Oggi parliamo di: Meetup Movimento 5 Stelle Latisana – Lignano; Pertegada Via della Cooperazione; Gorgo Via Manin; Cinema Teatro Odeon; il “pane blu”; la Pertegada di “sinistra”; Stagione primavera dell’Orchestra San Paolino

Pertegada, da Paola riceviamo e volentieri pubblichiamo

Buona sera, io abito a Pertegada in via della cooperazione 20. Da poco tempo è stato introdotto il senso unico con non pochi disagi per i residenti. Questa sera rientrando a casa verso le 21, quindi entrando dalla strada 354 , nonostante i parcheggi segnati ben evidenziati mi sono ritrovata a dover schivare tutte le macchine parcheggiate in divieto davanti la pizzeria agli angeli!!!! Una cosa assurda!!! Per fortuna ho una utilitaria, se avessi un’auto un po’ più grande sicuramente avrei rischiato la fiancata!!! Se questi sono i risultati!!! Una cosa vergognosa. Ho cercato di contattare i vigili urbani ma non ho ottenuto risposta( poi ho saputo che il loro turno finisce alle 19). Avrei fatto volentieri delle foto per rendere meglio la situazione, ma in quel momento dire che diluviava è poco!!!

n.d.b. La situazione è nota in Comune; la portiamo anche all’attenzione del Movimento 5 Stelle giovedì sera.

Pertegada.

Venerdì 7 febbraio al Centro Civico di Pertegada il Centro Sinistra di Latisana presenterà la sua proposta per dare avvio al rinnovo della Piazza; per certo sappiamo che sotto attenzione degli esponenti del Centro Sinistra sono le cifre indicate per l’acquisto dell’ex Cinema, ora della Parrocchia, per 145.000 euro e del terreno, 90.000. Pare proprio che la stima fatta da altri sia di gran lunga diversa.

Gorgo Via Manin

Domenica sera, “solita” alluvione nella strada più bassa della via principale…. “Il tombino nella foto è quello nella via principale in strada Via Manin. L’impianto fognario non riesce a smaltire l’ acqua piovana che entra nelle nostre vie di scarico riempiendoci d’ acqua che esce dai tombini della strada privata. Con l’ alta marea succede sempre così. Chiederemo al Comune se può venirci incontro ad una spesa per l’ acquisto di una valvola di non ritorno che fará si che l’ acqua dalla fogna di Via Manin non entri da noi….  Grazie ancora ai Pompieri !!!!!

20140119_205038  a gorgo

20140119_205143

20140119_205230 a gorgo

20140119_205309 a gorgo

20140119_205327 a gorgo

20140119_211511 a gorgo

Cinema Teatro Odeon

Foro ….ricordo…. e il film in programmazione…

rita-01-ultimo spettacolo

DSCN4095

Il pane blu

Quando avanzo mezzo panino, lo metto sul tetto del garage dove gli uccellini vengono a mangiarlo; l’altro giorno ho messo del pane avanzato acquistato in un noto supermercato di Latisana. Sotto la pioggia è diventato ….blu….  Ma cosa ci danno da mangiare???

DSCN4097

 

Movimento 5 Stelle, Meetup Latisana Lignano Giovedì 23 gennaio 2014; Orario20.15

ODG: – (verifica) streaming consiglio comunale Latisana;

– Richiesta al comune di Latisana per il banchetto (gazebo) ogni Mercoledi;

– Materiale informativo da proporre alla cittadinanza, sia nazionale che regionale mediante giornale o volantino;

– Situazione punto nascita a Latisana;

– Varie ed eventuali.

Fin qui la nota del Movimento per incontrare anche a Latisana, dopo Lignano, i cittadini e sentire le loro opinioni sui vari tempi; l’ordine del giorno previsto è suscettibile di ampliamento e quindi invitiamo i lettori a segnalare o a venire a rappresentare altre problematiche; noi ci permettiamo sommessamente di indicarne alcune, eccole.

S.R. 354; presentati pomposamente come semafori intelligenti, gli impianti, soprattutto Paludo, sono statici e non si autoregolano come doveva essere, e per come probabilmente sono stati pagati; la rotatoria dei Picchi non serve a nulla essendo il traffico da/per Bibione praticamente nullo; aveva un senso se permetteva l’accesso da nord in Aprilia Marittima e avrebbe permesso di risparmiare i soldi per la seconda rotonda a poche centinaia di metri. Con l’attuale Codice della Strada, che permette una uscita dalla rotatoria a una sola corsia, la rotonda serve solo a creare rallentamenti. Non si sente più parlare della rotonda di Pertegada, e basta andare a vedere progetto e situazione attuale per rendersi conto che è demenziale pensare di farla in centro paese con un foro tondo al centro.

