Messaggero’s Top Five + pagella

{jcomments on}Rubrica settimanale delle migliori notizie della stampa locale, dal 13 al 19 novembre 2011


1° posto: Raffica di furti

Domenica sul Gazz sotto Palazzolo la notizia di moltissimi furti avvenuti nelle ville, nelle ore pomeridiane, prima di sera. Danneggiamenti e oggetti rubati; si consiglia di segnalare movimenti sospetti e auto che si aggirano e speriamo che i carabinieri li prendano. Martedì anche il Mv parla dei furti avvenuti a Latisana e a San Michele al Tagliamento. Mercoledì altra notizia di furti, stavolta nella zona di Pertegada; cinque villette e appartamenti, due auto e danni oltre alla paura. Intensificati controlli; notizia del Mv.

2° posto: Otorino



 

Tv nazionali, regionali e locali, tutta la stampa e siti web hanno riportato con dovizia di particolari la notizie degli arresti domiciliari effettuati all’Ospedale di Latisana per medici e collaboratori di ditte interessate alle protesi acustiche. Trattandosi di persone molto note a Latisana, ampio spazio sia sulla cronaca locale che nelle chiacchiere di bar del giorno dopo. Doveroso dire che gli avvocati minimizzano la portata delle accuse. Giovedì pagine piene di foto e interviste, ovunque. Venerdì la notizia trova ancora ampi spazi in cronaca, soprattutto per i riflessi medici dentro l’Ospedale; viene intervistato il Presidente dell’Azienda Sanitaria che promette nuovi concorsi e nuove assunzioni in tempi brevi. Spazio anche ai risvolti dell’indagine, con perquisizioni a tappeto e alle parole dei difensori che promettono di spiegare tutto l’accaduto. Sabato non mollano la presa sia il Gazz che il Mv che parlano degli interrogatori ed anche della ripresa delle attività ambulatoriali ed esterne dei medici di quel reparto; altri medici ovviamente. Viene anche sviluppato il discorso globale dell’Ospedale di Latisana.

3° posto: Latisana un po’ austriaca

Martedì sul Mv ampio spazio dedicato al gemellaggio con Reichenau An der Rax e all’arrivo dell’abete che ogni anno viene donato a Latisana. In questo fine settimana sarà già arrivato. Nell’articolo si parla anche di Natale e delle manifestazioni ad esso collegate e viene descritta la luminosa atmosfera delle festività. Sul Gazz di giovedì la notizia dell’arrivo dell’albero e i dettagli del programma dei festeggiamenti. Venerdì sul Mv  la notizia dell’arrivo dell’albero e del programma dei festeggiamenti; il tutto si e svolto nei giorni scorsi.

4° posto: Iniziative per i bambini

Martedì sul Mv la presentazione delle molte iniziative che dal 18 al 20 novembre sono state promosse dai Comuni dell’Ambito distrettuale dei Servizi Sociali, i 14 comuni della Bassa friulana. Teatro, incontri, dibattiti e conferenze compongono la nutrita locandina che abbiamo giù pubblicato anche noi. Mercoledì sulMv “Nati per leggere”, il ciclo di appuntamenti per i bimbi della Bassa friulana; domani alle 17 in Biblioteca il prossimo appuntamento.

5° posto: Ponte sul Tagliamento

Sabato sul Mv la notizia che nella notte appena trascorsa, il traffico ferroviario è stato sospeso per permettere il collaudo delle due campate laterali che verranno sollevate di 1.10 metri in previsione di eventuali emergenze di piene del fiume. La campata centrale era stata sollevata questa estate e tutto aveva funzionato alla perfezione. Ora gli ultimi collaudi sta notte appunto e quello finale il prossimo 2 dicembre.

6° posto: San Martino

Lunedì sul Gazz una breve disamina dell’andamento di questo San Martino, con un sabato fiacco e una domenica molto intensa; interviste ai commercianti e molta prudenza nelle previsioni per il Natale.  Mercoledì articolo del Mv per un anziano che è stato travolto o comunque spaventato dalla caduta di una parte della giostrina dei cavalli, in fase di smontaggio in Piazza Garibaldi a Latisana. Martedì il fattaccio, mercoledì l’articolo sul Mv. Giovedì la ripresa della notizia con la novità della operazione per ridurre la frattura e la ricerca, da parte della Polizia Comunale, di testimoni dell’accaduto. Al momento dell’incidente  non sono state prese le generalità di chi aveva prestato i primi soccorsi all’81enne.

