Messaggero’s Top Five + NEKO + LIBERTY

Rubrica settimanale delle migliori notizie locali del Messaggero Veneto, dal 5 al 11  settembre 2010

1° posto: Poche notizie

 Questa rubrica appare desolatamente vuota e povera, e non so se esserne contento o meno; manca la cronaca nera e questo va bene, mancano le inchieste e questo è risaputo, ma mancano anche i commenti e quindi registriamo che i personaggi pubblici locali hanno taciuto e chiuso le loro penne questa settimana; eppure registriamo del movimento sotterraneo e semi segreto, fatto di incontri e di manovre, tutte tese a cercare e consolidare alleanze in vista delle votazioni amministrative della prossima primavera, con due incognite: la conferma delle anticipazioni che vogliono impedito per legge il terzo mandato ai vari sindaci (Micaela Sette compresa) e la possibile coincidenza delle elezioni politiche nel caso in cui cadesse il governo. Attendendo tutto ciò si lanciano segnali e si effettuano incontri riservati, si chiedono alleanze e si offre riservatezza.


La candidatura possibile, ufficiosa ovviamente, di Salvatore Benigno è molto verosimile, ma è anche vero che il primo candidato poi viene bruciato, o anche no. E’ troppo presto e questa, me ne scuso, è una non-notizia..

2° posto: Settembre DOC in tutte le salse

Ovviamente quasi tutti i giorni su diverse pagine e su entrambi i quotidiani, vengono riportate le cronache e gli avvenimenti di questa festa, di cui abbiamo già ampiamente parlato. Venerdì c’è stata la grande cerimonia nella ex Caserma Radaelli: sabato è Il Gazzettino a darne notizia con una dichiarazione dell’Assessore  Salvatore Benigno che spiega appunto il perché di questa riqualificazione. Strana questa scelta da parte della giornalista: a Latisana c’erano molti personaggi politici, in primis Renzo Tondo, e l’unico intervento riportato è quello di Benigno….. una investitura giornalistica sul candidato Sindaco?

3° posto: Il vento e il semaforo

Martedì leggiamo degli interventi dei vigili del fuoco di Latisana per sistemare il semaforo di Aprilia Marittima semi divelto dal vento: non è la prima volta che succede, ora aspettiamo la rotonda, quella non teme la bora.

4° posto: 250 anni di Duomo

Domenica il MV riporta la notizia delle celebrazioni dei 250 anni di fondazione del Duomo di Latisana, con al visita del Vescovo e la presentazione del libro.

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.

N.C. 1) Non ce ne sono……. e allora vai con la notizia vera e documentata!

Aprono altri due nuovi negozi a Latisana. Dopo i tre citati durante la settimana, il week end di Settembre DOC ha portato altre due inaugurazioni, Ne Ko e Liberty. Ne Ko è un piccolo atelier dove si stampano magliette personalizzate, una via di mezzo tra artigianato, commercio e arte, e la gestione è vivamente latisanese e si trova di fronte all’ex Caineri; Liberty è un negozio di abbigliamento solo donna, che ha aperto in Via Sottopovolo, bel negozio e belle vetrine, ora con il nuovo parcheggio quella zona dovrebbe essere avvantaggiata, speriamo.

Il Bacucco lettore

Condividi il post!

PinIt