Notizie in breve

Un pretesto qualunque per aprire una serie di brevi notizie su Latisana e dintorni

I nostri soldi vanno in Francia: come avevamo detto a inizio agosto, nei locali dell’ex Caineri aprirà una banca, l’ennesima, del gruppo BNL –BNP Paribas, ovvero i soldi che depositeremo andranno a Carla Bruni e Nicolas Sarkozy, si fa per dire ovviamente, nel senso che la proprietà dell’istituto di credito è francese. Francamente non capisco la miopia di queste scelte: tra banche e agenzie immobiliari il centro commerciale di Latisana si è impoverito sempre di più e,


facendo salvi i giusti diritti di chi affitta e di chi loca, quel che non si capisce è che andando avanti così Latisana capoluogo emporialmente muore. Vabbè!

Via Trieste Indianapolis de noantri: volete provare l’ebbrezza della velocità?Via Trieste a Latisanotta. Volete provare l’emozione del superamento di tutti i limiti? Via Trieste a Latisanotta. Da un paio d’anni i residenti si lamentano della mancanza di controlli da parte della Polizia Municipale e conseguentemente dell’eccessiva velocità di residenti e non su quel lungo rettilineo che congiunge il centro di Latisanotta con Crosere; ieri effettivamente siamo stati 5 minuti davanti al Cimitero e sono state parecchie le auto, ma anche camion, che sono sfrecciate a velocità ben superiore ai limiti e alla decenza. 

Feste varie a Latisana e dintorni: Stasera e domani prosegue la Festa  di Fine Estate dei due bar del centro: Caffè Commercio e Bar Sorarù; è bello vedere iniziative private e speriamo che il tempo regga bene. Domenica da Anselmi la festa della vendemmia: ampi spazi, musica e allegra nel locale che da quando è stato aperto ha avuto sempre un grande successo di gente. Sabato sera 25 settembre invece i Radiosboro saranno ospiti all’On The Road di Fossalta di Portogruaro, di fronte al Palmariva. Li conoscete??  Se siete per l’etica, la buona educazione e le buone maniere, il linguaggio forbito e la classe ed eleganza, non andate a sentirli, perché sono piuttosto sboccati, al limite della volgarità (anche oltre forse in certe situazioni) e cantano parodie o pezzi propri in veneto, demenziali ma molto simpatici e suonano molto bene.

Il Bacucco in breve

Condividi il post!

PinIt