Pro Latisana. Bilanci misteriosi, elenco spese mancante, gestione dei contributi non chiari, ufficio turistico che chiude durante le vacanze di Natale; gestione Scuola di Musica senza gara, senza appalto, in proroga da anni, con voci di spesa generiche, manca l’elenco degli stipendi e manca il curriculum del direttore e manca quantificare il valore aggiunto dato dal Comune per la sede e le spese generali, utili da conoscere in caso di appalto.

Tagliamento. Che fine hanno fatto i lavori della Commissione (ennesima Commissione) che doveva dare risposte e progetti? Si sta indagando sulla progettazione delle Casse di Espansione, dopo che si è indagato sull’altra gallina dalle uova d’oro che era la Laguna di Marano con i suoi dragaggi infiniti, non si parla più di lavori a monte e nemmeno del ponte diga; tutto fermo in attesa del prossimo allarme e intanto gli alberi, come sempre, formano diga sul ponte e il ponte stradale è più basso delle sponde dell’argine. Ricordiamo che il ponte è solo appoggiato ai piloni….

Lascito Toniatti. Si vuole acquistare una casa privata per fare parcheggio quando lo spazio disponibile c’è alle spalle dell’Ipab, il progetto Cittadella della Salute è confuso e poggia su cifre non confermate da parte dell’Azienda Sanitaria, la commistione Salute – Sociale non è stata chiarita e manca la trasparenza sulla destinazione dei proventi della gestione del Lascito. Ricordiamo che sono stati spesi 50.000 euro per un progetto dell’Abitare Possibile sul terreno di proprietà della Casa di Riposo; soldi del Comune spesi su un terreno di altri.

Piazza Pertegada. Si vogliono spendere 400.000 euro per acquistare un cinema e buttarlo giù e un terreno per fare festeggiamenti. Manca la richiesta da parte della gente e soprattutto manca la utilità di questa spesa.

Pertegada. Via della Cooperazione; è stato introdotto un senso unico solo per favorire una attività privata, mentre la gente giustamente si lamenta.

Polizia Comunale. Regno autonomo, si sentono troppe voci e troppe lamentele e manca una trasparenza nella funzione – valutazione del personale, si conoscono poco le funzioni e il programma di lavoro delle persone  di quella Sezione.

Dirigenti. Quanto sono costati gli ultimi dirigenti assunti? Perché sono stati assunti? Cosa ha comportato in termini di spese collegate (galleggiamento)? Perché la gestione buste paga è stata affidata all’esterno mentre prima veniva svolta all’interno? Perché è stato acquistato un software costosissimo senza usare quello pubblico e consorziare Comuni?

Strade. Da anni gli abitanti di Via Trieste lamentano la stesa situazione: piove e la strada si allaga. La strada è un colabrodo e mancano luci e controllo da parte dei vigili. Stessa situazione a Gorgo, dove una strada si allaga ad ogni pioggia, solo che la strada è più bassa della via principale. Perché? Si tratta di un errore o di una furbata per avere più cubi? Chi doveva controllare e chi ha controllato?

Piste Ciclabili.  Quella di Paludo fa schifo, quella turistica da Latisana a Lignano è ancora un sogno, quella da Aprilia a Lignano è in costruzione da 2 anni, una vergogna.

Centro Commerciale. Soldi buttati via per il Centro Commerciale Naturale, senza alcun investimento e senza alcun ritorno; gestione confusa e scollata tra Comune e Ascom; Pisus, abbiamo dato lavoro (bene per lui) a una persona per due anni senza risultato alcuno e soprattutto il declino commerciale di Latisana è sotto gli occhi di tutti eppure sono stati spesi 70, 80, 100??? Mila euro per il festival degli artisti di strada. Nessuna programmazione commerciale per salvare i negozi, nemmeno un convegno o una tavola rotonda per discuterne e nessuna iniziativa per agevolare chi vuole aprire una attività in centro storico.

