Messaggero’s Top Five

{jcomments on}

Rubrica settimanale delle migliori notizie della stampa locale, dal 7 al 13 agosto 2011

1° posto: Smarrita tartaruga     (leggi tutto, clicca)



 

Mettiamo al primo posto questa notizia apparsa lunedì sul Mv. Una piccola tartaruga è stata smarrita a Bevazzana. Chi la trovasse può chiamare….e segue numero. Voi capite quindi come sia difficile trovare notizie degne di nota. A fianco di questa notizia c’è quella di un gatto tornato a casa dopo un anno e mezzo a San Giorgio di Nogaro. Pare anche che una rana sia stata schiacciata da un’auto sulla strada di campagna e che un esercito di zanzare abbia rovinato il barbecue ad un gruppo di turisti. Faranno causa al Comune.

2° posto: Golf

Mercoledì articolo e foto dedicati al golf di Bevazzana, che è stato definitivamente approvato dal consiglio comunale; nelle note anche il commento positivo del sindaco Salvatore Benigno; la famiglia Coin si impegna a realizzare un campo a 18 buche ampliabili a 27, con annessi servizi, hotel, villette e darsena. Per quest’ultima si attende ancora il via libera regionale e il regolamento di accesso dettagliato per i residenti. Attualmente il numero dei posti barca è fissato dalla Regione a 100. 

3° posto: Calici di Stelle

Domenica foto e articolo sul Mv per annunciare la manifestazione nazionale Calici di Stelle, che vede anche Latisana protagonista; la serata di domenica sera (scorsa) prevede degustazioni di vino e abbinamenti con piatti tipici. Molte le aziende locali presenti.

4° posto: Aprilia Marittima

Venerdì sul Mv il programma di ferragosto di Aprilia Marittima; musica e circo in questa bella località a sud di Latisana.

5° posto: Pattinaggio

Foto e articolo martedì sul Mv per i risultati eccellenti di alcuni latisanesi nel campionato nazionale Usip pattinaggio artistico; Iside Fantin, Samuele Paron, Federica Romor e Silvia Fantin gli atleti premiatissimi.

6° posto: Corsi vari

Martedì sul Mv l’annuncio di diversi corsi proposti a Latisana dallo Ial; computer, foto, regia, social network ed altri argomenti sviluppati in corsi intensi e brevi oppure più diluiti. Info presso ialweb.it

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.  

N.C. 1) Velo Club rinnovato

Sul Gazz di lunedì il rinnovo delle cariche al Velo Club Latisana; il nuovo Presidente è Alessandro Plaino, 38enne artigiano che allo sport della bici si era dedicato da ragazzino, successivamente preferendo il podismo. Il neopresidente si trova a capeggiare un gruppo di appassionati in cui figurano la vicepresidente Giulia Tonelli, Francesco Cassiano quale segretario ed i consiglieri Paolo Buttò, Guido Gallo, Carlo Marin, Emanuele Grandis, Paolo Zanini, Elena Faggiani, Alberto Staffus, Giovanni Zamparo, Massimo Bratta, Glady Cercato e Davide Muser. Per  il presidente uscente Gigi Lorigliola c’è la presidenza onoraria

N.C. 2) Dragaggi

Martedì il consigliere di minoranza Orlando Fantin interviene sul Mv per commentare criticamente un ordine del giorno riguardante la Laguna di Marano, i dragaggi di Aprilia e il ruolo del Commissario Straordinario. Durante il recente consiglio comunale, la maggioranza aveva fatto passare un documento che Fantin critica apertamente. Venerdì il sindaco Benigno gli risponde sul Mv auspicando l’allargamento a tutti i paesi al momento fuori dal protocollo e chiedendo alla Regione  il ripristino dell’uso delle barene, come si faceva una volta

N.C. 3) Bikers

Il Mv di martedì pubblica la foto dei funerali di Oscar Blasutto, il bikers morto sulla rotatoria dei Picchi sulla S.R. 354 dopo molti giorni di agonia. Il funerale, accompagnato dal rombante sottofondo delle harley, si è svolto a Ara Grande di Tricesimo.

F.C. 1) Rotatoria

Fuori classifica l’articolo  di giovedì sul Mv. Il coordinatore di Un’altra Latisana Ferruccio Casasola, solitamente lucido e capace, interviene con un commento sulla rotatoria che poteva essere targato giugno o luglio. Egli, giustamente, afferma che il semaforo posto a poche decine di metri dalla rotonda, che a sua volta si trova dopo la curva, crea oggettive difficoltà al guidatore, soprattutto di notte a causa della scarsa illuminazione. Complimenti alla novità.

pensierino per questo Ferragosto: a Berlusconi gli gronda il cuore di sangue per la manovra economica……a 60 milioni di italiani che l’hanno presa in quel posto gli gronda di sangue il cxxx !!! 

Il Bacucco lettore

Condividi il post!

PinIt