Messaggero’s Top Five

Rubrica settimanale delle migliori notizie locali del Messaggero Veneto, dal 18 al 24 luglio 2010

1° posto: Latisana? Meno nota di Clauiano!

Nella pagina di Economia di giovedì 22 luglio viene annunciata l’edizione 2010 di “Calici di Stelle”, la serata di degustazioni all’aperto arrivata ormai al 13° appuntamento e che vede partecipare anche Latisana. Sul giornale però vengono citate Grado, Udine, San Daniele, Duino Aurisina, Buttrio, Corno di Rosazzo, Manzano, San Floriano del Collio, Bertiolo, Casarsa della Delizia ed appunto Clauiano: manca Latisana. Difetto di comunicazione? Forse è proprio cosi perche sul sito della Pro Latisana


la manifestazione viene citata:

http://www.prolatisana.it/index.php/it/component/eventlist/details/30-doc-estate.html

manca invece sul sito del Movimento Turismo del Vino:

http://www.mtvfriulivg.it/index.php?pag=eve&l=ita&f=int&id=140

e torna ad essere presente sul sito delle Città del Vino:

http://www.cittadelvino.it/it/news/calici-stelle-2010-una-pioggia-stelle-e-divertimento#latisana

2° posto: Sanità, Politica e PdL a Latisana

Viene annunciato mercoledì l’incontro pubblico organizzato dal PdL con il capo gruppo regionale Daniele Galasso sul tema del Piano Sanitario e dell’Ospedale di Latisana. Galasso è stato Presidente dell’Unità Sanitaria Locale della Bassa Friulana dal 1986 al 1991. Presidente dell’Insiel S.p.a. dal 1991 al 2000. Sindaco del Comune di Ronchis dal 1986 al 2001, Vicesindaco dal 2001 al 2003. Consigliere regionale dal 2003, è stato rieletto nel 2008 nelle liste del Popolo della Libertà e ricopre l’incarico del Presidente dell’omonimo Gruppo consiliare.

3° posto:  Maretta in casa PdL  

Venerdì appare un articolo scritto da una cinquantina di iscritti al partito di maggioranza di Latisana, il PdL; essi lamentano con il coordinatore Andrea Tognato una scarsa collegialità e auspicano un maggiore dibattito e confronto. Le accuse sono varie, ma tutte interne alla dialettica partitica; quel che appare evidente è che non risultano contraddizioni sulla linea politica, ma bensì sul merito e quindi sulle decisioni e sulle persone e sui ruoli delle stesse, ruoli passati, presenti e futuri.

4° posto: Latisana esporta la Moda.

Venerdì cronaca delle vacanze e da Grado viene la notizia della manifestazione “Grado è ..moda”, giunta alla quarta edizione e prevista per domenica sera;  latisanesi gli organizzatori, quelli dell’agenzia ModaShow.it appunto di Latisana.
.
5° posto: incidenti sulla S.R. 354 e altre strade

Domenica viene dato ampio risalto, purtroppo, alla morte del giovane Alessandro Zaramella, 41 enne di Pertegada. La morte è avvenuta per un incidente stradale mentre era alla guida della sua motocicletta appena fuori da Lignano Sabbiadoro. Zaramella lascia la moglie e due figlie. Mercoledì ancora cronaca nera e ancora incidente stradale; a farne le spese una 37 enne marocchina che ha tamponato un furgone all’altezza del semaforo di Aprilia Marittima; coinvolto anche un bus; speriamo arrivi presto la rotonda. Martedì si legge di un altro incidente: domenica in tarda serata, sulla strada bassa che porta dai Picchi a Latisana, M.B. di Gorgo è uscito di strada e dopo la caduta dalla sua motocicletta è rimasto per ore semi svenuto in mezzo ai campi. Per sua fortuna è passata una pattuglia di carabinieri che, vista la targa a terra, ha capito al volo la situazione e ha rintracciato l’uomo e chiamato l’ambulanza.

n.c. Non Classificate
Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.

N.C. 1)

Abbiamo percorso la S.R. 354 in una sera di metà luglio: la stagione è molto negativa; basta passare davanti ai ristoranti ed ai bar per capirlo; poche auto, poca gente e alcuni commercianti ci dicono anche poca spesa. A Lignano Pineta la situazione era pesantissima, parcheggi liberi, pochi tavolini occupati e molti gelati da passeggio; dire meno 10% appare addirittura ottimistico, 15-20% in meno purtroppo più realistico.
N.C. 2)

Siamo sicuri che i venerdì sera i negozi di Latisana siano aperti? Io ho fatto un giro venerdì scorso e francamente di aperti ne ho visti pochi, e il grande negozio di abbigliamento della piazza non era tra questi. Lodevole l’iniziativa e un plauso ai commercianti ed esercenti aderenti, ma non sarebbe meglio fare le cose unitariamente?  Eppure ci dicono che gli aderenti sulla carta erano molti di più…..
Il Bacucco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi il post!

PinIt