Unione Comuni. Latisana è piccola, Palazzolo, Ronchis e Precenicco ancora di più; nessuna progettazione per unire i Comuni e, magari, unirsi anche a Lignano Sabbiadoro.

Cinema Teatro Odeon. Si chiude il cinema, nessuno ha fatto domanda per il contributo per il video proiettore e non si capisce bene come sia la gestione e con che bilancio, quindi stop film. Anche per il Teatro praticamente siamo a  zero, la struttura è sotto utilizzata, nessuna iniziativa e nessuna idea; solo gli spettacoli teatrali del circuito regionale e basta. Eppure a pochi chilometri, a Precenicco, hanno fatto da poco un piccolo ma grazioso teatro e lo stanno riempendo di idee, prima, e di gente poi. Hanno fatto delle  serate con musica di Battisti, tre repliche sempre pieno, poi ora con gli Abba sold out e altre serate giuste fatte con intelligenza e fantasia e costi bassissimi. Da noi nulla. Zero idee e zero serate.

Ex Stazione ippica. Ferma da anni, speso soldi per ristrutturarla senza alcuna idea di cosa farsene, senza alcun progetto; si ipotizza l’ennesimo museo inutile e costoso e perennemente chiuso e vuoto; peggio ancora si ipotizza di farne una sede delle associazioni, che lo useranno una volta al mese e sarà l’ennesimo spreco senza utilità al territorio. Abbiamo proposto di farne un Museo Regionale della Eno Gastronomia con tre sezioni: storia, attualità con prodotti tipici e vendita, dinamico con corso di cucina e lezioni e incontri.

Identità  agricola. Viviamo di agricoltura e turismo eppure non abbiamo  un prodotto tipico, un piatto tipico, un vino tipico; abbiamo la più famosa villotta regionale ( olin bevi…torna a bevi..) e non sappiamo fare un vino d’identità e da premio.

Aprilia Marittima. Mal tenuta, vecchia e bisognosa di rifacimento d’immagine, basta andare a vederla.

Lavori Pubblici. Siamo al grottesco; la ex Caserma Radaelli demolita con un progetto faraonico, spesi circa 400.000 euro per nulla; ora zero idee e zero investitori. La ex Caserma dei Vigili del Fuoco, demolita e ora i pompieri sono precari da oltre un anno; la Piazza Indipendenza sembra un campo di battaglia tra pietre smosse e erba che cresce e sono anni che tutti dicono di pedonalizzarla e nessuno lo fa.

Protezione Civile. Non è stato ancora reso pubblico il piano di emergenza.

Ed infine, per addolcire l’elenco, che fine hanno fatto la pinsa e le calze e i 900 euro previsti per la Befana di Piazza Indipendenza inopinatamente annullata??

Siamo certi che ci siamo dimenticati molte altre cose, ma i nostri lettori, se vorranno, sapranno integrare questo piccolo elenco….

Riceviamo e volentieri pubblichiamo (ci scusiamo per la qualità della foto, e probabilmente la mail era incompleta)

San Paolino – Inizio Attivita’ 2014

san paolino a latisana

Domenica sera è rincominciata l’attività dell’Associazione Culturale Musicale San Paolino di Latisana. Come è solito e buon auspicio per il nuovo anno, si è incominciato con l’animazione musicale della Santa Messa delle ore 18:30, presso il Duomo, la funzione celebrata da Mons. Carlo Fant ha visto partecipare il quartetto di ottoni San Paolino.  Quest’anno non si poteva cominciare meglio, dato che l’associazione musicale latisanese sarà protagonista con oltre trenta concerti solo nel territorio latisanese e paesi limitrofi, escluse dal conteggio cerimonie religiose da svolgere, di fatto ecco un breve elenco dei seguenti impegni.

PROGRAMMA CONCERTISTICO – PRIMAVERA

26.04.2014, ore 21:00 presso il Duomo di Latisana, “POLIFONIA

VENEZIANA”. A cura dell’Ensemble d’Ottoni San Paolino ed il Coro vocale polifonico internazionale dell’Accademia Musicale Ulpian diretta dal Maestro londinese Edzard Burchard. La serata vedrà protagonista la musica sacra rinascimentale con i compositori legati alla Serenissima Repubblica di Venezia – Ingresso libero.

19.05.2014, orario serale, presso il teatro Odeon.

