multe, aerei, lasciti, 12 12 12 12 12, elezioni

Lascito Toniatti e Lascito Samueli e Scala Donati

Sono di questi giorni le ultime novità in ambito lasciti, e giova richiamare l’attenzione dei latisanesi. A Latisana i lasciti famosi sono tre, il Samueli e il Toniatti e il Scala Donati. Archiviato quest’ultimo, che coincide oggi con il Polifunzionale, parliamo degli altri due. Il Lascito Samueli si concentra in quell’edificio che si trova in Viale Stazione, ex sede della Croce Rossa ed ex oggetto di un costoso progetto di Abitare Possibile svanito poi nel nulla. Il progetto, ma i soldi sono stati spesi eccome per…niente. Resta da capire come mai sul terreno “privato” della Casa di Riposo, siano stati spesi soldi pubblici del Comune, ma sicuramente sarà tutto ultra regolare. Il Lascito è di proprietà della Casa di Riposo che voleva venderlo al Comune e ora pare che il Comune abbia intenzione di modificare la normativa urbanistica per permettere una cubatura maggiore, vincolata a servizi, in modo da renderlo più appetibile ai privati.  Vantaggio o svantaggioso per la Casa di Riposo verrà presto dimostrato. Il Lascito Toniatti è molto articolato: terreni, case, appartamenti, azioni ecc ecc, per un valore stimato anni fa di 5 milioni di euro. Il Lascito è stato a lungo conteso tra un erede e il Comune, ma poi il giudice ha dato ragione al Comune che deve tutelare “gli anziani di Latisana” destinatari del lascito stesso. Oggi il Comune ha in animo di vendere tutto e aggiungere i soldi a quelli della Regione per fare una Città della Salute in zona Ospedale Casa di Riposo, una sorta di tutto e niente con commistione tra uffici, centro Alzheimer, ospice, casa di risposo ecc ecc. Il tutto con una evidente commistione con la Sanità Regionale. Ma, ricordiamo, il Lascito è destinato “alle persone anziane del paese” e quindi par di capire che la volontà della defunta Teodolinda (Toniatti) non sia del tutto rispettata. Almeno così pare a me. Non si capisce bene infatti cosa abbiano a che fare circa un migliaio di mq di uffici, centro diurno (peraltro già esistente) e accessori  destinati all’Ambito di 13 Comuni, (costo stimato 1 milione di euro), con gli anziani di Latisana.  Intanto si vende e si progetta, poi si vedrà.

Matrimonio e cabala

Sicuramente un matrimonio unico quello celebrato a Latisana il 12.12.12 alle 12.12, ovvero mercoledì 12 dicembre 2012 alle 12 e dodici minuti; a sposarsi sono stati Tiziano Bortolan e Liubov Lukaniuk; officiante l’assessore Garbuio. Auguri agli sposi amanti della numerologia.

Multe e commenti

Nei nostri commenti, interviene oggi un lettore che osserva una cosa e in parte contesta alcuni dati; siamo andati a verificare e abbiamo scattato alcune foto. Ecco le nostre deduzioni. In zona Stazione non ci sono soste a righe blu, a pagamento, oggetto della diatriba coi Vigili, ma solo soste a righe bianche, con disco orario. In zona Stazione la tabella con la sosta massima delle due ore è stata coperta da un adesivo. In Viale stazione esiste una sosta a disco orario, non a pagamento, con limite massimo delle due ore. Le foto sono di ieri 13 dicembre.

“minus quam merdam”

Ieri mi sono sentito così, e non per colpa nostra credo. Ho visto due telegiornali nazionali di seguito e, tra le altre, la notizia principe era q       uella dell’ “election day”, ovvero della data unica per le elezioni nazionali politiche e regionali di Abruzzo, Lazio e Lombardia. Delle elezioni del Friuli, rimandate perché Tondo spera che i 2/3 degli onorevoli vadano a votare per lui………….. ( più facile che il Signore degli Anelli finanzi la terza corsia….), delle nostre elezioni regionali manco due parole. Non gliele frega nulla a nessuno. L’Italia, finisce poco oltre il Piave, e anche un autorevole firma sul Messaggero lo certificava due giorni fa. Non contiamo nulla, abbiamo gli stessi abitanti di un paio di quartieri di Roma, politicamente siamo pochissimo ed economicamente ancora meno. Per fortuna abbiamo il formadi frant, il Picolit e il Tipicamente Friulano.

Aerei

Non è sfuggito ai nostri lettori il grande traffico aereo sopra il cielo di Latisana, destinazione Aviano di aerei da trasporto. Svariate le ipotesi, dalla semplice esercitazione alla….Siria.

Condividi il post!

PinIt

Un commento su “multe, aerei, lasciti, 12 12 12 12 12, elezioni”

  1. Massimo Della Siega ha detto:

    Ce l’avete fatta alla fine a farmi prendere in mano il Codice della strada e a spulciare la famosa sentenza pubblicata dal comandante  , stimolato soprattutto dall’ affermazione del lettore Alessandro S. secondo il quale :” Per interpretare correttamente le norme di legge non serve sapere di diritto, basta masticare un po’ di italiano. Ma forse io, il comandante, i giudici di Cassazione abbiamo letto male…” , prescindendo da quello che poi afferma , che non sembra centrare la questione . Ora in effetti la lettura del testo, confrontato con l’arzigogolato linguaggio giuridico della sentenza, sembra dar ragione alla condotta della polizia locale allorquando , in caso di NON ESPOSIZIONE del ticket applica la sanzione prevista per la violazione dell’art. 157 CDS , mentre la sosta OLTRE L’ORARIO del ticket comporta una sanzione “a termini” dell’art.7 CDS . E in questo Don bastiano viene smentito . Risparmiatemi per cortesia l’eventuale ulteriore consultazione di giurisprudenza e circolari ministeriali e affini . Rimango però della mia idea : il cittadino ha bisogno di strumenti che gli diano elementi semplci di comprensione , “traduzioni” che gli evitino di dover fare un mestiere che non è il suo e che spesso , pur sapendolo fare, non ha il tempo per applicarlo. Questo è il mestiere della politica nelle istituzioni e/o del giornalismo nelle varie forme di “media” .

I commenti sono disabilitati.