Oggi abbiamo: Incidente in Autostrada; immondizie a Paludo; Via Marconi; Consiglio Comunale: Comune vs Ass 5; Premio Letterario; ecco le priorità di Latisana; Risposta alla diffida;

Incidente

E anche oggi un altro incidente stradale in A4 direzione Trieste nel Comune di Latisana poco dopo le 11 di mattina;  feriti lievi e tanto spavento …. Intervenuti 118 di Latisana, Vigili del Fuoco Latisana, Polizia Stradale Autostradale, Ausiliari Viabilità di Autovie Venete e Soccorso Stradale. Ecco le foto.

autostrada 1

autostrada 2

Immondizie a Paludo e in Via dello Sport

Ieri lunedì gli addetti stavano terminando di sistemare i cassonetti in centro a Latisana, con qualche situazione scomoda e con problemi di visibilità, che foto-documenteremo; nel frattempo domenica Stefano Venudo ci ha mandato la prima foto, per testimoniare il disagio della zona di raccolta che si trova di fronte alle scuole elementari di Paludo Via Tisanella. La seconda foto l’abbiamo fatta noi tarda mattinata di lunedì. Come al solito la colpa è di tutti, un po’ e un po’, ma con quello che costa il servizio….e anzi con quello che ci costerà….

da stefano venudo zona paludo scuole 27 aprile pomeriggio

da stefano venudo zona paludo scuole 27 aprile pomeriggio

lunedì mattina

Viene da Via dello Sport, zona Piscina – Tennis, e da Buffon Gianpietro questa segnalazione…

buffon gianpietro via dello sport

Consiglio Comunale

Convocato per martedì 6 maggio alle 18.30; il primo punto all’odg è la surroga del consigliere comunale dimissionario; ovviamente si parla di Andrea Tognato che lascia Giunta e Consiglio per andare a fare il Presidente della Casa di Riposo e gli subentra Elena Martinis che nel frattempo scade nel suo ruolo alla NET. Tra gli altri punti figurano poi interpellanze, Ordini del Giorno e question time.

Risposta alla diffida

L’altro giorno abbiamo pubblicato la diffida del Comitato Lascito Toniatti al Sindaco, che faceva riferimento particolare all’acquisto della casa  a confine con la Casa di Riposo al fine di farne viabilità e parcheggi. Questa la risposta data dal Sindaco Benigno: …““ Nel merito della richiesta il Consiglio comunale all’unanimità ha valutato di procedere all’acquisto della proprietà adiacente all’area su cui insisterà la nuova opera in quanto si intende dare una riqualificazione urbanistica dell’intero comparto secondo criteri di omogeneità..”   Da questa risposta si evince che o i consiglieri di minoranza erano distratti, o che il documento non era così trasparente o che ci sono stati accordi di cui non siamo a conoscenza. Siccome non abbiamo i documenti e non abbiamo motivo per dubitare di quello che afferma il Sindaco, occorre prendere atto, sino a prova contraria, che TUTTI i consiglieri hanno approvato. Così è scritto; ecco il documento del Sindaco.

risposta_benigno tagliata

 

Comune e Azienda Sanitaria dal Giudice di Pace

Nulla di grave, lo diciamo in premessa, ma la solita questione di burocrazia, di cavilli e soprattutto di non si sa di chi è la colpa; la facciamo breve. L’azienda Sanitaria impone di fare un certo lavoro al Comune, e incarica il Sindaco come responsabile (siamo nel 2011) di procedere e lo responsabilizza. Il Comune esegue i lavori, ma com’è, come non è, non ne da “formale” comunicazione, o almeno così ritiene l’ASS 5. Risultato: multa di 2.000 euro e adesso dal Giudice di Pace. Abbastanza ridicola la cosa.

Via Marconi

Appassionata, calda, esagerata, preoccupata discussione sulla siepe di Via Marconi e in generale sulla pericolosità di certi infestanti importati di recente. Tra i vari commenti abbiamo letto che “dissecanti e diserbanti” sarebbero proibiti in ambiente pubblico e urbano; la cosa farebbe immensamente piacere a Ugo Rassatti, ma vorremmo capirne di più. Se qualcuno ci spiega.

