Milan Club, parcheggio gratis, Crosere, San Michele 150, San Martino, Vie dell’Arte e azzardo

{jcomments on}

Latisana copi Gorizia

Gorizia ha confermato per tutto l’inverno la decisione di sospendere il pagamento del ticket nelle giornata di sabato, per incentivare lo shopping. A Latisana perché non si fa uguale? Per i 30 mila euro che mancano dal parcheggio a pagamento, basta non spendere ancora per progetti inutili.

Latisana pronta al San Martino 



 

L’assessorato al Turismo e alle attività produttive di Andrea Tognato è alle prese con l’operazione San Martino. Tre i giorni della Fiera: venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 novembre, con le bancarelle che invaderanno la Piazza e anche parte della statale 14, quella dall’Odeon a Piazzale Osoppo. Giostre invece in azione dal giorno prima, giovedì, al giorno dopo, lunedì, con la giornata dedicata agli studenti. Sul fronte eno gastronomico, nessuna novità per bollicine e ossocollo, ma solita valorizzazione della zucca, del vino novello e della brovada, piatto di stagione.

A San Martino le Vie dell’Arte

La mano della nuova consigliera delegata alle attività culturali è “colorata”, nel senso che ama molto l’arte pittorica. Dopo la manifestazione sull’argine del periodo del Settembre Doc, stavolta saranno le vie e le piazze ad essere interessate dalle forme artistiche, con pittori e quadri ad occupare caratteristici angoli di strade e piazze. I dettagli sono ancora allo studio, ma la manifestazione è già stata sgrezzata così.

San Michele al Tagliamento e i 150

Sabato mattina anche il paese frontaliero di San Michele al Tagliamento celebra i 150 anni dell’Unità d’Italia.  Una imbarcazione con la bandiera ed il logo concesso dal Capo dello Stato, partirà da Bevazzana con a bordo autorità e amministratori e risalirà il fiume Tagliamento. Evitando le secche approderà a Latisana verso le 10.00 e da qui partirà un corteo con alunni e banda che arriverà poi in Piazza davanti al Municipio. Alzabandiera,  Consiglio Comunale celebrativo, illustrazione alla popolazione ed agli studenti dei significati dell’Inno e della Bandiera e poi sciogliete le righe. Tutti invitati.

Foto misteriosa

Nessuno (ore 15.00) ha ancora indovinato il “dov’è” dell’ultima foto. Male gente…male..pregate di più….Nessuno…..aveva….., ( poi la sera..) in due si sono fatti vivi, bravi Franco e Paola

Milan Club

Il Milan Club di Latisana compie 45 anni; intitolato a Lorenzo Buffon, il sodalizio rosso nero era stato fondato nel 1966 e quindi arriva a poco meno di mezzo secolo di vita. Per celebrarne l’attività, è stato stampato un volumetto in mille copie, che al suo interno riassume storia e aneddoti e fotografie di questi anni che, inevitabilmente, si intersecano con la vita sociale di Latisana e di tutte le frazioni. Toccante e pieno di buoni sentimenti il ricordo di questi anni fatto dal Presidente Gino Pizzolitto che compie un excursus sulla vita del Milan Club e degli appassionati ed iscritti. Molte le foto, le dichiarazioni, le immagini legate ad avvenimenti e, alla fine, un augurio al quale ci aggiungiamo per altri 45 e 45 anni ancora. Bravi a quelli del Milan Club.

La rotonda si fa bella

Operai di D’Andreis in azione a Crosere, per trasformare la rotonda in un giardino all’ingresso di Latisana. Sembra che venga bene….. complimenti

Inaugurazione a Pertegada

Domenica 2 ottobre è stato inaugurato il campo sportivo di Pertegada. Non so altro; foto dal sito e mancanza di notizie. Non ci tengono a farcelo sapere, però le polemiche sulle porte e sulle panchine ce le avevano dette. Nemmeno il Comune, presente in forze, aveva dato notizia pubblica. Bah!

Latisana d’azzardo

Anche a Latisana molti bar offrono le macchinette mangia soldi e in tutti i tabacchini vengono venduti i gratta e perdi. Una considerazione ci viene spontanea: se sulle sigarette c’è scritto (giustamente) che il fumo uccide, perché sulle varie ipotesi di azzardo non ci sono scritte le percentuali possibili di vincita e quelle probabili di perdita? Sul gratta e perdi “ hai 1 probabilità su 400 di vincere”; sul super enalotto “hai una probabilità di 60 milioni di vincere”, sulle macchinette mangia soldi “vinci una volta ogni 1.500 monetine”. Almeno uno poi sa di che morte morire

Condividi il post!

PinIt