Messaggero’s Top Five + pagella

Rubrica settimanale delle migliori notizie della stampa locale, dal 25  al 31 dicembre 2011

Due giornate senza quotidiani, il 25 e 26.

1° posto: incidenti

Pagine piene di incidenti purtroppo; martedì viene messo sul Mv quello di San Mauro di San Michele al Tagliamento che avevamo riportato anche noi; ferito un 23enne di Cervignano e grave  un 27enne di San Michele, Yari Colusso, portato di corsa da Latisana a Udine. Stesso giorno per l’incidente accaduto sulla SR 354, all’altezza del Ristorante Pharo: un paludese di 42 anni, R.F., si è scontrato con un pulmino guidato da un veneto di 54 anni. Ferito il primo, meno gravi gli altri. Il Gazzettino sempre martedì parla dell’incidente sulla 354 e poi entra nel dettaglio del fatto che ha coinvolto un 17enne di Latisanotta e ora in coma profondo a Udine; l’incidente è accaduto mercoledì 21 alle 18.30 in zona Crosere; dinamica ancora da accertare. Molti i dettagli sempre sul Gazz di martedì, dell’incidente avvenuto in Veneto; raccolta anche la testimonianza del padre. Sempre incidenti; sul Mv di giovedì la cronaca di una 25enne latisanese B.E. che a Portogruaro ha travolto la 70enne Z.C. che attraversava la statale 14 alle porte della cittadina; al vaglio colpe e dinamica dell’incidente: l’anziana è in rianimazione a Mestre.

2° posto: Biciclette

Mercoledì intervista e articolo al vice sindaco di Latisana che presenta il progetto delle piste ciclabili da Latisana al mare e attraverso i comuni dell’Aster della Riviera Friulana. Ne avevamo già parlato e oggi sul giornale udinese i dettagli dell’iniziativa, destinata a portare sicuramente turismo di qualità nella zona, valorizzando così anche l’entroterra di Lignano e, perché no, di Bibione. I cicloturisti non conoscono confini comunali o regionali. Il percorso in bicicletta sfrutterà in parte l’argine ed in parte le strade interpoderali e verranno posizionati anche totem informativi e punti di sosta e ristoro. A guadagnarci saranno anche bar, ristoranti ed agriturismo della zona, a patto di capire il nuovo turismo ed offrire loro alternative valide e economicamente vantaggiose. Si guardi al T.A. Bike di Aquileia per capire, anche se  Latisana fa fatica ad ammettere di aver bisogno di copiare e adeguare le realtà già esistenti altrove. Il turismo in bicicletta, lo diciamo da tempo, è sicuramente il futuro del comparto e dura molti mesi, prima e dopo l’estate. Latisana potrebbe, per prima, fare ad esempio un percorso eno gastronomico per le due ruote e……vabbé tanto non serve.

3° posto: Il Comune fa cassa


{jcomments on}

 

Mercoledì sul Mv le notizia di tipo economico, ovvero la mancata vendita dell’appartamento di Udine, la cessione al CAMPP dell’immobile di Via Istria per 600.000 euro, la complicanza legale sul terreno di Lignano Sabbiadoro, che vede alcuni privati, tutelati dal consigliere Maddalena Spagnolo, opporsi alla vendita da parte del comune accampando diritti di usucapione.

4° posto: Una Mano per Vivere

Mercoledì sul Gazz foto e articolo per la consegna da parte del Lions Club di un furgone per trasporto disabili all’Associazione Una Mano per Vivere; dono fatto a Lignano da parte del Lions Club

5° posto: Commercio in centro

Mv e Gazz danno conto del contributo della Regione al progetto “I Negozi Amici” di Latisana, inseriti nei 15 centri commerciali all’aperto che sono stati aiutati a combattere la concorrenza dei centri commerciali organizzati. Il Mv mette un po’ di veleno scrivendo che Latisana “vince ma non convince”, riferendosi al fatto che su 15, Latisana è terz’ultima con meno soldi di altri Comuni. Sul Gazz viene descritto il progetto fatto di un Info Point, di mercati mensili a tema, di animazione per i piccoli, di uno spazio web dedicato, di una Lotteria e di azioni di marketing sul territorio.

