Messaggero’s Top Five + una novità

Rubrica settimanale delle migliori notizie locali del Messaggero Veneto, dal 20  al 26 febbraio 2011

1° posto: Ezio Simonin candidato Sindaco

Probabilmente la leggerete sul giornale di oggi, ma la notizia ci è stata data ieri mattina; Ezio Simonin sarà il candidato a Sindaco del Partito Di Latisana, che verrà appoggiato dalla Lista Il Paese, dal FLI e dal gruppo che fa capo a Gianfelice Colonna. Possibili anche altre alleanze

2° posto: Azalea ancora protagonista

Citata spessissimo su tutti i giornali a causa della capienza prevista dal nuovo stadio, legata ai grandi concerti, la Azalea Promotion di Latisana è anche protagonista di un articoloa  tutta pagine, venerdì sul MV, dove si difende, con dati alla mano e dichiarazioni puntuali, dall’accusa di aver contribuito a rovinare il manto erboso dello stadio. Così non è secondo quanto viene scritto. Nella polemica Udinese-Udine-Azalea, appare chiaro che con 22 mila posti non si possono fare i concerti, altrettanto chiaro che con lo stadio attuale non si può dare la risposta cercata dai tifosi dell’Udinese e occorre quindi una sintesi. Sul Gazzettino sempre di venerdì Azalea si dichiara disponibile a dare idee e suggerimenti

3° posto: Nuova Ici secondo De Marchi. E secondo il Comune

Giovedì intervento del consigliere Ernestino De Marchi sul MV per dire che sarebbe stata introdotta una nuova ICI per chiudere in pareggio il bilancio di previsione. In sostanza nell’articolo EDM spiega che la Variante al Piano Regolatore approvata trasforma molti terreni agricoli (che pagano poca ICI) in terreni edificabili (che pagano molta ICI). Questo a volte all’insaputa dei      (leggi tutto, clicca)

 

 

proprietari, altre volte in assenza di richieste, altre ancora ottemperando a richieste. Più ICI prevista = Bilancio migliore. Venerdì il Comune risponde per bocca di Salvatore Benigno: 60 mila euro su un bilancio di 31 milioni sono ben poca cosa, viene scritto sul MV, e se i terreni diventano edificabili ovviamente pagano più ICI. Viene elusa la domanda tra causa ed effetto, ovvero: chi chiedeva terreno edificabili lo ha avuto o no?, chi non lo chiedeva se l’è trovato così o no?

4° posto: La Sette chiude dopo dieci anni

Mercoledì ampia intervista con foto alla Sindaca Micaela Sette, che lascia dopo  8 anni di vicesindaco e dieci anni di Prima Cittadina di Latisana; probabilmente non la vedremo più in giunta, in consiglio comunale quasi certamente sì. Nella intervista la Sette praticamente lancia Benigno come suo successore, conferma l’alleanza con l’UDC e apre alla Lega Nord, ma senza ruolo di vice, al momento

5° posto: Latisana senza fumo

Lunedì ampio articolo e foto sul MV per la seduta dedicata ai bambini del Consiglio Comunale, fatta sabato 19 scorso. Gli alunni delle medie hanno anche fatto dei lavor esposti in municipio, ne abbiamo parlato anche noi

6° posto: FLI alle elezioni. E politica varia

Domenica il MV dedica ampio spazio alla nuova formazione politica che fa riferimento a Fini, Futuro e Libertà. Il coordinatore locale Massimo Gobessi annuncia addirittura che sarà presente con una propria lista alle prossime elezioni amministrative, e non darà il suo appoggio alla cordata PDL-UDC. Sta per nascere una alternativa di Centro Destra. Puntuale venerdì sul MV arriva la notizia della nascita della coalizione formata da Partito Di Latisana, FLI, lista civica Il Paese e da “altri gruppi attivi”, probabilmente la lista civica di Gianfelice Colonna. Non viene citata la Lega Nord: è chiaro che dove andrà la Lega, se non corre da sola, sposterà di parecchio la possibilità di vittoria di quel schieramento. Ecco quindi la risposta: sabato sul MV comunicato congiunto Maddalena Spagnolo – Andrea Tognato: la Lega corre con PDL e UDC, come in Regione, e il candidato – dice il giornale – sarà Salvatore Benigno. Stessa notizia sul Gazzettino, che però aggiunge della possibile esistenza di una Lega Nord 2; staremo a vedere

7° posto: Pericolo ci ripensa, e poi spiega

Martedì il MV parla del consiglio comunale e della votazione positiva del bilancio di previsione; il giornale fa titolo su Giuliano Pericolo che prima aveva dichiarato di votare contro e poi si era allineato alla maggioranza votando a favore. Scambio di battute anche tra la Sindaca Sette e i dissidenti e la stessa con il neo alleato UDC. Stessa giornata, ma pagina regionale per dire che la Lega Nord, per bocca del “capo” Pietro Fontanini, chiede a Latisana la carica del sindaco e candida Maddalena Spagnolo; gli risponde (sul giornale) il PDL dicendo che il candidato preferito sarebbe Salvatore Benigno e sempre nello stesso articolo viene fuori la candidatura di Ezio Simonin. E siamo a tre…. Bilancio a 31 milioni per Il Gazzettino; pareggia sui 31 milioni di euro il bilancio approvato. Così è scritto nella breve nota di martedì del giornale veneto. Sempre venerdì il MV titola su Giuliano Pericolo: “..scendo in campo”: nel lungo articolo in effetti egli dice “ci sto pensando”, traducete voi se sia una promessa o una minaccia e spiega anche il perché del suo voto favorevole al bilancio comunale:  “non ho fatto mai mancare il mio voto alla maggioranza” afferma e poi si addentra in altre spiegazioni

8° posto: Lettura animata

Giovedì sul MV annunciati gli incontri della Biblioteca di Latisana per i pomeriggi di lettura animata; ne abbiamo già parlato anche noi.; martedì il primo appuntamento; info 0431 520686

9° posto: Bilancio dell’Ambito ok

Venerdì Il Gazzettino riporta la notizia dell’approvazione del bilancio di previsione 2011 dell’Ambito Socio Assistenziale del quale fanno parte 14 Comuni con Latisana capofila. 11 milioni e 54 mila euro la cifra del pareggio e vengono poi elencati alcuni dati dettagliati. Viene fatto rilevare come la Casa di Riposo di Latisana eroghi servizi migliori dello standard regionale e di come vi sia una grande lista d’attesa.

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché

N.C. 1) Dario Fedel non c’è più

Domenica tragico articolo per la morte di Dario Fedel, il 52enne Vigile del Fuoco di Fiumicello deceduto in un incidente accorsogli mentre rincasava a bordo della sua moto. All’amico Marco, suo figlio, e alla famiglia, un forte abbraccio. Ciao Marco.

N.C. 2) Incontri e Teatro e altro

Mercoledì sul MV vengono annunciati due eventi già accaduti quando leggete queste righe: venerdì scorso incontro con Andrea Di Robilant e mercoledì spettacolo teatrale con Carlo Giuffrè: “I casi sono due”. Venerdì il MV dice dell’incontro appunto di venerdì sera sul PRGC a Pertegada, fatto. Sabato sul MV viene citato il doppio appuntamento di ieri alla Galleria d’Arte La Cantina, con i quadri di Giovanni Toniatti Giacometti e la presentazione del libro di Elvia Perosa “Il papà guida, la mamma guida”. Fatto

Il Bacucco lettore

Condividi il post!

PinIt