“70° ANNIVERSARIO DEL BOMBARDAMENTO 1944”. Concerto della memoria proposta dall’Orchestra a Fiati San Paolino, la serata avrà una durata di circa un ora. Durante la serata, attraverso l’accompagnamento musicale, verranno proiettate le immagini e video storici del bombardamento alleato che nel 19 maggio ’44 distrusse Latisana e San Michele al Tagliamento.

02.06.2014 orario da stabilire, presso il teatro Odeon. “CONCERTO PER LA FESTA DELLA REPUBBLICA”.  Per il secondo anno consecutivo, il 2 giugno latisanese, oltre alla giornata dello sport in favore della solidarietà, vedrà protagonista anche la musica. A chiusura la giornata sarà l’Orchestra a Fiati San Paolino eseguirà un concerto legato alla tradizione lirico – sinfonica italiana. La serata sarà un occasione per continuare le iniziative solidali della giornata a sostegno del “Progetto Lorenzo”. INGRESSO LIBERO

24.06.2014, ore 19:30 presso il Campanile del Duomo. L’associazione musicale San Paolino, in onore del santo patrono della Parrocchia di Latisana San Giovanni Battista, presenta “MUSICA DA TORRE – 3°EDIZIONE”. L’Ensemble di Trombe San Paolino, eseguirà nei trenta minuti che precedono la messa a 50 metri di altezza presso la cella campanaria, un repertorio musicale composto da fanfare del ‘600 – 700 D.C.

PROGRAMMA CONCERTISTICO – ESTATE LIGNANO SABBIADORO. Stagione concertistica musicale presso il Camping Sabbiadoro di Lignano, dove a partire da giugno fino a fine settembre, l’associazione sarà impegnata settimanalmente con un appuntamento serale.  Durante le varie serate si esibiranno le formazioni che compongono l’orchestra a fiati San Paolino per un totale di 15 concerti commissionati dalla proprietà del campeggio a scopo di intrattenimento turistico.

BIBIONE. Per la seconda stagione consecutiva, si è rinnovata la collaborazione con il Comune di San Michele al Tagliamento, visti i buoni risultati ottenuti dalla nostra associazione la scorsa estate, il nuovo progetto commissionatoci, comprende un impegno settimanale a partire da giugno fino ad agosto per un totale di 12 concerti in Piazza Treviso a Bibione. Come a Lignano i protagonisti musicali saranno le formazioni strumentali che compongono l’orchestra San Paolino.

PROGRAMMA CONCERTISTICO AUTUNNALE

3° EDIZIONE- INCONTRO CON LA MUSICA SACRA25 ottobre 2014, ore 21:00 presso Duomo di Latisana. Primo appuntamento con la musica sacra, a cura del gruppo strumentale San Paolino in collaborazione con il gruppo di preghiera carismatica “Acqua Viva” della parrocchia di Latisana.

01 novembre 2014, ore 21:00 presso la Chiesa di Latisanotta. Appuntamento conclusivo della 3°edizione dell’Autunno musicale Latisanese – incontro con la musica sacra.

PROGRAMMA INVERNALE

07 dicembre 2014, ore 20:45 presso Duomo di Latisana.2° CONCERTO DI NATALE a cura dell’orchestra a fiati San Paolino in formazione completa.

IL RESPONSABILE DI SEZIONE – MARINO ALEX.  Credo che possiamo essere fieri dell’operato del primo anno della nostra associazione, in cosi poco tempo nascendo da zero a Latisana, siamo riusciti a raccogliere numerosi consensi e sostegno, non solo nel territorio latisanese, ma anche nei paesi confinanti. Quest’anno la vera novità è stato il coinvolgimento non solo degli enti pubblici, ma anche dei privati, i quindici concerti commissionati dal Campeggio ne sono una dimostrazione. Segno di ferma volontà nostra di non volere far pesare le spese dell’associazione sulle spalle delle amministrazione pubblica locale, il quale fa già davvero molto per noi in situazione di crisi attuale, in particolar modo il Sindaco e l’assessorato alla cultura, i primi a credere nel nostro progetto di ricostruzione di una realtà bandistica – orchestrale musicale latisanese. Per costi ci tengo a precisare, mi riferisco ad acquisto partiture musicali, strumenti musicali, direttore artistico ed oneri fiscali legati all’ente dello spettacolo. La collaborazione musicale con enti privati, oggi giorno è necessaria visti i continui tagli ai fondi per le attività sia musicali che culturali, fortunatamente la preparazione ed esperienza dei ragazzi e la competenza del Maestro Flavio Sgubin hanno permesso la collaborazioni con enti e strutture private, il nostro territorio con località vicine quali Lignano e Bibione, presenta sicuramente un bacino ideale per proporre progetti musicali con finalità legate al turismo.   Ci tengo a concludere che l’associazione nonostante abbia un numero di musicisti sufficienti per una orchestra a fiati, circa 35 persone, rimane sempre disponibile all’entrata di altri graditi strumentisti che siano già completamente formati a livello teorico – pratico.

