Nel blog: Paperopoli; Stagione Musicale; Miss Italia (e Latisana); cassonetti; Punto Nascita; le “dighe”, aggiornamento, ANFI

Cassonetti

Una volta nel camion della raccolta immondizie erano in due, uno guidava e uno spostava i cassonetti e li caricava; si stava meglio tutti, c’erano più dipendenti, più assunti e si pagavano cartelle e tasse in modo inferiore o al massimo uguale (avete mai visto calare le tasse delle immondizie???). Oggi il camion  ha solo l’autista, che carica in modo automatico, col risultato che i cassonetti devo stare sulla strada. Ergo, ecco la visuale che si presenta all’automobilista, e questo che abbiamo ricevuto è solo uno dei moltissimi casi.

cassonetti

Punto Nascita

Come forse vi siete accorti, ogni settimana pubblichiamo la foto della “diga” di legno nel fiume Tagliamento, addossata al pilone del ponte ferroviario; così qualcuno non si dimentica e magari un pochetto si vergogna. Idem col Punto Nascita, sono alcune settimane che non se ne parla e quindi torniamo sull’argomento. Lo spunto viene da Portogruaro, dove divampa una polemica politica sul reparto di Pediatria e in generale sull’Ospedale di Portogruaro e sulla Sanità nel Veneto Orientale. Insomma stessi casini che a Latisana; per chi volesse approfondire:  http://portogruaro.veneto.it/index.php/2013-10-16-16-23-41/portogruaro/267-prataviera-e-stival-lega-solo-un-parlamentare-pd-puo-strumentalizzare-la-sanita-veneta

“Le dighe” nel fiume

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:   Questo pomeriggio (giovedì)  due tecnici delle autostrade stavano visionando e fotografando il materiale legnoso fermo sulle pile del ponte a Ronchis. Mi hanno detto di aver ricevuto pressioni per toglierlo il prima possibile (loro idea era quella di farlo ad agosto, come l’anno scorso, per poter lavorare più agevolmente con il fiume in magra) e che verrà indetto presto un concorso per l’appalto dei lavori…

II° Stagione Musicale

A parte che sarà la ventesima, o trentesima volta che si fa una Stagione, o Rassegna, o come cavolo la chiama sempre il nuovo assessore o consigliere che si intesta una cosa già fatta  altre volte…. comunque eccola…

stagione musicale 1

stagione musicale 2

Miss Italia

Astride Carlos

Astride Carlos

A Tavagnacco  vince Linda Ersettig e partecipa la prima concorrente “straniera” (nata a Latisana).   Non è esagerato affermare che la selezione di “Miss Italia” svoltasi in occasione della “Festa degli Asparagi” a Tavagnacco, resterà una tappa importante per il più prestigioso concorso di bellezza italiano.  Alla serata, tra le quattordici concorrenti ha, infatti, partecipato Astride Carlos, diciannovenne residente a Udine, che risponde ai requisiti di una delle novità più eclatanti della settantacinquesima edizione di “Miss Italia” che prevede la possibilità per una ragazza, nata in Italia da genitori stranieri, che risiede nel nostro Paese ininterrottamente da almeno diciotto anni ed ha fatto richiesta per ottenere la cittadinanza italiana, di partecipare al concorso. Astride, infatti è nata a Latisana (Ud), la madre è del Congo mentre il padre è dell’Angola, vive in Italia dalla nascita ed ha richiesto la cittadinanza italiana. Ricordiamo che la selezione di Tavagnacco, presentata da Michele Cupitò ed organizzata dalla “Pro Loco di Tavagnacco” e dall’agenzia “Modashow.it”, è stata vinta da Linda Ersettigh, 21 anni di Basiliano; sul podio anche Valentina Zolli di Udine che si è aggiudicata il titolo di “Miss Rocchetta Bellezza” mentre, terza classificata, “Miss Wella”, Selene Barsanti di Tavagnacco. Il prossimo appuntamento con “Miss Italia” è in programma, venerdì 23 maggio a Cervignano del Friuli mentre la finale regionale di “Miss Friuli Venezia Giulia” si terrà, martedì 19 agosto al Centro Congressi Kursaal di Lignano Riviera.