Premio Letterario

Torna, purtroppo diciamo noi, torna il Premio Letterario “Latisana per il Nord Est” che quest’anno, ma guarda un po’, allarga ancora di più i cordoni, aprendosi a…. “…agli scrittori nati e/o residenti nel Friuli Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige, Veneto, Slovenia, Austria e Croazia, oppure che abbiano ambientato le proprie opere in tali aree geografiche o che abbiano trattato tematiche inerenti i Paesi considerati….”  Insomma  se avete fatto un libro di ricette regionali, usando una erba croata, ok, siete passibili di essere premiati…. E i soldi?? Certo ci sono anche quelli, ecco: ..”….e il premio si articola in due sezioni (narrativa e saggistica) e che il concorso prevede l’attribuzione di un premio, per ognuna delle due sezioni, pari ad euro 1.500,00, al netto delle ritenute di legge, nonché la facoltà per la giuria di attribuire un premio speciale di euro 500,00, al netto delle ritenute di legge, se dovesse individuare un’opera di narrativa o saggistica di particolare interesse;; ….di rimandare a successivo atto la nomina della Giuria e la determinazione del relativo compenso..”. Insomma ancora questo Premio. Noi non capiamo nulla ovviamente, ma la sensazione è quella di un premio autoreferenziale, scollegato da Latisana ( non per niente si apre sempre di più) e soprattutto non chiesto da nessuno. Ora, per non far mancare alle critiche le proposte, per l’ennesima volta diciamo che sarebbe molto meglio o fare un concorso di fotografie, con i molti appassionati di Latisana esistenti,  o investire la somma prevista per l’arte di strada, abbellendo ogni anno un angolo di Latisana, come ormai succede in tutto il mondo. Ma noi arriveremo sempre dopo, molto dopo….

Priorità nei lavori pubblici

Ci dicono sempre che c’è il Patto di Stabilità (meno male che c’è….) e che quindi si possono spendere pochi soldi per Lavori Pubblici; ora il Comune ha fatto un elenco delle priorità, ovvero man mano che arrivano i soldi verranno fatti questi lavori. Quali? …eccoli:

– Realizzazione impianto di climatizzazione invernale asservito da falda geotermica artesiana nella palestra della scuola primaria del capoluogo;

– Completamento opere accessorie palestra in ampliamento scuola primaria del Capoluogo;

– Completamento adeguamento uffici a seguito ampliamento sede municipale;

– Costruzione di nuovi loculi nel cimitero di Pertegada;

– Completamento Centro di aggregazione Giovanile presso il CIP;

– Realizzazione della nuova caserma dei Vigili del Fuoco;

– Manutenzione straordinaria edifici scolastici e palestre;

– Ripristino pavimentazione stradale in via Rocca;

– Demolizione del setto murario per garantire la continuità dell’uso pubblico del portico esistente sul lato ovest di piazza Indipendenza;

– Manutenzione viabilità comunale;

– Manutenzione straordinaria aree cimiteriali;

– Manutenzione straordinaria edifici comunali;

– Acquisto attrezzatura ed arredi Protezione Civile (completamento);

– Realizzazione di percorsi ed itinerari cicloturistici nei territori facenti parte dell’ASTER Riviera Turistica Friulana (trasferimento quota di competenza all’ente capofila);

– Acquisto attrezzatura per informatizzazione uffici comunali;

– Acquisto automezzi ed attrezzature Comando Polizia Locale ed Ambito Socio- Assistenziale;

– Pagamenti vari relativi a forniture e lavori già eseguiti e a fatture già emesse e costituenti debiti certi liquidi ed esigibili;

Condividi il post!