LATISANA  – 20/01/2014

Condividi il post!

PinIt

6 commenti su “Oggi parliamo di: Meetup Movimento 5 Stelle Latisana – Lignano; Pertegada Via della Cooperazione; Gorgo Via Manin; Cinema Teatro Odeon; il “pane blu”; la Pertegada di “sinistra”; Stagione primavera dell’Orchestra San Paolino”

  1. Ringrazio sentitamente il bacucco per il piccolo spunto ai grillini di Latisana… fino al 2025 siamo apposto con le tematiche 🙂

    Scherzi a parte, chi ben inizia… per prima cosa vedremo di stabilire delle priorità a questo punto 😉

    Ovviamente l’invito è aperto a tutte le persone in grado di approfondire le tematiche.

    Grazie ancora per il materiale 😉

  2. davide ha detto:

    #pane blu
    probabilmente la causa è da attribuire allo Pseudomonas fluorescens (responsabile anche delle mozzarelle blu) o all’altro ceppo chlororaphis (utilizzato come conciante BIOLOGICO dei semi di frumento), anche quest’ultimo possibile responsabile di emissioni fluorescenti in determinate condizioni, ma entrambi innocui per l’uomo, la fauna e l’ambiente e ubiquitari.
    fonti: http://it.wikipedia.org/wiki/Pseudomonas_fluorescens
    http://microbewiki.kenyon.edu/index.php/Pseudomonas_chlororaphis
    http://www.ilfattoalimentare.it/mozzarelle-blu-nuovo-metodo-universita-padova-individuare-contaminazione-batteri.html

    #meetup
    bene Bacucco, hai dato materiale per una ventina di incontri… speriamo di vederti a qualcuno di questi! 🙂

  3. susanna ha detto:

    …sempre via della Cooperazione: ha ragione Paola!
    Alla fine l’ “opera” (ironico…) di fare un senso unico della nostra via …non ha avuto proprio senso!
    E’ cambiato ben poco in meglio, tranne forse che non potendo più uscire sulla statale non si impreca più per le macchine parcheggiate con il …. vicino la pizzeria, mentre si rischia da matti DOVENDO accedere dal centro della statale provenendo da Lignano, dato che la situazione generale parcheggi specie la domenica sera non è sicuramente cambiata.
    Ma è più facile imporre soluzioni (!) discutibili piuttosto che farsi un giretto ( i vigili) e controllare più spesso la situazione: e comunque se avessi chiamato il comando alle 18.30 piuttosto che alle 21.00 poco sarebbe cambiato…pensi che sarebbero intervenuti?
    Se prima avevamo una via d’accesso SICURA da via del Varmo, soprattutto d’estate, ora avremo molti problemi…a meno che non venga chi di dovere a fare prove SUL CAMPO di battaglia, come dovrebbe essere.
    Alla prossima….

  4. il_bacucco ha detto:

    @ susanna ..ci sono novità….le pubblico stasera verso le 22.30. mandi

  5. Antonio Gaudiano ha detto:

    Grazie al “il bacucco” per gli spunti di riflessione dati. Abbiamo … tanto lavoro per capire bene tutte queste “situazioni”. Vi invitiamo ad unirvi al 1° meetup Latisana Lignano, del 23 gennaio (20.15) presso il Dixie, per poterne discutere, capire e provvedere. Infine vi ricordo che da noi “UNO vale UNO” e pertanto le decisioni vengono prese in assemblea a maggioranza.

  6. Dario ha detto:

    Grazie al bacucco anche da parte mia, un attivista M5S di Muzzana, il solo averne parlato in questo ambito ha permesso di avere una nutrita presenza di cittadini al meetup di giovedì 23. Con discussioni animate, proposte, domande. È splendido vedere che ci sono ancora persone disposte a spendersi perché credono nella possibilità di cambiare.

I commenti sono disabilitati.