Messaggero’s Top Five + Girasole

Rubrica settimanale delle migliori notizie della stampa locale, dal 17 al 23 luglio 2011

Gorgo da record

 C’è un detto, molto scherzoso, che dice che a Gorgo i meloni non diventano mai maturi, forse i meloni no, ma di sicuro i girasoli si, eccome! Da record. Pubblichiamo volentieri la foto di Claudia Toffolon del suo girasole da record, alto oggi 3.10 metri e che continua a crescere, suscitando l’interesse degli amici ed anche dei turisti che passano per strada. I semi erano in una busta di fiori da campo, presa alla Lidl e tra i vari fiori coloratissimi sono nati anche alcuni girasoli; alcuni alti solo 2 metri e altri più alti, come appunto quello della foto. Per chi volesse vedere “l’albero”  basta andare a Gorgo in Via Tomadini dopo il campo sportivo. (clicca su leggi tutto per vedere la foto)

Rotonda dei PICCHI, domenica mattina altro incidente, aspettiamo dettagli

1° posto: Maturità

Martedì sul Mv foto e nomi dei bravissimi promossi a Latisana e a Lignano Sabbiadoro, agli esami di maturità:  Elena Cigaina, Marco Martino, Martina Milanese e Isabel Tonizzo hanno ottenuto un bel 100 tondo, anche se sul giornale c’è poi la foto di Mariangela Comisso. Bravi tutti comunque. Mercoledì il Mv corregge la didascalia e scrive del 100 a Martina Milanese.

2° posto: Slittano Caserma e Palestra  (leggi tutto, clicca)



Come avevamo anticipato la settimana scorsa, il Mv di mercoledì conferma il ritardo per l’avvio dei lavori della nuova palestra delle elementari di Viale Stazione. Resta da risolvere la questione dei Vigili del Fuoco; la nuova sede dovrebbe essere costruita vicino al Cimitero, zona Magazzino Comunale, ma ci sono dei ritardi per gli espropri e così il 115 resta dov’è adesso e fa ritardare  la demolizione e costruzione della nuova palestra. Se ne riparla tra un anno. Forse.

3° posto: Rotonda killer

Venerdì sul Mv la notizia dell’incidente accaduto la mattinata precedente sulla 354, all’altezza della rotonda dei Picchi; ad andare a sbattere contro il cordolo e poi rovinare a terra con la sua moto, il 49enne Oscar Biasutto, che rientrava da Lignano Sabbiadoro.  Venerdì il giornale parlava di condizioni molto serie per l’uomo eli ricoverato a Trieste.Il Gazz dedica alla notizia la prima pagina e chiama la strada “strada maledetta “ ricordando l’incidente mortale di un mese fa, con ampio richiamo in cronaca provinciale. Sabato sul Mv la conferma che le condizioni sono ancora molto gravi e si ipotizza per l’incidente l’errore del motociclista.

4° posto: Simonin Ezio lascia

Martedì la conferma ufficiale delle voci che giravano da tempo: l’ex candidato sindaco Ezio Simonin da lunedì è anche ex consigliere comunale e ritorna a fare il dipendente comunale a Latisana, ruolo incompatibile per legge con la carica politica. La decisione, come avevamo anticipato, è legata all’obbligo introdotto per legge di pagarsi i contributi da solo, pur senza stipendio. Troppo onerosa la situazione per questi periodi. Dovrebbe subentrare Gianni Scodellaro o un altro della lista Il Paese. Vedremo.

5° posto: Ospedale all’avanguardia

Venerdì sul Mv foto e articolo per il primario Mario Sorrentino, responsabile  del reparto all’ospedale di Latisana e autore di brillanti interventi con il sistema  della Sils, tecnica mini invasiva per certe operazioni. Un vanto per la struttura di Sabbionera. Anche il Gazz dedica mezza pagina a questo comunicato stampa che ha emanato l’ASS e che puntualmente ci ignora.

6° posto: Moda californiana

Venerdì il Gazz riprende la notizia della manifestazione Moda d’Autore realizzata a Lignano Sabbiadoro la settimana precedente dalla agenzia latisanese ModaShow.it; ottimi i commenti e i riflessi mondani oltre che della stampa di tutta italia.

7° posto: Furti + furti

Lunedì poche righe  sul Mv per parlare del furto di un trattore in una azienda agricola. Non si dice quale e dove. Venerdì invece il Mv racconta del furto al ristorante Là di Fulin: rubati registratore di cassa, sigarette e video poker, danno per circa 6.000 euro; anche il Gazz riporta la notizia.

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.  

N.C. 1) Ginecologa condannata

Ampio spazio giovedì sul Mv per un caso molto triste, che riguarda la morte di un bambino  nella notte tra il 15 e il 16 novembre del 2006; condannata la ginecologa,  di Portogruaro ed assolta l’ostetrica di Udine; l’Ass condannata a risarcire (brutta parola in certi casi) i genitori del neonato prematuramente scomparso, di Lignano Sabbiadoro. I nomi non servono.

N.C. 2) Latisana non può essere comune turistico

Mettiamo questa notizia tra le NC perché non capiamo molto bene se trattasi appunto di notizia o di opinione; il Mv di sabato riporta uno scritto di Orlando Fantin, minoranza del Centro Sinistra per Latisana, che parla delle osservazioni della Regione rispetto al Piano Regolatore che di fatto “bocciano” la vocazione turistica di Latisana. Insomma pare di capire che Latisana non è a vocazione turistica, con buona pace di chi ci credeva (come il sottoscritto). 

N.C. 3) Boxe e Birra

Sabato sul Mv le notizie di Aprilia Marittima per le due feste di ieri, sabato e stasera domenica; località turistica Aprilia, checché ne dica la Regione.

N.C. 4) Balcone Fiorito

Mercoledì sul Mv il regolamento della settima edizione di Balcone Fiorito organizzato dal Comune di Latisana; non dovete fare nulla, passano loro e decidono loro.

N.C. 5) Lyons Club

Mercoledì i due quotidiani riportano il programma della serata di solidarietà (tutti prestano la loro opera gratuitamente) all’Arena di Lignano Sabbiadoro; scopo della serata raccogliere fondi. Latisana è rappresentata da Michele Cupitò, presentatore dell’evento. La serata poi è stata annullata per la pioggia forte.

Il Bacucco lettore

Condividi il post!

PinIt