass media; i risultati degli esami dei RIS di parma vengo sviscerati e valutati e la posizione dell’unica persona accusata sembra aggravarsi di molto. Lunedì pomeriggio (domani) i funerali. Sabato continua la analitica descrizione sui due giornali delle operazioni dei RIS che hanno rintracciato tracce ematiche in vari posti; la vicenda è sviscerata con dovizia di particolari

2° posto: Parco dei pappagalli

Venerdì ampio resoconto sul Gazzettino della situazione del Parco dei Pappagalli, la struttura latisanese che naviga in cattive acque finanziarie e che è ora sottoposta all’esame del curatore nominato dal Tribunale di Udine. Nell’intervista il titolare Giorgio Barcarolo elenca pregi e virtù della sua struttura che ha fatto registrare 1.800 accessi dall’inizio dell’anno e quindi con la brutta stagione alle spalle: sarebbe interessante conoscere le posizioni dei candidati Sindaco sul tema ed infatti…. “In questo momento politico l’appello che Barcarolo porge ai candidati sindaci di Latisana è di rivalutare l’importanza del Parco dei Pappagalli a livello territoriale avendo una “visione più complessiva della situazione”, da parte sua la disponibilità a collaborare con la Pubblica Amministrazione.” . La struttura è a serio rischio chiusura

3° posto: Politica varia   (leggi tutto, clicca)



Lunedì sul MV la notizia che la sera stessa viene presentata la candidatura della esponente leghista Maddalena Spagnolo assieme alla sua lista; parata di esponenti provinciali e regionali e nazionali. Sabato sul MV la lista completa della Lega Nord che appunto candida Maddalena Spagnolo. Stessa pagine per annunciare gli appuntamenti del PD in campagna elettorale, fatti e da fare

4° posto: Corsi per animatori

Giovedì sul MV la notizia che dopo domani (martedì) avranno inizio i corsi di formazione per animatori; corsi e informazioni presso l’Oratorio di Latisana

5° posto: Ronchis si lamenta

Riprendiamo la notizia apparsa sul Gazz di martedì che riporta le lamentele di quelle attività commerciali che sono state danneggiate dal nuovo casello autostradale; si parla anche, come avevamo fatto noi, dell’inutilità del semaforo che regolava l’incrocio davanti al vecchio casello. Ora non serve più a nulla

6° posto: Asilo Nido più ampio

Domenica sul MV la notizia che l’Asilo Nido di Gorgo si ampia e potrà accogliere più ospiti nelle sue strutture; è una realtà molto apprezzata sia dai Latisanesi che anche dai genitori dei paesi cvicini; sono distanti anni luce le polemiche di quando questa struttura veniva considerata “inutile” o peggio “non richiesta”; ottimo successo e genitori soddisfatti.Bene

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.

N.C. 1) Messa disturbata

Venerdì poche righe sul MV per dire che durante una Santa Messa, in Duomo, un esagitato è entrato in chiesa pronunciando frasi sconnesse; subito risolta la cosa con parente, ambulanza e carabinieri. 

Citazione biblica a margine: Si avvicinava la Pasqua dei Giudei e Gesù salì a Gerusalemme. Trovò nel tempio gente che vendeva buoi, pecore e colombe e, là seduti, i cambiamonete. Allora fece una frusta di cordicelle e scacciò tutti fuori del tempio, con le pecore e i buoi; gettò a terra il denaro dei cambiamonete e ne rovesciò i banchi, e ai venditori di colombe disse: «Portate via di qui queste cose e non fate della casa del Padre mio un mercato!». I suoi discepoli si ricordarono che sta scritto: «Lo zelo per la tua casa mi divorerà». Allora i Giudei presero la parola e gli dissero: «Quale segno ci mostri per fare queste cose?». Rispose loro Gesù: «Distruggete questo tempio e in tre giorni lo farò risorgere». Gli dissero allora i Giudei: «Questo tempio è stato costruito in quarantasei anni e tu in tre giorni lo farai risorgere?». Ma egli parlava del tempio del suo corpo. Quando poi fu risuscitato dai morti, i suoi discepoli si ricordarono che aveva detto questo, e credettero alla Scrittura e alla parola detta da Gesù. (dal Vangelo di Giovanni 2,13-22) …. È se era di nuovo Gesù? (stiamo solo scherzando, speriamo che nessuno de la prenda….) 

Il Bacucco lettore

Condividi il post!

PinIt