Per partecipare alle selezioni in Friuli Venezia Giulia, contattare l’agenzia “modashow.it” che organizza in esclusiva in regione gli eventi legati a “Miss Italia 2014”, telefonando o inviando un sms al numero 393.3352362 oppure inviando una mail all’indirizzo missitalia@modashow.it (la partecipazione al concorso è totalmente gratuita).  Informazioni ed aggiornamenti sono disponibili sulla pagina facebook “Miss Italia Friuli Venezia Giulia” oppure sul sito ufficiale www.missitalia.it

Le vincitrici della selezione a Tavagnacco (Ud)

Le vincitrici della selezione a Tavagnacco (Ud)

ANFI

A.N.F.I. Associazione Nazionale Finanzieri D’italia Sezione Di Latisana. Il consiglio direttivo dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia – sez. di Latisana (UD) offrirà alla comunità un concerto curato dall’associazione musicale “San Paolino” di Aquileia. Nell’occasione, sarà presentato alla collettività il nuovo direttivo del sodalizio e saranno consegnati n. 3 attesti di benemerenza concessi dal nostro presidente nazionale a tre soci ultraottantenni per il loro lungo attaccamento ai colori della Guardia di Finanza Nei limiti dei posti disponibili, il presidente del sodalizio ha particolare piacere di invitare la comunità latisanese al suddetto evento, che avrà luogo sabato 10 maggio c.a. alle ore 20,45 presso il teatro dell’oratorio, sito in Latisana via Vendramin 27.   (Francesco Marino)

…e a Paperopoli, che si dice?

Sul Gazzettino di giovedì leggiamo che la Protezione Civile Regionale nel marzo 2012 ha acquistato 108 sedie in alluminio spendendo 100.000 euro, ovvero 1.000 euro a sedia; acquistate a Manzano?…no, in America…

toto sedia

Condividi il post!

PinIt

8 commenti su “Nel blog: Paperopoli; Stagione Musicale; Miss Italia (e Latisana); cassonetti; Punto Nascita; le “dighe”, aggiornamento, ANFI”

  1. marco ha detto:

    1000 EURO A SEDIA ? SE PARLIAMO DI Mies van der Rohe,sedia Barcellona allora si…

  2. il_bacucco ha detto:

    ..il problema è che non è mai colpa di nessuno….. licenziare in tronco, chiunque sia stato…..in tronco….

  3. Paolo Miotto ha detto:

    I legni fermi sotto il ponte,mettono in pratica solo quello che è il motto,mi sembra,di un’associazione culturale nostrana,che recita” l’acqua non ci divide.”

  4. Franco ha detto:

    Caro Bacucco,bisognerebbe chiedere a chi ha fatto togliere i bidoni in via Sabionera
    se riesce a sistemare anche quelli fotografati sul marciapiede vicino all’ EUROSPAR
    Se sai chi è ???
    Grazie e ciao

  5. daniele ha detto:

    perche’ non fanno una foghera sul timent a latisana?????? materiale sotto il ponte è pronto, eppoi vuoi mettere una foghera a maggio???????

  6. valerio ha detto:

    L’uovo di Colombo! Daniele for Sindic ! Con una bella foghera, magari arricchita da qualche “incentivo” comburente, si risolverebbe almeno il problema emergente (dall’acqua) dell’ “isola dei…fumosi”. Per una volta, cosa volete che sia un po’ di fumo e qualche legno bruciacchiato. Chissà, ne potrebbe nascere una manifestazione di inizio estate per salutare i primi turisti.

  7. Dennys Zamparo ha detto:

    Che foghera ho gia i progetti per un chioschettino Schettino …non mi rovinate i piani.

  8. il_bacucco ha detto:

    …..chioschettino….schettino….merita la palma della migliore della settimana….

I commenti sono disabilitati.