Messaggero’s Top Five + pagella

Rubrica settimanale delle migliori notizie della stampa locale, dall’11  al 17 dicembre 2011

1° posto: Tragedia a Trieste

Colpita anche Latisana dalla tragedia avvenuto al palasport dove si doveva svolgere il concerto di Jovanotti: la morte del ragazzo triestino è stata commentata a lungo anche dalla Azalea di Latisana che appunto organizzava l’evento. Parole di sentito dolore sono state espresse da Tramontin e ampia è stata la eco su facebook e su tutti i siti e telegiornali locali e nazionali. Ne hanno parlato tutti, anche Mv e Gazz ovviamente. Sul Mv di giovedì la notizia dei possibili avvisi di garanzia a carico delle persone coinvolte nell’allestimento della struttura; tra i vari nomi figura anche il latisanese E.C. parzialmente responsabile di uno specifico settore della prevenzione ordinaria dei lavoratori. Sabato in cronaca regionale la conferma dell’avviso di garanzia al latisanese “coordinatore della sicurezza”; dalle notizia sulla stampa il suo ruolo appare molto marginale.

2° posto: Azienda Sanitaria n° 5

In cronaca di Palmanova, sia Mv che Gazz,  l’articolo dedicato al bilancio dell’ASS n° 5 Bassa friulana. Viene evidenziato un avanzo di circa 1.700.000 euro con i quali si acquisteranno due ambulanze nuove e delle apparecchiature per la diagnosi; vi si legge inoltre che l’ASS ha 1.461 dipendenti, si occupa di 112.000 utenti e ci sono altre notizia utili; il quadro tracciato dalla direzione è positivo. Ognuno poi tragga le considerazioni personali.

3° posto: l’acqua del Vice Sindaco


{jcomments on}

 

Domenica articolo con mini intervista al vice sindaco di Latisana che illustra l’apertura della casa dell’acqua a Pertegada subito, e poi al Centro Intermodale e in zona Coop. A Pertegada verrà posizionata in Piazza S. Spirito e costerà 2 centesimi al litro la naturale e 6 la frizzante; non viene detto se la casetta è di una ditta privata o del tutto pubblica (privata…privata..), ma ben venga. Speriamo sia fresca in estate.

4° posto: Treni senza sosta

Nuovo orario e proteste dei sindaco; ne dà conto il Mv domenica quando i tre sindaci di Latisana, Lignano Sabbiadoro e San Michele-Bibione, mandano una lettera di protesta a Trenitalia nella quale si chiede che gli Eurostar fermino a Latisana. La stazione locale è centrale per le due spiagge e la richiesta. Già disattesa nel 2011, vale anche per il 2012. Si spera che almeno in estate i treni tra Milano e Trieste sostino nella stazione a valenza turistica.

5° posto: Pattinare a Latisana?

Secondo il Mv potrebbe essere possibile il prossimo anno;  la giunta di Latisana è stata vista a Lignano nella giornata di domenica intenta a visitare la pista di ghiaccio sintetico che si trova nei pressi della Terrazza a Mare. Vedremo se anche  da noi si potrà avere questa attrazione.

6° posto: Nautica e simili

Domenica prende la parola sul Mv Francesco Marcolin, della Lega Navale Italiana di Udine e Lignano, molto attiva ad Aprilia Marittima con un interessante progetto che tende a favorire le persone diversamente abili. Il tema è quello delle tasse sui posti barca e sulle ripercussioni negative per le nostre marine di Aprilia Marittima e per le vicine Bibione, Lignano, San Giorgio e Marano. Sabato in cronaca di Lignano articolo elettorale del Sindaco Delzotto, che parla bene del Commissario e bene della casa di colmata del Pantanel. I fanghi arrivano con chiatte e poi spostati con camion: un costo enorme.

7° posto: Rotonda dei Picchi

Lunedì sul Mv si legge una critica sulla rotatoria dei Picchi; secondo l’estensore dell’articolo manca o è scarsamente visibile la segnaletica orizzontale e con la nebbia ci sarebbero dei problemi.

