Messaggero’s Top Five

Rubrica settimanale delle migliori notizie locali del Messaggero Veneto, dal 1 al 7 maggio 2011

1° posto: Lettera e lavoro

Già nel settembre del 2010 avevo pubblicato una lettera di una giovane latisanese (Chiara Casasola) sulle difficoltà dei giovani di trovare lavoro; sul MV di venerdì Elia Andrea Corazza scrive una analoga pacata educata e gentile lettera di protesta, che però è dirompente nella sua drammaticità. In questo caso viene anche citato il problema, cioè la Scuola Comunale di Musica. Leggetela; ne abbiamo parlato anche noi ieri.

2° posto: Poste: ritardi e proteste   (leggi tutto, clicca)



 

Venerdì sul MV la cronaca della protesta diffusa in tutto il comune ed anche nella vicina Ronchis per i ritardi con i quali viene consegnata la posta. L’Ufficio Postale di Latisana riceve molto spesse delle vibrate proteste, anche perché succede che ad arrivare fuori tempo siano anche le bollette. I disagi sono più evidenti nelle frazioni e ad Aprilia Marittima. 

3° posto: Un latisanese a Codroipo

Giovedì sul MV la notizia (segnalataci da un lettore) della consegna di una statua raffigurante Papa Wojtyla da parte una famiglia che ha voluto mantenere l’anonimato, alla Parrocchia di San Marco Evangelista nella frazione di Jutizzo. Latisana c’entra in quanto l’opera è del paludese Attilio Zamarian.

4° posto: Politica varia

Latisana viene sfiorata domenica sul Gazz nell’intervista al candidato sindaco, l’uscente Vanni Biasutti che dice no ad ogni proposta di fusione con il Comune di Latisana. Prendiamo atto. Domenica sul MV l’annuncio che arriverà Massimo D’Alema a Latisana per la campagna elettorale di Orlando Fantin. Stessa giornata e stesso quotidiano per dire della raccolta di firme a Gorgo per poter edificare Via Tommaseo; la storia è datata e riguarda le osservazioni che i cittadini possono fare alle Varianti; a Gorgo si chiede da anni di poter edificare lungo questa via ed anche a aprile sono state raccolte le firme in tal senso. Martedì sul MV annunci elettorali; li seguiamo con indifferenza: i “big” vengono a spiegarci come va il mondo prima delle elezioni e poi….spariscono. Comunque gli appuntamenti segnati, quando leggerete queste note, si sono già svolti. Mercoledì sul MV la cronaca della venuta di Paolo Ciani alla presentazione della lista Futuro Latisana, che appoggia Ezio Simonin. Stesso giorno e notizia del tesoretto da 1,8 milioni di euro sul MV, l’avanzo comunale è in parte vincolato e 250.000 euro libero da spendere; le multe del 2010 sono state per 330.000 euro. Sempre mercoledì il Gazz dedica intervista e foto a Ezio Simonin, nell’ambito degli speciali per le elezioni; domande e risposte sui vari temi caldi di Latisana. Giovedì il solito anonimo del PDL2, sul MV stigmatizza la venuta del Presidente Tondo a Latisana (giovedì sera anche se il MV sbaglia data) e provocatoriamente lo invita alla festa finale del PDL2, che ha votato per lui. Solo la notizia invece sul Gazz. Sabato il MV mette foto di Benigno e Tondo nella cronaca della serata avvenuta alla Bella Venezia; riportata anche l’opinione di Galasso, che auspica un ricompattamento del centro destra.(n.b.: …meglio dopo che prima??…)

5° posto: Asparagorgo

Domenica sul MV promozione della sagra degli asparagi a Gorgo; termina oggi 8 maggio.

6° posto: Foto vecchia

Sul MV di venerdì viene pubblicata una vecchia fotografia che ritrae l’allora sindaco Danilo Moretti mentre riceve il premier della allora Cecoslovacchia Alexander Dubcek; era il maggio del 1991. Si riconoscono altri personaggi.

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.  

N.C. 1) Il Bacucco chiude dopo le elezioni

Condividi il post!

PinIt