7° posto: Progetto al via

Sabato sul Gazz la notizia che  al polifunzionale di Latisana venerdì sera il primo appuntamento di “Tutti diversi”, il progetto incentrato sul tema del “diritto alla diversità” proposto dal Servizio Sociale associato dei Comuni della Bassa in occasione della settimana sui diritti dell’infanzia.

8° posto: Ronchis scuola nuova

Sul Gazz di sabato questa notizia: Festa oggi a Ronchis. Alle 14.30, in Corso Italia al numero 23, si inaugura la scuola dell’infanzia ristrutturata. Istituzione dalle origini antiche (è stata aperta nel 1923), ha sempre rappresentato un punto di riferimento per la comunità, perfino durante la guerra. Presenti molte autorità comunali e regionali

9° posto: Tramontin e stadio

Mercoledì sul Gazz la preoccupata e puntuta reazione di Tramontin (Azalea) alla approvazione del progetto da 25.000 posti nel nuovo stadio di Udine. Pochi per fare concerti.

10° posto: Torte diplomate

Martedì sul Mv foto e articolo per la conclusione del corso di pasticceria tenuto da Dario Greco della nota pasticceria di Latisana.

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.  

N.C. 1) I paesi fantasma……

della Bassa friulana; questa la pubblicazione di cui fa menzione il Gazz nella giornata di martedì.

N.C. 2) Croce Rossa

Domenica sul Gazz l’annuncio delle varie attività della stessa giornata durante San Martino.

N.P. 

Non pubblicata a Latisana le notizia della stagione di concerti del 2012; l’organizzatore abita in Piazza Matteotti, si chiama Loris Tramontin. Tutta Italia ce lo invidia.

Il Bacucco lettore

La Pagella del Bacucco. Voti con ironia ovviamente

Voto 11,12,13,14

Voto 11,12,13 e 14 come le giornate di Novembre di San Martino; chi c’è stato si è fatta la sua opinione, mentre da osservatore storico mi sento di fare una riflessione sulla utilità o meno di questa Fiera che non è una fiera. Una volta essa era legata al mondo dell’agricoltura, ora è legata a cosa? La presenza delle bancarelle è ridotta rispetto a Cervignano e a Rivignano, idem per le giostre che suddivise in tre spazi diversi o quattro non svolgono la funzione di catalizzare l’affluenza. L’offerta eno gastronomica è scollegata da un minimo di progetto o promozione (Venzone – zucca, Gemona- formaggio, Muzzana – tartufi, Marano – pesce ecc ecc); il vino diventa solo accessorio e non protagonista. Insomma inutile difendere una tradizione solo perché essa è tale: se si vuole rifare la Fiera di San Martino bisogna svoltarla come un calzino. O abbandonarla.

Voto 10 milioni

Voto 10 milioni, come gli euro che mancano all’ampliamento dello stadio di Udine per ospitare i concerti. Sul Gazzettino leggiamo l’intervista a Loris Tramontin, latisanese, che dichiara che se lo stadio ha la capienza prevista, 25.000 persone, lui i concerti li andrà a fare a Trieste o a Verona. Ma possibile che non si riesca a trovare una soluzione? Lo spazio al Cormor è una bella idea….

Voto 3

Voto 3 come tre sono i medici messi agli arresti domiciliari per il noto caso delle protesi raccomandate ai pazienti. Per giudicare occorre aspettare di capire bene cosa sia successo, ma la stampa ha dedicato ampio spazio ai fatti. Occorre altresì dire che i medici professionalmente erano stimati e bravi. Poi sul fatto dei soldi…..ognuno è in grado di pensare e farsi una opinione.

Voto 19

19 come 19 novembre, data dell’accensione dell’Albero di Natale in Piazza a Latisana; in leggero anticipo rispetto al 2010, in largo anticipo rispetto ad altri Comuni. Una bella iniziativa, forse ancora poco sentita dalla popolazione, ma che promette di diventare un appuntamento importante soprattutto per le nuove generazioni.

Condividi il post!

PinIt