6° posto: Nautica e governo Monti

Venerdì sul Mv e anche sul Gazz viene dato ampio spazio alla lettera aperta che un operatore di Aprilia Marittima ha fatto pubblicare sul Corriere della Sera contro i provvedimenti del Governo Monti in tema di tasse sui posti barca. Vengono ribadite la ragioni della contrarietà verso tale provvedimento ed elencati i motivi, fatti soprattutto di turismo, di indotto e del rischio di fuga di tedeschi ed austriaci verso la Slovenia e la Croazia. Nello spazio a pagamento viene chiesto un incontro con il Presidente Mario Monti. Sabato anche il rappresentante di Confartigianato Reboldi scende in campo per difendere il comparto della nautica e per attaccare la norma del Governo Monti che tassa il posto barca. Vengono elencati i pochi pregi e i moltissimi difetti di questa norma che penalizza tutto il comparto e soprattutto Latisana, e Lignano Sabbiadoro.

7° posto: 29 mila euro alle Associazioni

Lungo elenco di associazioni venerdì sul Mv per i contributi erogati dal Comune a fine anno; si tratta di 29 mila euro che la giunta ha distribuito a realtà sportive, del volontariato, culturali ed altre. Un contributo alle molte attività di queste espressioni vitali del latisanese.

8° posto: Ha ha fregato San Giorgio!

Sabato sul Mv articolo degli incavolati Sangiorgini che lamentano lo “scippo” della sede del Centro Territoriale Permanente a vantaggio appunto di Latisana. In provincia le sedi sono tre: Tolmezzo, Udine ed appunto Latisana che diventerà sede e scuola, mentre a San Giorgio resteranno solo le aule per l’erogazione dei servizi di formazione per gli adulti.

9° posto: Ironman

Sabato sul Mv in cronaca di San Michele al Tagliamento l’annuncio della traversata a nuoto del fiume Tagliamento prevista per il 6 gennaio alle 10.00 di mattina; gli ironman prima effettueranno la nuotata con la muta e poi senza. Da brividi. Letteralmente.

10° posto: Proroga

Sul Mv di giovedì la notizia della proroga del Commissari Gianni Menchini per la Laguna di Marano fino al 30 aprile 2012. Quello che non capisco è che settimane fa la Regione, Tondo, aveva detto che le spese per il Commissario erano troppo alte e che si chiudeva questa fase, ora leggiamo della proroga del Consiglio dei Ministri: ma chi comanda?

Non Classificate
Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.  

N.C. 1)  Natalini a Latisana

Martedì sul Mv la foto di Sharon Cesaroni con la mamma, nata proprio il giorno di Natale; la coppia abita proprio a Latisana.

N.C. 2) Protezione Civile

Martedì sul Mv continua la polemichetta di due consiglieri di minoranza sulla Protezione Civile: “richiesta legittima” dicono riferendosi all’ODG presentato. Ci mancherebbe altro!

Il Bacucco lettore


La Pagella del Bacucco. Voti con ironia ovviamente

Voto 106

Voto 106 come gli anni della nonnina Luigia Fabbroni che abita a Induno Olona e che ha 27 pronipoti. Grazie al nostro lettore che ci ha inviato la foto e che ci fa capire come siamo seguiti da lontano, creando un legame tra i latisanesi residenti e quelli che vivono lontano.  Buon 106° compleanno, e aspettiamo la foto per il 107…108…ecc ecc

Voto 31

31 inteso come  notte di San Silvestro e Capodanno: iniziative del Comune? Zero! In questo la nuova amministrazione è coerente con quella di prima; ognuno pensa al proprio orticello elettorale e basta; manca una visione d’assieme di Latisana. Le frazioni sono da sole e mal digeriscono il capoluogo, e viceversa. Stiamo (siamo) diventando dormitorio e basta. Che brutto.

Voto terzultimi

Terzultimi: così siamo arrivati nella “classifica” dei contributi erogati dalla Regione a favore dei Centri Commerciali all’aperto”. Il progetto I Negozi Amici ha avuto molti meno soldi di altri Comuni: per esempio Codroipo ne ha avuti quasi il doppio con circa 80 negozi contro i circa 60 nostri. Il Presidente Ascom è lo stesso di Latisana, Antonio Dalla Mora e noi che ci siamo stati, possiamo dire che il centro di Codroipo è molto più vivace e vivo di quello di Latisana, lo diciamo con invidia.

Voto 17.000

17.000 sono gli euro di contributo della Regione per le lingue minoritarie; in totale per la salvaguardia del “mandi” la Regione ha stanziato oltre 1 milione di euro. Ma non si era detto che siamo in crisi? Che mancano soldi? E spendiamo 1 milione di euro, 17.000 a Latisana, per dire mandi??

Condividi il post!

PinIt