PinIt

9 commenti su “Oggi abbiamo: Incidente in Autostrada; immondizie a Paludo; Via Marconi; Consiglio Comunale: Comune vs Ass 5; Premio Letterario; ecco le priorità di Latisana; Risposta alla diffida;”

  1. anonimo ha detto:

    Non mi risulta che l’autostrada passi nel territorio di Latisana, o forse c’è stata qualche fusione di comuni che non è stata pubblicizzata?

  2. marco ha detto:

    Mi sembrano danari spesi bene… Ha ragione il mio amico Vittorio S. basta pagare tasse per veder buttar nel cesso i nostri soldi…,

  3. il_bacucco ha detto:

    @ anonimo….. ma…non si dice sempre ….Ronchis di Latisana?? 🙂 🙂

  4. Non vorrei essere ripetitivo sul bassissimo senso civico di taluni ma, sembra, che il sito in questione, quello davanti alle scuole elementari, sia “presidiato” da telecamere. Come mai non viene mai elevata alcuna infrazione? Visto che la videosorveglianza è pagata con le tasse della collettività, visto che personalmente ho sempre pagato la TARSU e che quindi il gesto di inciviltà si ripercuote anche sugli aumenti della stessa, sarebbe il caso di iniziare a sanzionare e magari a darne notizia sulla stampa locale in modo da poter “ringraziare” questi “elementi”? Buona giornata. A proposito segnalo che in via Caravaggio è sparito un cestino per le immondizia (quello di legno per intenderci) ed una delle due panchine è stata dannegiata forse da vandali ma sicuramente per incuria e assenza di manutenzione (il legno è marcio!) Saluti, Diogene.

  5. Massimo De Bortoli ha detto:

    Fatta salva la sacrosanta libertà di opinione, esprimo la mia riguardo il premio Latisana per il Nord Est. Ho avuto in passato il privilegio di ascoltare e incontrare intellettuali e scrittori di prim’ordine in quella occasione, fra gli altri Paolo Rumiz, Pietro Spirito, Anna Maria Mori, e di scoprire libri e autori sconosciuti. Basta aver voglia di andare ad ascoltare una domenica mattina, soprattutto se in giuria vi sono dei veri e propri artigiani e artisti della parola e della critica come il prof. Sciortino. Certo ho visto anche io che Latisana c’era in minuscola parte, che gli studenti delle scuole erano cooptati, che molta gente non se ne accorge e sulla stampa che conta la notizia non passa. Però va detto che un evento culturale deve anche promuovere occasioni di cultura e non solo riconoscere l’esistente, deve aprire ad altri orizzonti e non solo ripiegarsi sul territorio. Il fatto è che i libri non vanno più di moda e si preferisce inseguire l’immagine. Io proporrei di lavorare di più sulla promozione e sul coinvolgimento attivo delle scuole e della cittadinanza (è persino nato un comitato di lettori a Latisana) per un evento culturale che, da latisanese acquisito qual sono, mi ha fatto sentire anche nella mia comunità (e non solo a Udine, Pordenone, Trieste, S. Vito al Tagliamento, Codroipo) partecipe di un’occasione che mette i libri e la cultura al centro. Sarà che faccio l’insegnante e sono attratto dalle cause perse…

  6. ... ha detto:

    Si dice Ronchis di Ronchis

  7. danilo bertoia ha detto:

    Nella foto dell’incidente si nota lo stabilimento della Stratex, per cui ci troviamo a Modeano che fa parte del comune di Palazzolo dello Stella.

  8. il_bacucco ha detto:

    @ silvia: premesso che hai ragione, premesso che la mia era solo una battuta, ti faccio un copia – incolla del messaggero veneto on line del 3 maggio….. solo per dire che…… vabbé leggi e capisci da sola: Incidente a Fossalta: muore un giovane di 24 anni
    Il giovane viaggiava su un’utilitaria: si è schiantato con un veicolo, condotto da una donna di Ronchis di Latisana. Lui è morto sul colpo, lei è rimasta ferita

  9. ... ha detto:

    Mi auguro che la gente non prenda tutto quello che scrivono i “giornalisti” per oro colato

I commenti sono disabilitati.