Notizie di oggi: morto Giorgio Cicuttin; le foghere; karate; si parla di Latisana….

Le foghere

Sappiamo di quelle “ufficiali”, ma ce ne sono molte altre; si inizia in Piazza a Latisana domenica 5 gennaio alle  16.00 con animazione e calze per i bimbi;  alle 17.30 accensione della mini befanina in piazza. Si prosegue a Pertegada,  sempre domenica 5:18.00 Apertura chioschi enogastronomici, 19.15 Santa Messa, 20.10 Inizio dello spettacolo, 20.15 ,Benedizione dei presenti e della foghera, 20.25 Fiaccolata sul fiume con il gruppo “Kayak Fiume Corno FVG” di Castello di Porpetto; 20.40  Accensione del grande falò galleggiante sul fiume Tagliamento; 20.50 Inizio dello spettacolo pirotecnico sulle acque del fiume Tagliamento.  Sempre domenica alle 18.00 la foghera anche tra Sabbionera e Paludo, con musica e chioschi per tutti. Infine lunedì 6 a Latisanotta. Programma: – ore 18.00 accensione falò – ore 19.00 degustazione piatti tipici (orzo e fagioli, gulash, frico, wurstel e patatine) – ore 21.00 concerto con la musica dal vivo anni ’60 -’70 con il gruppo “Anni Ruggenti Story” – ore 22.30 estrazione lotteria (1° premio – Volkswagen Polo). Altre a Gorgo, Bevazzana, Paludo e Crosere: chi volesse segnalarcele, mandi una mail o un commento qui.

Domenica 3 febbraio a Latisana

karate

4° Latisana Karate Cup Kata individuale, Kumite, Duo Fighting; Palazzetto dello Sport , Via Bottari  – www.budolifecentre.net

Cicuttin

Si svolgeranno oggi venerdì alle 15.00 a Codroipo i funerali di Giorgio Cicuttin, 65 anni, già vigile e assessore del Comune di Latisana con la giunta Moretti, ora pensionato a Codroipo. Un infarto lo ha portato via. Lo diciamo per i molti latisanesi che ci leggono da fuori zona. Mandi.

Da balkan-crew.blogspot.it

da fiume a latisana

Balkan Crew  —  DA FIUME A LATISANA, IL RETAGGIO DI UN ESODO

Wednesday, January 1, 2014.  Quando abbiamo iniziato questo blog, cinque anni e mezzo fa, non ci saremmo mai aspettati di avere un discorso ricorrente sul tema “Foibe”.  La nostra paura era Srebrenica, ma mai avremmo potuto immaginare che Simone Cristicchi avrebbe messo su uno spettacolo con una tal coda di polemiche. Sempre navigando a vista e considerato il fatto che non ci piace tanto parlare di politica, abbiamo pensato di proporre due testimonianze. La prima è quella di Luciano, un caro amico della nostra crew che racconta la sua vita in un libro intitolato : “Da Fiume a Latisana, il retaggio di un esodo”. In questo libro si parla dell’esodo degli italiani del 1946 nel campo profughi di Padova e la lenta ripresa che ha portato Luciano a Latisana. Per chi fosse interessato ad acquistare questo libro, puo’ contattare la casa editrice Editreg Trieste. Inutile dire che nella prossima testimonianza sarà messa in discussione l’azione di Tito, anche alla luce dei nostri amici di Valle che, a sentire la storia, avrebbero dovuto essere tutti morti…

Condividi il post!

PinIt