8° posto: Natale sulla stampa

Mercoledì inserto pubblicitario sul Mv dedicato alla Bassa friulana ed anche a Latisana, con gli appuntamenti della solidarietà e dedicati ai bambini; stesso giorno e articolo simile in cronaca, con l’elenco delle manifestazioni che sono state organizzate nella settimana appena conclusa e in quella che si sta aprendo. Da vedere il presepe di Piazza Matteotti. Venerdì sul Mv l’annuncio della rassegna “Amico Cinema”. Sabato si parla dei presepi da vedere: quello del Duomo, di Piazza Caduti della Julia, dei Giardini e poi quello di Pertegada. Notizie anche sugli appuntamenti del fine settimana e sulla Lotteria I Negozi Amici.

9° posto: Nuovo mezzo per l’assistenza

Giovedì sul Mv la notizia che il Lions Club di Lignano Sabbiadoro ha regalato un furgone adibito al trasporto di carrozzelle e che verrà gestito dall’Associazione “Una Mano per Vivere”. Sono nove in tutti gli automezzi, due dei quali appunto donati dal Lions.

10° posto: Venduta la villetta

Venduta a 203.000 euro la villetta di Bibione del Lascito Toniatti; invenduto invece l’appartamento di Udine; coi soldi incassati non si riesce ancora ad acquistare la casa a fianco della Casa di Riposo (costa 300.000) e progetto rinviato in attesa di nuova gara per vendere il bene di Udine.

Non Classificate
Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.  

N.C. 1) Notizia nascosta

Giovedì sul Mv appare un elenco di contributi erogati dalla Regione a favore del comparto sportivo; Latisana viene citata per ben 40.000 euro erogati a favore dell”Area Sportiva Parrocchiale” del Circolo P.G. Frassati, che altro  non è che l’Oratorio; Sono bei soldi, sulla stampa non abbiamo letto di questo contributo e nemmeno del progetto. Bel colpo; il progetto presentato prevede una spesa di circa 71.000 euro.

N.C. 2) Festa dello Sport

Domenica l’annuncio della Festa dello Sport di Piazza Indipendenza prevista per la stessa giornata alle 18.00.

Il Bacucco lettore

La Pagella del Bacucco. Voti con ironia ovviamente


Voto 18 e 19

Voto 19 come dicembre e 18 come orario: domani consiglio comunale con l’Assessore Regionale Luca Ciriani, che verrà a parlare del Tagliamento. Poiché in Consiglio non è concesso al pubblico di parlare, gli dico qui una cosa che avrei voluto dirgli in pubblico, la cosa che NON VORREI che lui dicesse. Vorrei che NON DICESSE che egli risponde solo per sé e che non può assumersi la responsabilità per quello che hanno detto a Latisana i suoi colleghi che in tanti anni sono qui venuti a promettere e a dire e dare scadenze, sempre rimandate. Vorrei che lui capisse che a Latisana non è stato invitato “Luca” Ciriani, il bravo ragazzo o il marito esemplare o lo zio affettuoso, ma è stato invitato l’Assessore Regionale e come tale egli “deve” dare conto delle promesse dei suoi colleghi e predecessori. Per Latisana le promesse erano della Regione e non dei singoli e quindi la Regione deve risponderne. Ma so già che non sarà così.

Voto 40.000, 68.000, 71.000

40.000 il contributo, 68.000 il danno stimato, 71.000 il progetto presentato. Sono gli euri in ballo tra Oratorio, Provincia e Regione, mentre non sappiamo quanti siano quelli messi sulla denuncia dalla proprietà Rossetti. Stiamo parlando della Zelkova, crollata a terra nel lontano 16 gennaio 2008 e che aveva provocato danni ingenti alle due proprietà, appunto Oratorio e Rossetti. C’è una causa civile in piedi con perizie e rimpalli e, secondo alcuni, la colpa sarebbe stata della errata potatura dell’albero e soprattutto degli interventi sulla statale che hanno indebolito le radici. In ballo appunto Provincia e Regione. Ora questo contributo pare proprio sia stato erogato come “contentino” per evitare da parte dell’Oratorio di procedere con una causa che potrebbe (dovrebbe??) vedere soccombere la Regione. Contributo contro ritiro della denuncia? Domanda lecita. Soldi pubblici ovviamente.

Condividi il post!

PinIt